Sweet sushi

Scritto il 13 febbraio 2008 | 66 Commenti

Sushi dolce

A me il sushi proprio non piace. Un po’ per il pesce crudo, un po’ per le alghe che non riesco a mandar giù – e mi dispiace davvero tanto. Ricordo la prima volta che mangiai il sushi. Altro ricordo che mi lega a Marina: era il giorno prima del suo matrimonio, io ero appena arrivata dalla Germania e decidemmo di fare un “ladies day” prima del fatidico giorno. Noi due sole a Milano. Marina mi chiese se mi piacesse il sushi. Booooooh, mai provato! Ma mi ha sempre affascinato l’estetica del sushi ed ero curiosissima di provare. Ordinammo di tutto di più. E per fortuna anche una tempura. Il primo boccone di sushi e capì subito che non avrei potuto continuare. Ahhhh, tutto quel ben di Dio sul tavolo e io non riuscivo a mangiarlo (e avevamo davvero esagerato con le quantità!) Mi sono fiondata sulla tempura, chiamammo il futuro marito di Marina sul cellulare che venne a papparsi tutto il mio sushi :-))
Ripeto, sono affascinata dall’estetica di questi rotolini e ammiro chi li sa fare. Provate a vedere da lei, qui oppure queste opere d’arte qui. Quando ho trovato questa ricetta ho deciso di non privarmi del tutto del sushi, solo che io d’ora in poi lo mangerò in versione dolce. Devo esercitarmi ancora un po’, ma per il primo tentativo sono venuti abbastanza carini. Il sapore è ottimo e mi è particolarmente piaciuto con lo sciroppo d’arance. Ma vi riporto anche la salsina della ricetta originale. Io ho usato il latte normale, se preferite potete cuocere il riso nel latte di cocco.

Ingredienti per 4-6 Persone:

  • 200 gr di riso per sushi
  • 400 ml di latte (o di latte di cocco)
  • 1 stecca di lemongrass
  • 1 pezzo di zenzero fresco (ca. 2 cm)
  • 50 gr di zucchero di canna
  • 100 gr di pasta di mandorle
  • colorante alimentare verde o un po’ di tè matcha
  • frutta a piacere

Per la salsa:

  • 30 gr di semi di sesamo
  • 100 gr di miele
  • succo di 2 lime

Sciroppo di arance: ricetta


1. Lavare e pulire la stecca di lemongrass e tagliarla in lungo. Pulire lo zenzero e tagliarlo a pezzi grandi. Mettere il lemongrass e lo zenzero in una pentola insieme al riso, al latte (di cocco) e lo zucchero. Portare a ebollizione e far cuocere a fuoco medio per 15 minuti. Togliere dal fuoco, coprire la pentola con un canovaccio e lasciar riposare il riso per altri 15 minuti mescolando ogni tanto.
2. Togliere la stecca di lemongrass e lo zenzero e mettere il riso in frigo a raffreddare per circa 30 minuti.
3. Tagliare la pasta di mandorle a pezzetti, aggiungere qualche goccia di colorante verde o una punta di tè verde matcha e amalgamarla bene finchè non si sarà completamente colorata di verde. Mettere la pasta di mandorle tra due fogli di pellicola e stenderla con un mattarello (circa 1-2 mm di spessore). Togliere la pellicola e tagliare la sfoglia a strisce larghe 1 cm.
4. Per la salsa di sesamo tostare i semi di sesamo in una padella antiaderente. Sciogliere il miele con il succo di lime e aggiungere il sesamo.
5. Togliere il riso dal frigo e formare dei rotolini ovali con le mani. Tagliare la frutta a fettine sottili, distribuirle sul riso e avvolgere ogni rotolino di sushi con una striscia di marzapane.
Servire con la salsa di sesamo e/o lo sciroppo d’arance.

Sushi dolce

Sushi dolce

Commenti

66 Responses to “Sweet sushi”
  1. Lory ha detto:

    Uguale uguale a te ;-)
    Però ragazza, tu sei troppo avanti!
    BRavissima!!!

