Capesante alla vaniglia

Scritto il 18 giugno 2008 | 51 Commenti

Capesante alla vaniglia

Ora che l’Italia è passata (no, ieri non ho strombazzato, ero a yoga durante la partita!!), si può passare ad altro. Beh, se ci penso bene questo piatto con le carotine arancioni lo potrei dedicare a Van Basten, ma forse è meglio che io la smetta di parlare di calcio, di cui non capisco nulla. Ci ho messo due giorni a capire cosa c’entrasse il biscotto con il calcio.
Vabbè, come dicevo, si volta pagina. Sabato scorso ho fatto un po’ di spesa in un supermercato gourmet a due paesi da qui. È l’unico posto dove si trova attualmente del pesce decente. E dopo tantissimo tempo le ho finalmente trovate le capesante. Pure fresche. Le ho prese (azzarola che prezzi) senza sapere come farle. Non le avevo mai cucinate prima. Mi è rivenuta in mente la storia della capasanta ignifuga di Viviana, ma le mie capesante senza corallo e senza conchiglia non mi sembravano adatte a fare questa fine. Mi sono poi ricordata di aver letto da qualche parte dell’abbinamento con la vaniglia e così è nata questa ricetta a cui ho abbinato delle carotine allo zenzero e vaniglia. Un piatto delicato, leggero e profumato. Ovviamente la stecca di vaniglia deve essere di prima qualità. Per ca. 8-10 capesante ne basta mezza. In alternativa si potrebbe usare anche il sale aromatizzato alla vaniglia.

Capesante crude

Ingredienti per 2 persone:

  • 8-10 capesante
  • 1/2 baccello di vaniglia
  • olio, sale
  • 3-4 carote
  • 2 cm di radice di zenzero

Incidere per lungo il baccello di vaniglia ed estrarne i semini con un coltello. Mischiare i semini in 2-3 cucchiai di olio e mettere a marinare le capesante per circa mezz’ora.
Togliere le capesante dall’olio e scaldare in una padella l’olio aromatizzato alla vaniglia con lo zenzero grattugiato. Unire le carote mondate e tagliate a rondelle, salare e cuocerl nell’olio profumato. Quando saranno cotte le carote, scaldare un goccio d’olio in una padella separata e scottare le capesante. Salare e servire ben calde.

Capesante alla vaniglia

Commenti

51 Responses to “Capesante alla vaniglia”
  1. Imma scrive:

    Splendida ricetta. Te la copio per la prossima cena a base di pesce!

Lascia una risposta

  • Un post a caso

  • Archivio

  • Le mie foto su

  • Prossimi eventi

    • Fiere e mostre di giardinaggio in tutta Italia QUI

  • Foodblog tedeschi

    Köstlich & Konsorten