Che spaghetti sono?

Scritto il 2 novembre 2008 | 64 Commenti

Zucca spaghetti

Vi avevo accennato che dall’esposizione di zucche ero tornata con una chicca a casa. La cercavo da tanto, ne avevo sentito parlare in vari foodblog tedeschi, ma non l’avevo mai trovata nei negozi. Si tratta della “zucca spaghetti”. Durante la cottura la sua polpa si disfa in filamenti che sembrano capelli d’angelo. Ci sono vari metodi di cottura, tra cui anche quella al forno. Io ho preferito attenermi alle istruzioni che mi ha dato il tipo che me l’ha venduta. La zucca va cotta intera in acqua bollente per circa 30-40 minuti, poi si taglia a metà e si eliminano i semi ed i filamenti centrali. Poi, con una forchetta, si estrae la polpa filamentosa.
La zucca ha un leggero sapore di castagna, i filamenti rimangono piacevolmente al dente. Io l’ho condita con burro, parmigiano, noce moscata e origano secco. Una delizia. In rete si trovano svariate ricette, tra cui anche con il classico sugo alla bolognese. Credo che sia più d’effetto agli occhi che al palato. Io ho voluto assaporare il gusto puro di questa curiosità.
Presumo che in Italia sia altrettanto difficile trovarla, ma ho scovato in rete un sito dove si possono comprare i semi. Magari l’anno prossimo avrete le zucche spaghetti nel vostro orto!

Zucca spaghetti

Commenti

64 Responses to “Che spaghetti sono?”
  1. manu e silvia scrive:

    Davvero strana questa ricetta, ma sicuramente buonissima!!
    un bacio

  2. Anonymous scrive:

    meravigliosi! peccato che qui si abbia tutti e tre il pollice nero altrimenti nel giardino del fotografo ci finivano di sicuro!
    Maite (La cucina di calycanthus)

  3. twostella il giardino dei ciliegi scrive:

    Anche io ne ho sentito parlare, adesso grazie al tuo post li ho anche potuti ammirare … mi sa che devo cercare i semini! grazie per la segnalazione e buona serata

  4. SiLviA scrive:

    Non l’avevo mai sentita questa zucca spaghettosa! Ci vorrà un gran pentolone per cuocerla tutta intera! è anche molto bella a vedersi! Ciaooo, a presto! Silvia

  5. berny scrive:

    Forte la zucca spaghetti..!!!

  6. Simona scrive:

    Siamo proprio sulla stessa lunghezza d’onda. In cucina ho una zucca spaghetti pronta ad andare in forno. Non e’ la prima volta che la faccio, ma e’ la prima volta che provo a cuocerla nel forno. Poi ti racconto come va. Buona domenica.

  7. Silvia SetS scrive:

    Qui a Parigi la zucca spaghetti si trova, soprattutto nei negozi Bio. Mi piace moltissimo la tua ricetta, penso che esalti questa zucca cosi particolare, provero’! Baci, buona settimana!

  8. Alex e Mari scrive:

    *Manu e Silvia, una piacevole sorpresa è stata

    *Maite, allora non vi resta che cercarla sui banchi del mercato ;-)

    *Twostella, avessi un orto li seminerei di sicuro

    *Silvia, ma non era eccessivamente grande. Una pentola grande per la pasta basta e avanza. E poi la puoi fare anche al forno

    *Berny, vero?!

    *Simona, ma dai?! Io ero indecisa se farla al forno o meno. Fammi sapere

    *Silvia, credo che anche in Germania si trovi nelle grandi città. Da me è un po’ più difficile.

    Buona serata
    Alex

  9. Francesca scrive:

    non la conosceva questa zucca spaghettosa, che buona cosa mi hai fatto scoprire. Mi piace come hai deciso di mangiarla, cercando di valorizzarne il gusto naturale, sono sicura ne ho venuto fuori un piatto saporito e salutare SLURP :-P

    Francesca

  10. Artemisia Comina scrive:

    c’è un posto del mondo dove sono stata – forse Lisbona? – dove i filamenti si trasformano in marmellata e ci si farcisce una torta molto tipica…

  11. Artemisia Comina scrive:

    pensa che ti ripensa, CABELLOS DE ANGEL: i filamenti di questa zucca, pressoché canditi. Sapagna? Sapagna del sud, Cordoba, Siviglia…

  12. Mandorlamara scrive:

    Esatto! :D Spagna. Catalogna, per essere precisi, non mi fate arrabbiare i catalani… Vivo a Barcellona e in questo periodo il “cabellos de angel” lo trovo ovunque: nei crossaint, nelle brioche, nei biscotti. Una tentazione a cui è difficile resistere. Si trova anche al supermercato in scatola, pronto per farcire dolciumi di tutti i tipi. E’ proprio la polpa di questa zucca filamentosa candita che diventa semitrasparente e ricorda la zuccata siciliana. Se scopro la ricetta, la posto, promesso ;)

  13. bocetta scrive:

    ma è stupendaaaa!!!!!Nel mio orto immaginario del futuro non dovrà mancare ;P
    Buona lunedì! ;*

  14. Carla scrive:

    Ma questa per me è una novità!
    Mai sentito parlare e quindi mai mangiata!
    *simo:ma tu dove l’hai trovata?