  2. stelladisale ha detto:

    mah, non so, non l’ho mai mangiato il sushi, ma non credo che mi piaccia… certo questo di frutta è bellissimo, buona giornata, avete ricominciato a prendere il caffè all’alba voi due eh? :-)

  3. Anonymous ha detto:

    sandra
    Avrei detto che il sushi ti piaceva,ma guarda… Ma poco male,se ci vediamo possiamo fare scorpacciate di tante altre cose.. tra cui anche questo sweet sushi! :o)
    baciotti cara Alex

  4. k ha detto:

    Che dire, io il sushi lo adoro invece. Però questi sushi dolci sono davvero carinissimi!!
    un bacione alex
    k

  5. Grissino ha detto:

    Ti confermo che siamo l’opposto: io adoro il sushi!! PERO’ puó darsi che piaccia anche a te. All’inizio l’alga é difficile da apprezzare, sembra cartone: va mangiata a piccole dosi, poi piano piano ti piace un casino ;-)
    Idem per il sushi. Bisogna cominciare con quello ti tonno e salmone mangiandone solo due pezzi. Altrimenti hai la sensazione che “i pesci ti navighino nello stomaco”. Poi la volta dopo 3-4 e infine una porzine da 6-7. A quel punto pupi farti la barca!
    :-D
    La prima volta che ho mangiato il sushi non é piaciuto neppure a me. Ma é un piatto molto fuori i nostri standard e ci si deve abituare lentamente.

  6. Ilva ha detto:

    I just love this idea! So now I have two types of sushi to love, thanks!

  7. Raidne ha detto:

    RAgazze che idea fantastica!!! Bellissimo piatto veramente!!! :)

  8. giu&cat ha detto:

    Anche per me è lo stesso, Alex! La prima (e unica) volta che sono andata a mangiare al ristorante giapponese con le mie amiche del cuore abbiamo dato carta bianca al cameriere che ci ha portato una marea di portate. Non ti dico la nostra faccia quando le nostre papille gustative sono entrate in contatto con il wasabi! Comunque ora e sempre: viva la tempura ;) Cat

  9. giu&cat ha detto:

    Anche per me è lo stesso, Alex! La prima (e unica) volta che sono andata a mangiare al ristorante giapponese con le mie amiche del cuore abbiamo dato carta bianca al cameriere che ci ha portato una marea di portate. Non ti dico la nostra faccia quando le nostre papille gustative sono entrate in contatto con il wasabi! Comunque ora e sempre: viva la tempura ;) Cat

  10. giu&cat ha detto:

    Anche per me è lo stesso, Alex! La prima (e unica) volta che sono andata a mangiare al ristorante giapponese con le mie amiche del cuore abbiamo dato carta bianca al cameriere che ci ha portato una marea di portate. Non ti dico la nostra faccia quando le nostre papille gustative sono entrate in contatto con il wasabi! Comunque ora e sempre: viva la tempura ;) Cat

  11. giu&cat ha detto:

    Anche per me è lo stesso, Alex! La prima (e unica) volta che sono andata a mangiare al ristorante giapponese con le mie amiche del cuore abbiamo dato carta bianca al cameriere che ci ha portato una marea di portate. Non ti dico la nostra faccia quando le nostre papille gustative sono entrate in contatto con il wasabi! Comunque ora e sempre: viva la tempura ;) Cat

  12. giu&cat ha detto:

    Anche per me è lo stesso, Alex! La prima (e unica) volta che sono andata a mangiare al ristorante giapponese con le mie amiche del cuore abbiamo dato carta bianca al cameriere che ci ha portato una marea di portate. Non ti dico la nostra faccia quando le nostre papille gustative sono entrate in contatto con il wasabi! Comunque ora e sempre: viva la tempura ;) Cat

  13. Alex e Mari ha detto:

    *Lory, l’idea è solo scopiazzata da un libro :-)))

    *Stella, domani dormo, giuro!

    *Sandra, vorrei farmelo piacere, ma nisba. Forse dovrei ritentare, senza alga magari. Come se ci vediamo? Certo che ci vediamo!!

