Tonno marinato al lemongrass con sesamo

Scritto il 27 agosto 2007 | 15 Commenti

Tonno al lemon grass con sesamo

È stato un fine settimana pieno, un fine settimana di traslochi, sia qui in Germania che in Nuova Zelanda. Ogni trasloco è legato a distacchi, a cambiamenti, ma anche ad un nuovo inizio. Auguro alla mia sorellina un periodo ricco di esperienze in Svizzera, così come lo è stato in Germania.
Ieri, per distrarmi un po’, ho visitato la città di Worms con la sua splendida cattedrale. E neanche a farlo apposta, siamo approdati in mezzo alla più grande festa del vino lungo il Reno, che si svolge appunto ogni anno a fine agosto. La città era stracolma e ad un tratto i marciapiedi del centro si sono riempiti di gente munita di sedie e sgabelli. Stava per iniziare la sfilata di carri – ben 127. Sembrava di essere a carnevale, sotto il sole cocente d’agosto. Il ruolo principale lo ha rivestito ovviamente il vino che veniva versato dai carri a chiunque avesse un bicchiere vuoto lungo la strada (e vi assicuro che di vino ne scorreva a fiumi). Per gli affamati lungo il percorso c’erano dei venditori di Brezeln freschissime. I vari paesi lungo la Strada del Vino eleggono ogni anno la propria reginetta del vino che rappresenta il suo paese durante le manifestazioni enogastronomiche della regione. Non potevano naturalmente mancare neanche ieri.

Tornata a casa avevo voglia di qualcosa di leggero e ho preparato questi tranci di tonno. Ho marinato il pesce per un’oretta in una salsa a base di

  • olio evo, sale e pepe
  • salsa di soia
  • succo di lime / limone
  • lemongrass fresco tagliato a rondelle (va bene anche quello essiccato)

Per l’insalatina di valeriana invece ho preparato un condimento a base di

  • olio evo, sale e pepe
  • aceto di riso
  • senape di Digione
  • miele di acacia

Ho appena scottato il tonno alla griglia (insieme a qualche cucchiaio di salsa usata per marinarlo) e poi cosparso sia il pesce che l’insalatina con semi di sesamo precedentemente tostati in una padella antiaderente.

Tonno al lemon grass con sesamo_2

Deutsche Ecke
Thunfischsteak in Zitronengras-Marinade und Feldsalat mit Sesam

Den Thunfisch ca. 1 Stunde in einer Marinade aus

  • Olivenöl, Salz und Pfeffer
  • Sojasauce
  • fein geschnittenem Zitronengras
  • Limettensaft

ziehen lassen und anschliessend zusammen mit einigen EL der Marinde in einer Grillpfanne nur kurz von beiden seiten anbraten. Den Feldsalat habe ich angemacht mit einer Vinaigrette aus:

  • Olivenöl, Salz und Pfeffer
  • Reisessig
  • Dijon-Senf
  • Akazienhonig

Zum Schluss sowohl den Thunfisch als auch den Feldsalat mit angerösteten Sesam bestreuen.

Commenti

15 Responses to “Tonno marinato al lemongrass con sesamo”
  1. nightfairy scrive:

    Buon inizio settimana :)

  2. Aiuolik scrive:

    La ricetta è molto interessante e anche il racconto sulla sagra del vino, dev’essere uno spettacolo e l’idea del vino versato dai carri mi affascina!
    Buon inizio settimana,
    Aiuolik

  3. Kja scrive:

    ottima idea tonno e lemongrass! Non l’ho mai provato ma mi hai dato un’ottima idea. Metterei i semi di sesamo nero pero`: con il verde chiaro del lemongrass e il rosa del tonno starebbero benissimo :)

  4. Giovanna scrive:

    di cosa sa il lemongrass? tonno e sesamo li ho gia provat, ma sono curiosa di provarlo con il lemongrass

  5. stelladisale scrive:

    non l’ho mai assaggiato neppure io il lemongrass, il tonno mi ricorda la sardegna e le vacanze, qui non mi sono mai azzardata a comprarlo…

  6. Alex e Mari scrive:

    *Nightfairy, grazie, anche a te :-)

    *Aiuolik, anch’io sono rimasta molto sorpresa della quantità di vino “versato” :-) È stato davvero interessante

    *Kja, hai ragione, il sesamo nero ci starebbe bene. E pensare che lo avevo appena comprato. Sarà per la prossima volta :-)

    *Giovanna, il lemongrass ha un sapore molto particolare che ricorda la nostra citronella, un po’ il limone, ma ha davvero un aroma tutto suo

    *Stella di sale, a dire il vero ho comprato il tonno per la prima volta, ma non sarà l’ultima :-)
    Salutoni a tutte, Alex

  7. The Food Traveller scrive:

    Ciaoo.
    Buono il tonno!!

