Bicchierini di quark e ciliegie sciroppate

Scritto il 19 gennaio 2009 | 67 Commenti

Quark e ciliegie

Il Quark (o Topfen in Austria) è un formaggio prodotto da latte di mucca dalla consistenza estremamente cremosa e si trova in commercio con vari contenuti di grasso (10, 20 o 40% sul secco). Spesso viene paragonato con la ricotta, ma è tutt’altra cosa. La consistenza è più che altro simile a quella dello yogurt greco, ma il sapore, appunto, è più formaggioso.
Un formaggio molto versatile che si usa sia per ricette dolci che per ricette salate. Impensabile un Käsekuchen (la cheesecake tedesca) senza quark. Una tipica ricetta della cucina povera tedesca sono ad esempio le patate lessate con la buccia e servite con quark ed erba cipollina.
Ricordo che quando ero piccola mia madre si disperava perchè a Roma era praticamente impossibile trovare il quark. Trovammo poi un piccolo negozio vicino a Piazza Fiume che vendeva prodotti tedeschi a prezzi stratosferici e ogni tanto a casa nostra si poteva mangiare il Käsekuchen. Credo sia ancora difficilmente reperibile, ma ho letto in rete che si inizia a trovare anche in Italia. A volte lo vende la Lidl, ma secondo me si potrebbe trovare anche in negozi biologici ben forniti (magari quelli che vendono anche il latticello).
Aggiornamento: mi dicono che si trova al NaturaSì!
A me il quark piace soprattutto abbinato alla frutta e si presta per fare bicchierini fantasiosi. Questa è solo un’idea, ma potete sbizzarrivi con vari tipi di frutta, frutta secca, spezie. L’importante è che il quark venga prima amalgamato con un po’ di latte o panna per ottenere la sua consistenza cremosa.

Ingredienti per ca. 4 bicchieri

  • 500 gr di formaggio Quark
  • 100 ml di latte (o di panna liquida se preferite)
  • 1 barattolo di ciliegie sciroppate (Schattenmorellen)
  • 2 bustine di zucchero vanigliato
  • zucchero a piacere
  • 6 cucchiai di mandorle tritate
  • biscotti sbriciolati di qualsiasi tipo oppure meringhe, qb

Amalgamare il formaggio quark con il latte (o la panna) e lo zucchero vanigliato fino ad ottenere una consistenza cremosa. Zuccherare ulteriormente a piacere. Scolare le ciliegie. Riempire i bicchierini a strati alternati di crema di quark, ciliegie, mandorle e biscotti sbriciolati.

Quark e ciliegie


Commenti

67 Responses to “Bicchierini di quark e ciliegie sciroppate”
  1. Snooky doodle ha detto:

    wow sembra delizioso. non ho mai comprato quark la prossima volta che vado al supermercato lo cercero. mi piacerebe trovarlo. che coppa deliziosa i colori poi sono fantastichi

  2. Eva ha detto:

    Oh, für die deutschen Leser aber auch wieder eine schöne Inspiration! :-)

  3. valina ha detto:

    Uffi, il quark una volta lo vendevano alla Lidl non lontano da casa mia, ma adesso non lo fanno arrivare più…:-(

  4. Castagna e Albicocca ha detto:

    Buongiorno Alex!
    Ho scoperto il quark qualche anno fa per caso…un’amica diceva che era un ingrediente del “fruttolo”,ma non sapeva cosa fosse…Ovviamente sono andata a controllare, nel fruttolo c’era e ho scoperto che si trattava di formaggio.
    Non l’ho mai visto sfuso in commercio, ma la verità è che non l’ho mai veramente cercato perché non avrei saputo come utilizzarlo!
    Ora so come può essere utilizzato!
    I bicchierini mi piacciono sempre molto! :)))

    BACIONI
    Castagna

  5. Arietta ha detto:

    in effetti il quark,tanto usato in Germania,in Italia è una meteora, credo di averlo visto una volta (l’unica che vi andai!) al Lidl e una al Naturasì. Ebbi modo di provare un tiramisù fatto da un amica tedesca proprio miscelando mascarpone e quark ed era molto più delicato e leggermente acidulo,molto gradevole! Per i tedeschi in Italia è una vera disdetta non trovarlo….e anche per me che ora lo apprezzo ma lo trovo pressocchè solo in forma di
    Mousse Vitasnella ;-) poveri noi!
    Il tuo bicchierino è molto più allettante!!!

