Crumble ai frutti di bosco

Scritto il 30 giugno 2008 | 62 Commenti

Ribes

Fin da bambina i frutti di bosco mi hanno sempre affascinata. Ad ogni frutto collego un ricordo. Le more ad esempio sono un ricordo tutto italiano. Quando passavo le estati in Abruzzo da piccola partivo da sola con una grande busta di plastica alla ricerca delle more lungo le strade. Conoscevo tutti, ma proprio tutti i posti dove crescevano. E i frutti più grandi erano sempre quelli più lontani, dove non arrivavo.
I ribes invece sono un ricordo tutto tedesco. Una volta l’anno, sempre d’estate, partivamo con tutta la famiglia per andare a trovare la nonna tedesca. Due giorni di viaggio interminabili, con tappa in Baviera di cui ricordo sempre grandi mangiate. Arrivati a destinazione dalla nonna, la prima cosa era andare in giardino per vedere se erano maturi i ribes che in Italia allora non si trovavano praticamente da nessuna parte. Mangiavamo queste acidule palline rosse direttamente dalla pianta e ci divertivamo a fare le smorfie … tanto erano aspre.

La settimana scorsa ho comprato il primo cestino di ribes. Il loro colore è spettacolare. Ho deciso di fare un crumble, visto che avevo ancora delll’impasto di questo crumble del Cavoletto in freezer. Ne faccio sempre una doppia o tripla dose che poi congelo. All’occorrenza distribuisco le briciole congelate sulla frutta e ho un dolce ultraveloce. Con i frutti di bosco il crumble viene un po’ liquido, ma abbinato ad un buon gelato alla crema è una goduria assoluta.

Ingredienti:

  • 750 gr di frutti di bosco misti (fragole, ribes, more, lamponi, mirtilli, ecc.)
  • 110 gr di farina
  • 100 gr di zucchero di canna
  • 90 gr di farina di mandorle
  • 90 gr di burro morbido
  • miele

Pulire e lavare i frutti di bosco e disporli in una pirofila. Condire con un po’ di miele.
In una ciotola mescolare la farina con lo zucchero, la farina di mandorle ed il burro. Amalgamare il tutto con le mani fino ad ottenere un composto bricioloso. Distribuire le briciole sui frutti di bosco ed infornare a 180° per circa 20-25 minuti. Far raffreddare e servire con del gelato alla vaniglia.

Crumble di frutti di bosco

Commenti

62 Responses to “Crumble ai frutti di bosco”
  1. Silvia S&S scrive:

    Bellissima ricetta!!
    E grazie a te finalmente imparo che la “groseille” dei francesi altro non è che il ribes!! Ma si il ribes, che scema a non farci caso!! Si lo so che bastava cercare nel dizionario.. ma finora, che non avevo una ricetta di ribes da proporre ai francesi non avevo avuto la motivazione di cercare la corrisondenza in francese del ribes!

  2. Silvia S&S scrive:

    Bellissima ricetta!!
    E grazie a te finalmente imparo che la “groseille” dei francesi altro non è che il ribes!! Ma si il ribes, che scema a non farci caso!! Si lo so che bastava cercare nel dizionario.. ma finora, che non avevo una ricetta di ribes da proporre ai francesi non avevo avuto la motivazione di cercare la corrisondenza in francese del ribes!

  3. Silvia S&S scrive:

    Bellissima ricetta!!
    E grazie a te finalmente imparo che la “groseille” dei francesi altro non è che il ribes!! Ma si il ribes, che scema a non farci caso!! Si lo so che bastava cercare nel dizionario.. ma finora, che non avevo una ricetta di ribes da proporre ai francesi non avevo avuto la motivazione di cercare la corrisondenza in francese del ribes!

  4. Silvia S&S scrive:

    Bellissima ricetta!!
    E grazie a te finalmente imparo che la “groseille” dei francesi altro non è che il ribes!! Ma si il ribes, che scema a non farci caso!! Si lo so che bastava cercare nel dizionario.. ma finora, che non avevo una ricetta di ribes da proporre ai francesi non avevo avuto la motivazione di cercare la corrisondenza in francese del ribes!

  5. Silvia S&S scrive:

    Bellissima ricetta!!
    E grazie a te finalmente imparo che la “groseille” dei francesi altro non è che il ribes!! Ma si il ribes, che scema a non farci caso!! Si lo so che bastava cercare nel dizionario.. ma finora, che non avevo una ricetta di ribes da proporre ai francesi non avevo avuto la motivazione di cercare la corrisondenza in francese del ribes!

  6. Marika scrive:

    A forza di lamentarmi del caldo che non arrivava mai, ora mi ritrovo un lucchetto sulla porta del forno. Sarà mica un modo gentile di mio marito per dirmi che fa troppo caldo per accenderlo?
    Rimando i crumble e altre delizie a quando sarà più fresco …
    Un bacio grande e grazie per essere passata!
    Marika

  7. a.o. scrive:

    bellissime foto, gustosissimo crumble, condivisi i ricordi legati all’infanzia e alle more…sotto al sole quanti graffi, ma quanta tiepida dolcezza!
    a.o.

  8. Grissino scrive:

    Ciao, ti ho segnalato sul mio Blog (ieri) con un post apposito
    :-)
    Io vado pazzo per i lamponi. speriamo di poterli presto coltivare in giardino. ^_^

  9. Mirtilla scrive:

    dire invitante e’dire davvero poco ;P
    gnam gnam..

  10. Alex e Mari scrive:

    Scusate, ieri è stata una giornata allucinante e non ho trovato il tempo di rispondervi. Grazie a tutti per i gentilissimi commenti

    Buona giornata
    Alex

  11. VerA scrive:

    mmmmmm :P il crumble!!! che BBBUONO!!! appena il caldo che ci attanaglia scemerà, dovrò mettermi ai fornelli per provare una lista infinita di vostre specialità!

  12. Claudia scrive:

    Alex,
    ma abbiamo lo stesso colapasta vintage, io l’ho rosso è bellissimo…
    detto ciò, è meraviglioso questo dolcino :*
    e poi tu dici a me ma ste foto cosa sono?
    uno spettacolo :*
    Cla

Lascia una risposta

  • Un post a caso

  • Archivio

  • Le mie foto su

  • Prossimi eventi

    • Fiere e mostre di giardinaggio in tutta Italia QUI

  • Foodblog tedeschi

    Köstlich & Konsorten