  15. Carla scrive:

    *simona: sorry simona, mi sembravi un’altra persona….ora ho visto che non stai qui in Italia…non importa grazie lo stesso…
    Vedrò di trovare i semi sul sito che ci dato Alex!

  16. Max scrive:

    Da provare! Veramente sorprendente.

  17. Elga scrive:

    Uhhhh la voglio!!!! Mi organizzo per i semi?? Ma perchè non c’è tutto dappertutto???
    Elga

  18. Sere scrive:

    oramai l’hanno detto tutti… ma ma ma…è bellissima!!!
    :-)
    Un bacio dolce Alex!

    Sere – http://www.cucinailoveyou.com

  19. Carmen scrive:

    wow troppo simpatica
    bella ricetta

  20. Alex e Mari scrive:

    *Francesca, prova a cercarla in Canada, non credo che lì sia difficile trovarla. Ha davvero un gusto molto particolare, mi è piaciuta molto

    *Artemisia, ti ha risposto Mandorlamara. In effetti hanno proprio l’aspetto di capelli d’angelo.

    *Mandorlamara, sarebbe veramente interessante se riuscissi a postare la ricetta. Mi incuriosisce molto questa zucca come ripieno per dolci

    *Bocetta, anche nel mio orto … (sempre immaginario!)

    *Carla, credo che in America sia una varietà di zucca molto diffusa.

    *Max, l’effetto quando si apre è davvero sorprendente

    *Elga, sarebbe troppo noioso se avessimo tutto dappertutto e sempre. Cmq per i semini mi organizzerei. Ho visto che poi hanno un sacco di altri semi strani

    *Sere e Carmen, carina vero?

    Ciao
    Alex

  21. Artemisia Comina scrive:

    Catalogna! ommioddio, già a chiamarla Spagna si deve procedere con garbo, se poi dico Siviglia, i catalani mi rincorrono! Dunque, Catalogna…ci giravo intorno. Allora, Mandorla, attendiamo ricetta, così Alex ci fa un dolcetto.

  22. Lory scrive:

    Appena ho visto la foto ho pensato,zucca!! ;-)
    L’anno scorso vidi la preprazione di una minestra (da Scribacchini)con questa particolare curcubitacea,ne rimasi incantata,qui nn l’ho mai trovata,almeno nn ancora !
    però visto che adesso sono la felice affituaria di un piccolo orticello in montagna e dato si che adesso grazie a te ho anche l’indirizzo dove poter acquistare i semi,forse finalmente riuscirò anch’io ad assaggiarla! ;-)
    Buon inizio settimana!

  23. Magnolia Wedding Planner scrive:

    Alex..ti dico solo una parola: meravilgioso!
    Bravissima come sempre :-)
    Silvia

  24. Eva scrive:

    sieht klasse aus…wirklich wie Spaghetti! Muss auch mal suchen, ob ich so einen finde!

  25. Onde99 scrive:

    Adesso mi hai messo la pulce nell’orecchio… purtroppo non ho un orto e non posso piantarle, in Italia non si trovano… mi toccherà venire in Germania!!! Ha un aspetto molto invitante!

  26. FairySkull scrive:

    Ma e’ una cosa particolarissima !!! Ciao Lisa!

  27. Giovanna scrive:

    Alex, visto che ha un leggero sapore di castagna, non sarà mica quella che in Francia chiamano potimarron? Magari è una corbelleria pazzesca, non ho idea di quale aspetto abbia il/la potimarron…
    Qui da me la zucca è una sola, mannaggia…

  28. VANESSA scrive:

    certo alex…..te ci trovi sempre delle chicche alcune volte introvabili in italia ma sempre eccezionali! che simpatica che è qst zucca per il sapore vicino alla castagna sono un po’ in dubbio ma tanto non credo di trovarla qui in italia ;)

  29. adina scrive:

    ma dai!! che simpaticheria è questa?? avessi un orto.. potessi avere un orto! che bello sarebbe… ci penso spesso quando passo in questa valle che mi accompagna a vicenza, piena di campagna… buon lunedì!!

  30. Alex e Mari scrive:

    *Artemisia, la vedo dura con il dolcetto … di zucca ne ho comprata una sola e l’esposizione è terminata! Ma intanto aspetto la ricetta :-)

    *Lory, devo assolutamente andare a vedere dagli Scribacchini se trovo quella zuppa nel loro archivio.

    *Silvia, grazie! Gentilissima come sempre

    *Eva, dieser Kürbis ist wirklich interessant. Und schmeckt auch ganz besonders

    *Onde99, anche qui non è che si trovi molto facilmente. Credo più nelle grandi città.

    *Lisa, una chicca vero?