  6. lenny ha detto:

    La versatilità del quark depone a suo favore e, trovandolo aprirebbe ampi scenari, ma sarebbe interessante anche solo riuscire a riprodurre i tuoi golosi bicchierini.
    Baci

  7. Jelly ha detto:

    Eh sì, trovare il quark in Italia non è semplice…proverò a cercarlo da Naturasì.

  8. marta ha detto:

    Mamma mia che buono! L’ho scoperto in germania e non l’ho lasciato più. E’stato amore a prima vista;)) Io al posto del mascarpone nelle ricette lo uso sempre. In veneto si trova semplicemente al natura si Marta

  9. Cuoche dell'altro mondo ha detto:

    *Snooky, fammi sapere se lo trovo

    *Eva, :-))

    *Valina, forse l’hanno tolto dal programma proprio perchè non veniva comprato, essendo un prodott poco noto in Italia.

    *Castagna, è vero, il fruttolo ha proprio quella consistenza.

    *Arietta, infatti anche io uso spesso il quark per sostituirlo al mascarpone. Poi si può anche amalgamare con acqua minerale frizzante e si ottiene una cremosità eccezionale. Ed è ottimo per i dolci al forno, p.es. anche per dei soufflè.

    *Lenny, le preparazioni sono davvero infinite

    *Jelly, fammi sapere, così aggiorno il post.

    Ciao
    Alex

  10. Cuoche dell'altro mondo ha detto:

    *Marta, grazie per l’informazione! Aggiornerò il post scrivendo che al Naturasì si può trovare.

    Ciao
    Alex

  11. Onde99 ha detto:

    Che bellezza!!! Le foto sono superbe, come sempre! Ti confermo che alla LIDL tengono un formaggio molto simile al Quark, diciamo una via di mezzo tra Quark e Philadelphia, che per i dolci è molto adatto… ma non so se va da bene per la vera Kasekuchen…

  12. Giovanna ha detto:

    Quark, fromage blanc, cream cheese: tutti miraggi, qui. Pensa che sono tornata da Parigi con dei bidoncini di fromage blanc in valigia, in passato… :-) E vogliamo parlare di quanto sono buoni certi fiocchi di latte che trovo in altri paesi europei, mentre qui lo Jocca non sa di nulla?
    Mi piacciono molto i dessert di questo genere, freschi, per niente stucchevoli.
    Un bacione, Alex.

  13. JAJO ha detto:

    E BAASTAAAAAA: queste ciliegie in Italia NUN SE TROVANOOOOOO !!!! hahahahaha
    Il Quark l’ho mangiato una volta però… lo cercheremo :-)
    Baci, Liebes

  14. lacucinaincantata ha detto:

    che buono!!!!!!!!!!!!!
    anna maria

  15. Cuoche dell'altro mondo ha detto:

    *Onde99, sicuramente va bene anche per la Käsekuchen!

    *Giovanna, sarà, ma a me il formaggio a fiocchi non piance neanche qui :-)) Il fromage blanc è una delizia

    *Jajo, su, usa la fantasia, avoja a frutta che puoi usare. Anche la melagrana ad esempio :-)))

    *Anna Maria, ;-)

    Ciao
    Alex

  16. astrofiammante ha detto:

    qui a Verona lo trovo al negozio tirolese…a me sembra assomigli al filadelfia, pur essendo più formaggioso….inoltre anche bioexpress che mi fornisce le verdure lo ha su richiesta.. ora quindi mi mancano le ciliege…vedrò
    la dieta come va….io ho perso un etto e tu? ;-))))

  17. Virginia ha detto:

    Cavoli, sia che non l’ho mai mangiato??
    Disastro! devo rimediare. E anche al più presto.