    *K, bentornata cara. Infatti sono sempre affascinata dalle tue preparazioni di pesce crudo. Sarà che qui è anche difficile trovare una buona materia prima, ma ho paura a mangiare il pesce crudo.

    *Grissino, te pareva :-))) Non ti facevo tipo da sushi! Magari riprovo con altri tipi di sushi, ma l’alga proprio noooooo. L’ho provata anche nelle zuppe. No no, non mi piace :-)

    *Ilva, I’m glad you like it!

    *Raidne, in versione vegan lo faresti con il latte di soia?

    *Cat, tempura e fritti in genere … mi ci tuffo! Sono stata una volta in un ristorante giapponese dove veniva cotto tutto al tavolo e quello mi è piaciuto. Per fortuna quella volta niente sushi … ma un conto salatissimo! Il wasabi invece lo adoro

    Ciao, Alex

  14. GràGrà ha detto:

    mai assaggiato il sushi…ma quasi quasi mi vien voglia di provare….brava alex le tue foto invitano!

  15. Monique ha detto:

    anche io il sushi lo adoro, ci sono volte che ne sento quasi l’astinenza!!le foto sono meravigliose come sempre…i miei complimenti alex!!

  16. Spilucchina ha detto:

    Davvero carini questi fruit sushi.
    Alex, mi hai dato l’idea del secolo!
    Per il fidanzauro che non mangia pesce è la svolta!
    Grazie!
    Sono proprio bellini!

  17. Dolcezza ha detto:

    alex, si che sono carini! sono proprio belli ed è un’idea fantastica.a me invece il sushi piace, ma anche questo di frutta deve essere favoloso!un abbraccio!

  18. Spilucchina ha detto:

    Dimenticavo…è da un po’ che ti volevo chiedere in Germania com’è l’editoria culinaria.
    Vedo spesso citati molti libri al termine delle tue preparazioni e mi domandavo se il panorama librario fosse un po’ più ampio e accattivante di quello italiano.

  19. Cookie ha detto:

    Che carini!!! Finger-dessert o finger-fruit, stupendi!

  20. Acilia ha detto:

    Confesso di essere sushi-dipendente :-)Se potessi mi ciberei di pesce crudo tutti i giorni.
    Non l’avevo mai considerato però in questa versione e lo trovo bellissimo, molto originale e innovativo. In più, è un’ulteriore occasione per sperimentare il tè Matcha.
    Bellissime foto as usually :-)

  21. Uvetta ha detto:

    Ho scoperto il sushi solo di recente e mi piace tantissimo, però ho anche io qualche difficoltà con le alghe…
    Alex, anche a casa tua come luce non si scherza eh? complimenti per tutto!

  22. mimi ha detto:

    Io invece sono una super appassionata di suhi
    e questi dolci li avevo “iventati” un giorno che ero a corto di pesce.
    ho anche provato a fare i maki dolci
    avvolgendo, si fa per dire, il rotolino nel cioccolato fuso,che faceva da alga e nelle nocciole tritate che sostituivano il sesamo.
    Sulla carta mi pareva un’ideona, ma il risultato è stato pessimo.
    Ma se tu che sei decisamente più brava di me vorresti provarci mi riempiresti di orgoglio e soddisfazione

    ciao

  23. Anonymous ha detto:

    A me piace un sacco il sushi ma…questo è un capolavoro!!!
    Mamma mia che bellezza..
    Bacioni e buona giornata!
    saretta :*

  24. Ady ha detto:

    Un’idea davvero originale, anch’io non amo il sushi,anche se io ne faccio una versione per me più appetibile mediterranea,tipo i california rolls,il tempura invece lo adoroormai friggo tutto in questo modo!
    Baci Alex e buona giornata

  25. miciapallina ha detto:

    Che bella idea e che buoni che devono essere!
    Voi due avete davvero una marcia in più! Niente da fare… insuperabili!
    nasinasi golosissimi

    p.s. grazie per gli auguri, mi hanno fatto felice!