  8. Grissino scrive:

    Uh, questa ricetta mi piace moltissimo (semi di sesamo a parte). Peccato che me la dovrò scordare fino a quando non trovo un lavoro. Il tonno costa un casino!! Ma lì da te vendono i Bretzel giganti o solo quelli piccoli pietosi come nella foto? Io adoro quelli giganti ma finora qui a Vienna ho trovatato un solo negozio che li fa e nemmeno l’ho provato… per ora vado con quelli medio-piccoli surgelati che oltre a essere freschissimi e deliziosi appena fatti, costano pochissimo. Quelli che ho ora sono fatti in Germania, li ho comprati dal Hofer: 1,30 euro per 10! :-) Si lasciano dieci minuti a scongelare e a fare una microlievitazione e poi li cuocio 15 minuti a 180°C nel forno. Buoniiiiii :-P

  9. Francesca scrive:

    questo tuo periodo semini mi trova molto d’accordo. Il lemongrass per me è una chimera, quindi mi immagino l’accostamento, ma è pura immaginazione :-) Io adoro questo tipo di cottura del tonno SLURPP

  10. Gaia scrive:

    è un po’ che vi seguo in silenzio, affascinata sia dalle foto che sono sempre molto brillanti e anche dalle vostre ricette nonchè dal fatto che mi piaccia un sacco che gestiate lo stesso blog nonostante la distanza, il bello di internet!!!
    ora chiedo consiglio: al posto del lemongrass che sinceramente a milano non saprei dove cercare, che altro potrebbe sostituirlo?!
    grazie!

  11. Sigrid scrive:

    delle volte si hanno davvero delle belle sorprese… non c’ero mai passata di qua, davvero ben fatto il blog, tornerò :-)

  12. fabdo scrive:

    Accostamento tanto azzeccato quanto allettante…mmm lemongrass e tonno… s’ha da fa’ ! ^-^

    kus ^.^

  13. Alex e Mari scrive:

    *Francesco, bbbono il tonno, sì :-)

    *Grissino, sono contenta che la ricetta ti piaccia, almeno in parte. Le Brezeln giganti le ho viste solo a Monaco, ma anche queste qui della zona, se pur piccole di diametro, sono alte e soffici dentro. E poi le vendono con tanti diversi semini … che a te sicuramente non piacciono :-))

    *Francesca, il lemongrass lo vendono anche essiccato, magari da Castroni si trova. Io i semini in questo periodo li sto mettendo ovunque.

    *Gaia, benvenuta e grazie per i complimenti! Hai fatto bene ad uscire allo scoperto … ora vengo a farmi un giretto anche da te.
    Per il lemongrass: prova a vedere in qualche negozio di prodotti asiatici se lo hanno essiccato. Altrimenti puoi sostituirlo con delle foglie di citronella nostrana oppure con della buccia di lime tagliata a striscioline sottili.

    *Sigrid, grazie, è un piacere vederti da queste parti. Inutile dire che ti seguo da molto. Torna :-)

    *Fabdo, a volte gli accostamenti improvvisati sono quelli più buoni. Tu non dovresti avere difficoltà a trovare il lemongrass fresco, vero?

    Buona giornata a tutti, Alex

  14. fabdo scrive:

    No, infatti! Qui si trova di tutto e di più e proprio per questo ho imparato a conoscere, anche culinariamente, tante cose che fino a 5 anni fa ignoravo!

    kusje ^.^

  15. Orchidea scrive:

    Buono… adoro il tonno fresco alla griglia.
    Ciao.

Lascia una risposta

  • Un post a caso

  • Archivio

  • Le mie foto su

  • Prossimi eventi

    • Fiere e mostre di giardinaggio in tutta Italia QUI

  • Foodblog tedeschi

    Köstlich & Konsorten