  18. Giovanna ha detto:

    Alex, prova i fiocchi greci e poi dimmi… :-)

  19. Saretta ha detto:

    Alex!Conofermo il ritrovamentop del quark in negozio BIO:io ho realizzato un dessert che pubblicherò a breve!
    Questo bicchierino è FAVOLOSO!!!
    bacione

  20. Carolina ha detto:

    Io il formaggio Quark lo conosco solamente per via della nazionalità svizzera del mio fidanzato. In Italia credo di non averlo mai trovato e ho difficoltà tutte le volte che mi trovo in mano una ricetta svizzera che lo utilizza. Sinceramente non saprei neanche con cosa sostituirlo…
    Buona giornata!

  21. giulia ha detto:

    O mamma!!!! ok adesso avrò la fissa del quark!!! bellissimo il tuo bicchiere!!!! Un bacione giulia

  22. FrancescaV ha detto:

    sì, il quark si trova facilmente a Roma da NaturaSì. Ho una ricetta di una conoscente tedesca di una torta con quark che voglio provare da 2 anni. Adesso che vengo vicino a te magari sarà la volta buona :-)

  23. bocetta ha detto:

    Che meravigliaaa!!! Quanto ne vorrei uno qui con me,poi il formaggio con la frutta a me fà impazzire ;P Coma và? Buon lunedì e buon proseguimento! un abbraccio ;***

  24. Fra ha detto:

    Mamma che delizia! La prossima volta che vado al Naturàsì lo compro e vediamo cosa salta fuori!!!
    Un bacio
    fra

  25. kris ha detto:

    premi, premi 2009…quando avete tempo e voglia potete ritirarli sul mio blog.Buona settimana!

  26. twostella il giardino dei ciliegi ha detto:

    Dalla descrizione non può che piacere :-) Ho sempre pensato che il formaggio quark fosse la philadelphia … Mi pare che con il nome quark ho trovato mini confezioni prodotte da prealpi (ma non so a che livello sia disstribuito in italia) Smack

  27. Ciboulette ha detto:

    Il Naturasi sta diventando “L’ultima spiaggia” per chi come me non trova un sacco di cose nei soliti supermercati..peccato che in Campania ci sia un solo natura si, abbastanza lontano da dove sono io :( in compenso posso provare al lidl!

    Un bacione!

  28. Elga ha detto:

    Per fortuna il NaturaSi dista pochissimo da asa mia:) Che bel bicchiere, mamma mia mi ci tufferei dentro..io sono formaggio dipendente, in tutte le sue forme, e quella foto mi fa “MOOLTOOO MALE”!!!
    Bacio

  29. erika ha detto:

    il quark è buono e qui si usa tantissimo.
    c’è alla panna, semimagro, magro.
    ottimo formaggio con buon apporto di proteine.
    formaggio utile per fare il pane, dolci e salati.
    con un cucchiano di miele lo adoro.
    ci sono poi anche alla frutta tipo yogurt, deliziosi.
    bella la tua ricetta alex, semplice e di effetto. una buona idea di fine pasto.
    grazie.

  30. JAJO ha detto:

    Ma io vojo le ciliegione tedescotte !!! Alla Lidl non ce l'hanno piùùùùùù !!!!! >-(

  31. maricler ha detto:

    Ho sempre associato il quark a “Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino”, quando Christiane F. la protagonista, se ne faceva una scorpacciata dopo essersi drogata o quando provava a smettere.
    Direi che è ora di dare al quark un’altra occasione, che lo riabiliti da questo marchio di tossicità ;)

  32. Elisa ha detto:

    A Roma ancora difficilmente si trova, con enorme disperazione di mia madre (ma ormai si ü abituata) e grande scandalo da parte dei miei zii! Anche a me dispiace non averlo a disposizione, in effetti uso prevalentemente libri di cucina tedeschi!