  26. Alex e Mari ha detto:

    *Gràgrà, prova prima senza alghe!!

    *Monique, a me piacciono tantissimo quei suhi bar con il nastro trasportatore …. mi metterei seduta lì solo a guardare.

    *Spilucchina, in Germania esiste una grande casa editrice di testi culinari che trovo spettacolare e li ho quasi tutti. Paragonando con l’Italia devo dire che qui si trovano molti, ma molti libri interessanti.

    *Dolcezza, ora che mi sono lanciata forse proverò a fare del sushi alternativo :-)

    *Cookie, carini questi nomi!!

    *Acilia, il tè matcha è stata una soluzione improvvisata perchè non trovavo del colore alimentare, ma sono rimasta soddisfatta del risultato :-)

    *Uvetta, ma tu la bella luce ce l’hai in casa … io devo uscire sul balcone :-)

    *Mimi, hai postato la ricetta? Dopo la vengo a cercare … anche se io con il cioccolato fuso sono negata, ma posso provare :-)

    *Saretta, grazie, troppo buona. Ci sarebbe da migliorare l’estetica dell’alga di marzapane però

    *Ady, california rolls? Mai mangiati né visti. Li hai postati?

    *Mip, troppo buona. Son contenta di averti fatto felice con così poco.

    Ciao, Alex

  27. La maga delle spezie ha detto:

    Questo sushi di frutta è davvero uno spettacolo.
    Sei davvero bravissima!!!
    Baci

  28. salsadisapa ha detto:

    nnnooooo ma è un’idea bellissima! accidenti che bravaaa :D io invece adoro il sushi, anche se mi riempie tantissimo… più di qualche bocconcino non riesco a mangiarne! ma credo dipenda dal riso :-P
    ciao!

  29. Viviana B. ha detto:

    Uh, a me il sushi invece piace tanto… Ma il mio amore già non ama il pesce, figuriamoci poi CRUDO!!!
    Con questa ricettina sfiziosina finalmente la barriera del sushi cadrà anche per lui!
    Graaaaaazieeee! Sei sempre troppo avanti! :)

  30. Aiuolik ha detto:

    Uncle ama il sushi almeno quanto te per cui so bene cosa vuol dire avere tanto sushi davanti e uno solo a doverne mangiare :-) Pertanto non l’abbiamo mai preparato, ma nella mia brevissima “gita” in Giappone ne ho mangiato parecchio, che bontà!
    Ora che Uncle è in trasferta due amici fissati con il sushi mi hanno invitata a cena da loro e me lo preparano…mi sa che li stupisco portando il dolce :-)

    Un abbraccio,
    Aiuolik

  31. Spilucchina ha detto:

    Grazie per le info, Alex!
    Beata te! Io mastico un po’ di tedesco, ma direi che non � proprio il caso…
    Buona giornata!

  32. Adrenalina ha detto:

    Ma che meraviglia!!!! Idea originalissima e grande variante ad un dolce a fine cena. Sei un mito!!
    Le foto strabilianti.
    :*

  33. Moscerino ha detto:

    carino l’aneddoto sul sushi,eh eh eh! nemmeno io lo amo. e a grissino vorrei dire che l’ho mangiato più volte, cominciando con quelli di tonno e salmone ma…continua a non piacermi!questo qui dolce invece è carinissimo!!

  34. Alex e Mari ha detto:

    *Maga, grazie, troppo gentile

    *Salsadisapa, che poi quel riso è pure bello appiccicoso … quindi riempie eccome!

    *Viviana, prima in macchina pensavo a come rendere il sushi appetibile a chi non lo ama … mi cimenterò in vari esperimenti.

    *Aiuolik, eh sarebbe una bella sorpresa. Se non trovi il lemongrass (presumo!) metti nel riso un po’ di cardamomo. Gli darà lo stesso un bel sapore speziato e asiatico.

    *Spilucchina, prego, figurati.

    *Adre, grazie caraaaaa, bacio!

