Risotto alla lavanda e rosmarino

Scritto il 14 giugno 2007 | 19 Commenti

Risotto lavanda e rosmarino_3

Ritorno da Monaco … frigo praticamente vuoto. Trovo solo mezza scamorza affumicata. Guardo in terrazzo: ci sono le mie solite erbette e la lavanda in fiore. Mi torna in mente una ricetta letta in uno degli ultimi numeri dell’edizione tedesca di La Cucina Italiana. Vado a ripescarlo e trovo la ricetta. Oh, avevo tutti gli ingredienti in casa (cosa che non mi succede praticamente MAI). Ed inizio a preparare questo risotto senza grandi aspettative. Beh, gente, sono rimasta di stucco di fronte a cotanta bontà :-) Mai avrei immaginato una tale esplosione di sapori in bocca. Per me è già la scoperta del mio “anno culinario”. E pensare che i capperi quasi quasi non ce li volevo mettere, invece ci stanno benissimo. Mari, mi hai raccontato che hai tantissimo rosmarino in giardino. Devi provarlo assolutamente questo risotto :-) A proposito … sai cosa ho comprato ieri al supermercato??? Un tamarillo (uno solo … considerati i prezzi!!) Me lo gusterò pensando a voi.

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 cipolla
  • 300 gr di riso per risotto
  • vino bianco secco qb
  • brodo vegetale
  • rosmarino (2-3 cucchiaini, tritato)
  • 1-2 cucchiaini di lavanda pestata nel mortaio (regolate voi la dose a seconda delle preferenze; non deve essere necessariamente fresca, va benissimo anche quella essiccata)
  • 1 cucchiaio di capperi (possibilmente quelli piccolini, io non li avevo)
  • 1 cucchiaio di burro (io l’ho omesso)
  • parmigiano qb
  • 60 gr di scamorza affumicata tagliata a rondelle con la mandolina
  • olio evo
  • sale

Preparazione:
Soffriggere la cipolla tritata in un po’ d’olio. Aggiungere il riso e farlo “tostare” qualche minuto. Unire il vino bianco e farlo evaporare. Aggiungere la metà del rosmarino tritato e cuocere il riso a fuoco medio aggiungendo un mestolo di brodo alla volta, girando frequentemente. Regolare il sale. A fine cottura aggiungere il restante rosmarino tritato, la lavanda, (il burro) ed il parmigiano e mescolare bene. Distribuire sui piatti ben caldo e adagiare sul risotto le fettine sottilissime di scamorza ed i capperi. Guarnire con della lavanda fresca.

Lavanda fresca_2RosmarinoLavanda fresca

Deutsche Ecke:

Risotto mit Rosmarin und Lavendel

Eine gewagte Kombination, die sich aber als sensationelles Gericht erwiesen hat! Unbedingt nachkochen! Ihr werdet es nicht bereuen. Das Rezept habe ich aus der Zeitschrift “La Cucina Italiana”.

Zutaten für 4 Personen:

  • 1 Zwiebel
  • 300 g Risottoreis
  • trockener Weißwein
  • Gemüsebrühe
  • Rosmarin (ca. 2-3 TL fein gehackt)
  • 2-3 TL zerstossenen Lavendel (frisch oder getrocknet)
  • 1 EL kleine Kapern
  • 1 EL Butter (hab ich weggelassen)
  • geriebener Parmesankäse (1-2 EL)
  • 60 g Scamorza-Käse in dünnen Scheiben
  • Olivenöl
  • Salz

Zubereitung
Die Zwiebel in etwas Olivenöl anschwitzen. Den Reis dazugeben und unter ständigem Rühren mitbraten, bis die Körner glasig sind. Mit einem Schuss trockenen Weißwein ablöschen, salzen und die Hälfte des gehackten Rosmarin hinzugeben. Den Reis gar kochen, dabei nach und nach die Brühe hinzugeben.
Den restlichen Rosmarin, den zerstossenen Lavendel, (die Butter9 und den Parmesan unterrühren und auf die Teller verteilen. Die Scamorzascheiben auf den heissen Risotto betten und die Kapern drauf verteilen. Mit frischem Lavendel garnieren.

Risotto lavanda e rosmarino_2

Commenti

19 Responses to “Risotto alla lavanda e rosmarino”
  1. Aiuolik scrive:

    Carissime, il vostro blog è bellissimo, belle le ricette e belle le foto…E poi anche noi abbiamo un debole per la Germania (belle le foto di Monaco!) per cui verremo spesso a trovarvi (virtualmente!). Ciao, Aiulik & Uncle Pigor

  2. Francesca scrive:

    Alex, mi sono innamorato del tuo risotto, pensando al sapore e guardando questo magnifici colori lilla ed indaco. Me lo segnerò da provare, sicuramente. Ieri sera anche io un risotto, per rifare una ricetta mangiata domenica al ristorante. E’ sempre un piacere passare ad assaggiare qui :-)
    p.s. hai per caso una email?