  33. anna ha detto:

    Ciao Alex. Devo già provare questo formaggio con la coulis di mango e se mi piace sicuamente anche con questa delizia. Una piccola domandina mi puoi dire il peso delle bustine di zucchero vanigliato, quello glutenfree è da 250g forse un po’ troppo. Hai usato l’obbiettivo nuovo o no? Bacioni

  34. papavero di campo ha detto:

    mi chiedo se il quark non sia quello che qui chiamano lo squacquerone, un termine che fa un po’ sbellicare! l’aspetto è formaggioso molle diverso dalla certosa che è più consistente,

  35. Rita ha detto:

    Il formaggio quark l’ho visto in molti negozi in Alto Adige,di fianco al latticello :((!!

    Lo sqacquerone è un formaggio tipico della Romagna e come sapore e consistenza non ha nulla a che vedere sia con il quark che con la crescenza.

  36. Cuoche dell'altro mondo ha detto:

    *Astrofiammante, guarda, non ci crederai, ma nonostante mi stia attendendo davvero alla dieta (questa ricetta l’avevo fatta prima di Natale) anche io ho perso solo 100gr! Metabolismo bloccato. Non me ne parlare, sono nera!!!

    *Virginia, direi anche io :-)

    *Giovanna, sarà fatto! Quelli greci in effetti non li ho mai provati

    *Saretta, bene, sono contenta che almeno questo ingrediente sia più reperibile di altri che presento di solito

    *Carolina, è difficile sostituirlo perchè non esiste niente di veramente simile. Forse si potrebbe fare un miscuglio di yogurt greco e di ricotta.

    *Giulia, smackete anche a te

    *Francesca, bene, allora si trova davvero! Direi che possiamo metterci all’opera insieme

    *Bocetta, qui tutto a posto :-) Buona settimana anche a te cara

    *Fra, è buonissimo anche mangiato a colazione con un po’ di frutta e cereali

    *Kris, arrivo ;-)

    *Twostella, no il Philadelphia ha una consistenza più compatta. E poi il quark ha un leggero sapore acidulo, poi esiste anche quello già mischiato alla panna che è una goduria

    *Ciboulette, ma dai? Un solo NaturaSì in tutta la Campania???

    *Elga, almeno tu sei vicina al Naturasi :-))

    *Erika, in effetti si possono fare tantissime cose e, come dici tu, anche per gli impasti si presta benissimo. Beh, ora che so che il quark si trova anche in Italia potrò proporre qualche ricetta in più

    *Jajo, allora telefona alla direzione e digli che c’è tutta la foodblogosfera che reclama le ciliegie alla Lidl e che se se non si sbrigano a rimetterle negli scaffali facciamo un casino!!!

    *Maricler, sai che non mi ricordo affatto quel passaggio del libro? Beh, spero che d’ora in poi avrai un’associazione più allegra e colorata del quark

    *Elisa, Francesca mi ha dato la conferma che a Roma si trova al Naturasì.

    *Anna, allora, le bustine di zucchero vanigliato qui hanno max. 10-15 grammi. No, questa foto l’ho fatta con il macro. Con quello nuovo non riesco ad avvicinarmi più di tanto e servono dei bei sfondi. Per ora lo sto usando poco

    *Papavero, no lo squacquerone è tutt’altra cosa, ha la consistenza come lo stracchino. Mentre il quark è proprio cremoso-formaggioso. Hai mai mangiato un fruttolo per bambini? La consistenza al palato è quella

    *Rita, si infatti in Alto Adige si usa come qui.

    Ciao
    Alex

  37. adina ha detto:

    esatto, te lo stavo per scrivere che si trova al naturasì.. poi ho letto tutto il post ed ecco che qualcuno te l’ha detto prima di me. :-)))) anche lo stollen col quark si fa, ho visto chissà dove… vero?