    *Giovanna, no non è il potimarron. Cmq a quell’esposizione erano svariati i tipi di zucca con la descrizione “sapore di castagna”.

    *Vanessa, le mie ricerche in rete su siti italiani non hanno dato molti risultati. Quindi presumo che sia davvero difficile trovarla

    *Adina, anche a me viene sempre più voglia di coltivare il mio orticello. Chissà, magari un giorno

    Ciao
    alex

  31. sweetcook scrive:

    Ma quante cosine scopro sul vostro blog?? Oltre ad essere fonte di ricettine sfiziose per me lo siete anche per le notizie gastronomiche:)
    Grazie**

  32. Giorgia scrive:

    l’orticello ce l’avrei, chissà che il prossimo anno non abbia anche le zucche… pecctao che qui sia praticamente introvabile.
    buona settimana alex!

  33. Saretta scrive:

    STU PE NDA!!!Alex sei un pozzo di meraviglieeeeeeeee!!!
    Bacione e buona settimana
    saretta

  34. Adrenalina scrive:

    Ma daiiii che strana zucca!! Certo che con te si impara sempre qualcosa di nuovo!! Io ancora sto cercando la zucca hokkaido e tu te ne esci con questa, non riesco a starti dietro sei troppo avantiiiii!! :P
    Baci

  35. Aiuolik scrive:

    Che strana questa zucca e questi spaghetti…L’aspetto è molto invitante! Io i semi li pianterei anche ma ho già constatato che il connubio cane-orto porta solo danni per cui aspetto che qualcun altro li pianti e li metta in produzione :-)

    Ciaooooo,
    Aiuolik

  36. giucat scrive:

    Incredibile la natura… ma incredibile anche tu, Alex! Non si finisce mai di imparare! Per fortuna! Cat

  37. Camomilla scrive:

    All’inizio credevo si trattasse di spaghetti di patate, che avevo visto in qualche trasmissione qui in Italia. Invece con mio grande stupore vedo che sono fatti con la zucca, geniali! Quel tipo di zucca non lo conosco, proverò a cercare i semi…
    Un abbraccio!

  38. a.o. scrive:

    devo fare l’orto, devo fare l’orto, devo fare l’orto…
    ;)
    buon inizio settimana

  39. fabio scrive:

    Leggendo il tuo articolo mi sono ricordato di averla già sentita nominare..devo assolutamente provarla :-)

  40. JAJO scrive:

    Ma dimme te…. :-D
    Questa non la conoscevo (ma mi tengo “i miei” di spaghetti… hehehehe)

  41. giulia scrive:

    ma quante ne sai?!? Bellissima la zucca-spaghetti!!! davvero originale!!! Figurati se qui da me la trovo… Figurati se riuscirei a far crescere una piantina… Va beh, mi accontento di ammirare le tue foto!!!
    Un abbraccio giulia

  42. NIGHTFAIRY scrive:

    Che particolare questa ricetta!Bravissima!

  43. Ady scrive:

    Ma che meraviglia Alex immagino il sapore, quante cose ci sono al mondo ancora sconosciute!
    Grazieeeee e buon inizio settimana

  44. Fra scrive:

    Che bel post…non avevo mai sentito parlare di questo tipo di zucca, ma mi piacerebbe davvero tanto provarla…ora vado sul sito di cui hai messo il link anche se credo che per il mio terrazzino sarebbe una coltivazione un po’ impegnativa
    Un bacio e buon lunedì
    Fra

  45. enza scrive:

    pazza! non dovevi dare l’indirizzo per i semi.
    e adesso come faccio a far crescere una zucca nel mio vasortello?
    ho ricevuto la mail ma sono ancora troppo stanca per parlarne.
    a breve ti scrivo.

  46. brii scrive:

    buona sera alex!
    l’avevo visto sui giornali tedeschi e mi ha sempre incuriosito.
    sono contenta che hai provato per noi :))
    grazie per il sito dove trovarli.
    lo dico subito a tati..lei è la nostra esperta piantazucche!! :))
    ti auguro una bellissima settimana.
    bacioniii

  47. Susina strega del tè scrive:

    Ma che ricetta originale!!!! Grazie ragazze di avercela proposta!! Splendide le foto del reportage di sotto, una vero trionfo di zucche!!
    ^_^

  48. Erborina scrive:

    Wow!! mai vista prima… Fantastica Alex :) Deve essere una delizia, come le tue foto
    Bacio

  49. Ciboulette scrive:

    Pazzesco…..io mi domando quali altre sorprese mi riserviate la natura….e tu!!!!

    Un bacio!

  50. Mariluna scrive:

    Ne ho sento parlare anch’io, quanto mi incuriosisce ora provare!!! Chiedero’ al mio fruttivendolo, periodo di zucca non sarà difficile trovala.
    :)

Lascia una risposta

  • Un post a caso

  • Archivio

  • Le mie foto su

  • Prossimi eventi

    • Fiere e mostre di giardinaggio in tutta Italia QUI

  • Foodblog tedeschi

    Köstlich & Konsorten