    Ciao, Alex

  35. Alex e Mari ha detto:

    *Moscerino, anche io credo di non riuscire a farmelo piacere neanche se riprovo 1000 volte. Ciao, Alex

  36. franci ha detto:

    Divertenti questi sushi! io poi che sono una patita di quello tradizionale, lo declinerei volentieri anche nella versione dolce! :)

  37. Gallinavecchia ha detto:

    Ma che carini!
    A me il sushi piace abbastanza anche se non impazzisco (non so se ho reso l’idea) e questa versione dolce alla frutta la trovo davvero geniale :-)

  38. Alex e Mari ha detto:

    *Franci, vedo che siamo proprio in pochi a non amare il sushi!

    *Gallinavecchia, reso benissimo l’idea :-)

    Ciao Alex.

  39. sariti ha detto:

    anch’io sono una sushi-dipendente, se potessi non mi farei mai mancare la razione quotidiana di quel cibo divino, ma devo ammettere che come pure, da quel che ho letto, tanti altri, la prima volta che lo provai non fu entusiasmante, anzi…ed ora lo adoro!bella pero’ l’idea del sushi dolce, non manchero’ di provarla… :.)

  40. Kja ha detto:

    Sei fortunata a non amare il sushi. Io ne sono drogata e dilapido buona parte dei miei pochi averi proprio in maki, chirashi&co. Io li avevo fatti con le pesche, in forma di maki con l’alga e tutto ma rispettando la ricetta originale del riso. Invece la tua idea di combinare con le spezie e il latte di cocco e` stupenda.

  41. fabdo ha detto:

    uQuale a te io…non riesco a mangiarlo il sushi…ci ho provato, ma non va proprio…:(
    Questa è un’ideuzza davvero interessante e poi la presentazione e i colori sono così invitanti! :p
    ^.^

  42. fabdo ha detto:

    p.s. il “tonno” (capisciammè) ti ama proprio! ;)

  43. Ady ha detto:

    In realtà si sarebbe da parlare molto sul sushi, il nigiri è solo riso con un filleto di pesce crudo ovviamento,mmodellato a forma ovale, il sushi quello con l’alga noti fuori per intenderci si chiama sushi maki, dove maki sta per involtino, qualcosa che si arrotola,il sashimi invece è solo pesce crudo senza riso da mangiare bagnato nella salsa di soia e deve proprio piacere molto molto per mangiarlo!
    I california rolls sono una versione americanizzara dei sushi maki, che hanno l’ga nori internamente invece che esterna e all’interno invece del pesce crudo hanno l’avocado, la polpa di granchio e pensa un pò invece del wasabi la maionese.
    Comunque traun pò farò uno special sul sushi a Primaditutto, stay tuned!!
    Baci

  44. mimi ha detto:

    No,no
    non ho postato la ricetta
    e sinceramente non saprei nemmeno scrivertela
    è stato lo schizzo di un momento

  45. Viviana ha detto:

    se mi chiamavate tu e mari venivo io a fare piazza pulita :D
    ecco, adesso oltre ad avere perennemente voglia di sushi c’ho pure la voglia di sushi dolce!!! :D sei bravisimma Alex, è davvero un piatto stratosferico!

  46. comidademama ha detto:

    è bellissimo! che dire di più, bellissimo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  47. lenny ha detto:

    Finalmente un’alternativa al sushi: per chi non vuole seguire le mode a tutti i costi, ma anche il gusto del crudo

  48. giulia ha detto:

    Al contrario di te, adoro il sushi!!!! ma capisco che possa non piacere, una volta io e Gianluca abbiamo portato dei nostri amici al giapponese, noi tutti entusiati, loro un po’ “schifati”…
    La tua versione dolce con la frutta dev’essere altrettanto molto buona!!! Proverò, anche se quando ho provato a fare il sushhi è venuta una schifezza :D
    Bacioni giulia

  49. Erborina ha detto:

    a me il sushi piace da matti però questa idea con la frutta è troppo carina!! Brava! :)

Lascia una risposta

  • Un post a caso

  • Archivio

  • Le mie foto su

  • Foodblog tedeschi

    Köstlich & Konsorten