  38. Erborina ha detto:

    ciao Alex!!
    non puoi sapere quanto ne ho mangiato io di Quark quando andavo al liceo!! In Spagna si trovava senza problemi ed io mi ero innamorata di questo formaggio.
    Buono il tuo bicchierino!!
    Buona settimana ;)

  39. Cianfresca ha detto:

    Sono stata al natura sì a fare il mio solito rifornimento di latticello e farine varie ma il quark per ora non lo tengono più.. potrebbe essere una situazione circoscritta al supermercato sotto il mio lavoro, penso che prverò al lidl! Fai sempre delle cose deliziose. Un abbraccio Francesca

  40. SiLviA ha detto:

    Il quark! per una volta mi sento fortunata perché qui riesco a trovare un ingrediente che in Italia non si trova! Io lo avevo fato con le fragole, effettivamente anche secondo me si sposa bene con la frutta! Ho giusto qui delle ciliege sottospirito, quasi quasi un giorno di questi provo questa tua ricetta… Mi ispira anche il Käsekuchen… per caso hai già postato la ricetta? Adesso provo a cercare! A presto! CiaooO! Silvia

  41. Giorgia ha detto:

    bellissimo bicchiere alex. il quark può anche riuscire per sbaglio, quando lasci lo yogurt a fermentare per troppo tempo, poi lo fai colare come per preparare lo yogurt greco e invece ti trovi con questo formaggetto… io l’ho usato per fare una simil focaccia di recco. non era mica male!un abbraccio

  42. a.o. ha detto:

    un bicchierino goloso, non v’è dubbio, un bicchierino sfizioso per aprire ma anche per chiudere un pasto, no?
    Multitasking Alex, colpisce ancora. ;D

  43. kioko ha detto:

    ..voi e un’altro blog siete nella mia testa da taaanto tempo! forse uno dei più bel blog che ho visto :) ma quanto siete lontane!!
    C’è un premio per voi nel mio blogghino :) ..da me oggi c’era il sole.. da voi? :)

  44. sandra ha detto:

    Tesora, posso fare colazione con questa meraviglia???
    :o))
    QUi ancora freddo freddo.. voglio il soleeeeeeeeeee!
    bacioni
    P.s. foto mega galattiche, io ho un periodo no con la macchina! :-(((((
    baci

  45. blunotte ha detto:

    non l’ho mai assaggiato, ma devo dire che messo così è proprio invitante

  46. Staximo ha detto:

    Ignorantemente ho sempre sostituito il quark con la ricotta :o) perchè non l’ho mai assaggiato. Non mi è nemmeno venuto in mente di cercarlo quando sono stata in germania recentemente. A settembre però rimedierò (oltretutto dovrei essere in macchina, farò razzia!) ma intanto provo a cercare al NaturaSì così mi faccio un’idea!
    Grazie per il bicchierino… semplice e d’effetto: quelli che preferisco!
    Simona

  47. Camomilla ha detto:

    Mi ricordo di aver mangiato il Kasekuchen durante uno dei miei viaggi in Germania, ma all’epoca essendo solo golosa e non foodblogger, non mi ero interessata a quale formaggio fosse utilizzato per prepararlo. Il quark qui da noi si trova davvero a fatica, il che è un vero peccato… Il tuo bicchierino è fantastico!
    Baci

  48. Mariluna ha detto:

    A me piace moltissimo il quark fino a qualche tempo fa pensavo si trattase di un formaggio che imitava la philadelphia (che ignorante!!!:() invece é un formaggio unico di ottimo da spalmare. Con le ciliegie é sicuramente divino!!!

  49. brii ha detto:

    mmmmmmmmmmm..
    adoro il käsekuchen!!
    buonissimo il quark..
    lo tiene anche supermercati ORVEA
    sono trentini, ma hanno due supermercati qui ad affi.
    tesoroooo..ho un piccolo meme per te..
    passa da me!
    baciuss triplus

  50. brii ha detto:

    ps…per te e marta..
    ma allora????
    i grammi si perdono con me!!
    su su..andiamo bacchettare!!
    :))))
    ribaciusss

Lascia una risposta

  • Un post a caso

  • Archivio

  • Le mie foto su

  • Foodblog tedeschi

    Köstlich & Konsorten