  3. Anonymous scrive:

    Fantastico questo risotto Alex!!!
    Avendo tutti gli ingredienti lo proverò questa sera!! …Ti farò sapere se anche al palato dei miei due bimbi ha avuto successo.
    Ciao e grazie,
    Claudia

  4. anna scrive:

    Fantastico e poi io adooorooo il riso in tutte le salse…baci

  5. Alex e Mari scrive:

    alex… quasi tutti gli ingerdienti ci sono! Mi manca la scamorza affumicata… no way su quest’isola non esiste… sarà poi vero? non sanno cosa si perdono! Non l’ho trovata… pensavo ad una sostituzione. Cosa ne dici di un smoked cheddar? Mah? dimmi dimmi che poi ci provo!
    MARI

  6. Alex e Mari scrive:

    Aiuolik, grazie per la visita … mi vedrai spesso dalle vostre parti! Presto mi cimenterò con qualche vostro dolcetto sardo!

    Francesca, adoro anch’io il lilla della lavanda. Qui tutte le aiuole del paese sono in fiore, sembra quasi di essere in Provenza (QUASI!) Sai bene che ricambio il complimento, sei un appuntamento fisso dei miei giri fra foodblog ;-) Ti mando la mail.

    Claudia, certo che superare la prova bimbi è dura! Soprattutto con la lavanda. Sono curiosa di sapere come è andata!

    Anna, sono contenta che ti piaccia! Provalo, non rimarrai delusa.

    Mari, allora, di tutti gli ingredienti la scamorza è quella che più puoi anche omettere. Devo ammettere che non ho mai mangiato il Cheddar, quindi non saprei cosa consigliarti. Buttati anche senza scamorza. E fammi sape!
    Bacioni, Alex

  7. Barbara scrive:

    Beautiful photos.

  8. Dolcetto scrive:

    Bellissimo questo piatto, complimenti Alex, me ne mangerei volentieri una bella porzione per cena, anche perchè adoro la scamorza affumicata in cucina! Con la lavanda non ho mai assaggiato niente, mi sa che è proprio ora, mi hai fatto venire la curiosità. Ciao, buon fine settimana

  9. Gloricetta scrive:

    Care Alex e Mary, scopro ora il vostro blog – passando attraverso quello di Kja – e lo trovo davvero bellissimo. Bei piatti, molto ben spiegati, originali e fotografati con maestria. Mi riservo di guardarlo con calma …per ora vi linko tra miei preferiti. Glò

  10. Alex e Mari scrive:

    Barbara, thank you :-)

    Dolcetto, allora devi assolutamente provarla la lavanda! L’abbinamento pesche e lavanda secondo me è imbattibile! Cmq se vai sul sito del cavoletto trovi alcune ricette interessanti. Prova il crumble!

    Glò, benvenuta!! Ora vengo a farti una visitina :-)
    Ciao, Alex

  11. paola scrive:

    Questo risotto “est tellement beau”…assomiglia ad un fiore !!!

  12. apprendistacuoca scrive:

    questa ricetta è un capolavoro! sono i profumi che mi circondano in questo periodo, ovvio che in settimana la provo!
    complimenti per le foto, belle davvero!

  13. Gourmet scrive:

    Bellissima foto e golosa ricetta!!!
    Brava ALex!!
    E anche su Flickr ho trovato delle bellissime fotografie! Brave!
    bacioni
    S

  14. max - la piccola casa scrive:

    bellissimo questo risotto!! e molto interessante l’uso della lavanda.
    posso aggiungere un link al vostro blog nel mio?

  15. Alex e Mari scrive:

    Paola, merci tu est tellement gentille :-)

    Apprendista, grazie! Poi fammi sapere se ti è piaciuto.

    Gourmet, mi fai diventare rossa!!! Cmq io ancora non ho ben capito come funziona la “comunità flickr” … pian piano mi applicherò… ti ho messa fra i miei contatti :-)

    Max, certo che puoi mettere un link! Siamo lusingate. Poi ti vengo a fare una visitina con calma!

    Salutoni a tutti, Alex

  16. Anonymous scrive:

    Successone del risotto anche per miei bimbi…curiosi ed entusisti di vedere,e gustare, la lavanda del loro giardino!
    A presto,
    Claudia

  17. daniela scrive:

    ricettina veramente interessante!
    solo un dubbio: la lavanda che hai sul balcone è quella alimentare?

    in genere la compro essiccata nei negozi specializzati, a quella da giardino non avevo mai pensato!

    cmq brava e brave…

  18. Janine scrive:

    Hört sich toll an. Aber wo bekomme ich diesen Scamorza Käse her (noch nie gehört) und kann ich auf Parmesan verzichten?

    • Alex scrive:

      Hallo Janine, Scamorza gibt es in gut sortierten Käsetheken, im italienischen Feinkostladen, bei der Metro oder auch Naturkostläden. Scamorza gibt es geräuchert (hat dann eine etwas dunklere Farbe) oder nicht geräuchert. Kannst ja mal das Bild googlen, hast du sicherlich schon mal gesehen. Parmesan kannst du natürlich auch weglassen, wenn du ihn nicht magst.

Lascia una risposta

  • Un post a caso

  • Archivio

  • Le mie foto su

  • Prossimi eventi

    • Fiere e mostre di giardinaggio in tutta Italia QUI

  • Foodblog tedeschi

    Köstlich & Konsorten