Risotto alla vaniglia

Scritto il 27 giugno 2009 | 51 Commenti

Vaniglia

Internet è davvero una gran cosa. Mentre i baccelli di vaniglia comprati al supermercato o in altri negozi ti vengono a costare l’occhio della testa, acquistandoli in rete si risparmia moltissimo. L’altro giorno è arrivato il mio pacchetto di vaniglia ordinato in rete. Sentivo il profumo già prima di aprire la cassetta della posta. Ne avevo ordinati 250 grammi (tutti quelli che vedete nella foto) di seconda scelta . La differenza dalla vaniglia di prima qualità è minima. I baccelli non sono perfettissimi, alcuni hanno degli spacchi, ma la qualità è la stessa. E ovviamente costa di meno. Per 250 grammi ho pagato 16,50 euro (+ spese di spedizione). Il sito è Madavanilla, un sito tedesco che però spedisce anche all’estero. Qui potete vedere tutti i prodotti che hanno: vaniglia di vari tipi e lunghezze, spezie, sali, fiori essiccati, tè, ecc. La vaniglia che ho preso io si chiama “Bruchvanille“. Il sito purtroppo è solo in tedesco, ma dovreste riuscire lo stesso a fare un ordine. Le spese di spedizione per l’Italia sono di 9,50 euro fino a 800 grammi e di 14,50 euro per ordini superiori agli 800 gr.
So da altri blogger in Italia che sono molto soddisfatti della qualità di questa vaniglia.

Risotto alla vaniglia

Aggiornamento: Ady mi ha appena scritto che Madavanilla è anche venditore ebay e quindi potete acquistare la vaniglia comodamente su ebay.de (parola di ricerca “Vanilleschoten”).

Io ora sono a posto per un bel po’ di tempo. Ho iniziato ad usarla in questo risotto delizioso. Anche se io la prossima volta eliminerei il peperoncino per ottenere un risultato più delicato.

Ingredienti per 4 persone

  • 1 cipolla
  • 1 piccolo peperoncino rosso fresco (facoltativo)
  • olio d’oliva
  • 300 gr di riso per risotti
  • 250 ml di vino bianco
  • 1 1/2 bacelli di vaniglia (i semi)
  • 750 ml di brodo vegetale
  • 20 gamberi sgusciati
  • 4 cucchiai di burro
  • 20 ml di cognac
  • sale e pepe

Sbucciare la cipolla e tritarla finemente. Eliminare i semini dal peperoncino e tritarlo finemente. Scaldare dell’olio d’oliva in un tegame e rosolare la cipolla ed il peperoncino. Aggiungere il riso e farlo insaporire per qualche minuto. Incidere in lungo la vaniglia ed estrarne i semini con la punta di un coltello. Sfumare il riso con il vino bianco e aggiungere i semi di vaniglia. Aggiungere il brodo man mano che occorre. Quando il risotto sarà al dente aggiungere i gamberi e amalgamare bene il tutto. Mantecare infine con il burro e aggiungere il cognac. Togliere il risotto dal fuoco, coprire con il coperchio e lasciar riposare per 5 minuti prima di servire. Salare e pepare e servire ben caldo.


Risotto vaniglia

Fonte: Chili, Ellert-Hoffinger-Swoboda, Collection Rolf Heyne

Commenti

51 Responses to “Risotto alla vaniglia”
  1. Rossa di Sera scrive:

    Alex, grazie mille per la dritta sul sito! E il risotto è fantastico! L'ho scoperto passando da Onde99, meno male che c'è lei!
    Il risotto lo voglio fare assolutamente, non dubito della riuscita…
    baci!

Lascia una risposta

  • Un post a caso

  • Archivio

  • Le mie foto su

  • Prossimi eventi

    • Fiere e mostre di giardinaggio in tutta Italia QUI

  • Foodblog tedeschi

    Köstlich & Konsorten