Sfondi

Scritto il 31 luglio 2009 | 69 Commenti

Stoffe

Spesso mi arrivano commenti del tipo “che bella tovaglia, dove l’hai presa?”. Ogni volta sorrido perchè io di tovaglia ne ho sì e no solo due. E quindi oggi vi voglio parlare un po’ degli sfondi che io uso per le mie foto. Bastano pochi accorgimenti per valorizzare un po’ di più una foto di cibo e ora vi svelo a quali trucchi ricorro per procurarmi del materiale a poco prezzo o addirittura a costo zero. Non so se sono consigli un po’ scontati, forse potranno però essere d’aiuto a qualcuno.

Sfondi: materiali

(Prima foto) Stoffe: come dicevo non ho mille tovaglie, uso invece degli scampoli di stoffa. Ho la fortuna di abitare vicino ad una fabbrica di tovaglie che vendeva gli scampoli rimanenti a peso (ora purtroppo non lo fa più). Poi ho chiesto in un negozio di stoffe per tende se avevano dei resti che altrimenti buttano o dei vecchi campioni che non usano più. E me li hanno dati. Potete provare anche a chiedere a qualche sarto o amica che cuce se ha dei pezzetti di stoffa che non usa più. Spesso basta davvero un pezzo di stoffa della dimensione di un tovagliolo, a volte basta anche meno. Anche all’Ikea nel reparto stoffe si trovano spesso delle offerte speciali. Ovviamente compro anche tovaglioli di carta con una fantasia carina che in foto sembrano di stoffa. L’importante è stirare la stoffa prima di fotografarla :-) Non esitate ad usare anche sciarpe, pashmine, copricuscini, lenzuola. Tanto nella foto non lo nota nessuno :-)

Collage
1. Mattonelle: la mia mattonella di ardesia è diventata il mio sfondo preferito. Dove l’ho presa? Sono andata in un centro fai da te e ho chiesto se potevo comprare qualche mattonella singola. È importante far capire al venditore che si è intenzionati a pagare. Poi dico sempre che mi servono per fotografare. E lì spesso il trucco funziona: ho quasi sempre beccato dei commessi simpatici che poi mi hanno regalato le mattonelle come campione. E così ho una mattonella di marmo, una bianca lucida, la lastra di ardesia e varie altre.

2. Sfondi di legno: stesso trucco delle mattonelle. Vado nel centro fai da te e vedo se ci sono dei pacchi di laminato o similparquet aperti. Basta un listone (di quelli ad incastro). Chiedo se li posso comprare singolarmente (perchè mi servono per fotografare!!) e in questo caso me li hanno SEMPRE regalati. Poi vado dal falegname addetto e mi faccio tagliare il listone in due. Con il sistema di incastro a clic posso riunire le due metà e ho una superficie abbastanza grande.

3. Carta da regalo e carta per scrapbooking: spesso si trovano dei rotoli di carta da regalo a buon prezzo. Ieri ad esempio ho trovato della carta colorata a pois e a quadratini che fanno molto “stile country”. Altri cartoncini simpatici per fotografare sono quelli per lo scrapbooking. L’unico svantaggio è il formato relativamente piccolo. Ma sono double-face e hanno delle fantasie molto particolari.

4. Garze e tessuti non tessuti: nel reparto bricolage del centro fai da te ho trovato dei rotoli colorati di un tessuto non tessuto. Sembrano delle garze (non ho idea quale sia il termine esatto). Si vendono a metro e non costano molto. Anche una semplice garza bianca può essere di grande effetto.

5. Stuoiette: le classiche stuoiette di bambù e di materiali simili sono perfette per conferire alla foto uno stile rustico oppure asiatico. Si trovano anche all’Ikea.

6. Cartoncini colorati: beh, qui non c’è molto da dire. In cartoleria si trovano cartoncini di tutti i colori, alcuni anche strutturati. Basta scegliere i colori preferiti.

E poi un ultimo consiglio: frequentate i mercatini delle pulci e dell’antiquariato. Tazze, tazzine, piattini, posate, vecchi taglieri – si trova di tutto. L’importante è spendere poco e usare il tutto con un po’ di fantasia. L’unico problema che ho: trovare lo spazio in casa dove tenere tutto!

Sfondi: esempi

Esempi:
1. Lastra di ardesia  2. Tessuto non tessuto
3. Listone di laminato  4. Scampolo di stoffa
5. Carta da regalo  6. Cartoncino colorato

Commenti

69 Responses to “Sfondi”
  1. Cuoche dell'altro mondo scrive:

    *Sara, bella idea quella dei contenitori. Devo vedere se alcune cose le trovo anche qui in Germania

    *Jajo, tutto show, che te credi :-)))
    Essere una donna forse aiuta per questo trucchetto. Finora ho beccato sempre commessi uomini. Devo ancora vedere se funziona anche con le donne :-)))

    *Francesca, mi fa piacere

    *Evelyne, l'ardesia è fantastica perchè non riflette e a seconda dell'incidenza della luce cambia colore. Dal grigio-nero al bluastro.

    *Camomilla, ottima conoscenza!!

    *La mia cucina, es ist nicht immer leicht den richtigen Hintergrund zu finden und in letzter Zeit mag ich sehr Fotos auf weißem Hintergrund. Aber man kann schon Einiges machen

    *Ila, grazie. Lo sfondo può dare un'impronta tutta particolare alla foto. Non bisogna però dimenticare il soggetto.

    *Onde, anche a me succede spesso di non accorgermi che qualcosa è storto mentre scatto la foto. E quando cerco di concentrarmi sulle simmetrie combino grandi pasticci. A meno che non abbia una botta di fortuna :-))

    *Staximo, tu hai una splendida luce in casa, quindi puoi usare i mobili. Da me la luce non è ottimale e devo uscire sempre sul balcone. I listoni non sono eccessivamente ingombranti. Li tengo in verticale dietro alla scrivania. Lo stivaggio delle mattonelle è più complicato :-))

    *Saruk, :-)

    *Bllebll, fogli di gomma? Non ci ho mai fatto caso, devo andare alla ricerca

    *Erborina, figurati se tu con il tuo charme non riesci a farti dare qualche mattonella da un commesso :-))

    *Ciboulette, buttati!!!! Vedrai che quando uscirai dal negozio con la tua mattonella sotto il braccio sarai orgogliosissima :-)))) Ma come non hanno dei cartoncini bianchi? E chiedere in qualche tipografia? Oppure in un negozio di carta da parati? Ahhhhh, ancora non ci avevo pensato alla carta da parati!!!! Altra idea :-)))

    *Cobriza, io metto quasi tutto nel mio studio che è ormai diventato più un magazzino che uno spazio di lavoro.

    *Fra, lo spero che i consigli possano essere utili

    *Fiordilatte, poi col tempo ognuno ha le sue preferenze per gli sfondi. Io ultimamente mi sono stufata di quelli eccessivamente colorati e amo gli sfondi bianchi o tendenti all'azzurrino. Poi, a seconda del soggetto, mi piace il legno.

    *Morena, figurati :-)

  2. Cuoche dell'altro mondo scrive:

    *Steph, freut mich. Lass mich wissen, ob du auch erfolgreich im Baumarkt warst

    *Genny, le tue foto sono molto belle, altroché! Allora chiedi direttamente se te le regalano. I negozi hanno sempre qualche campione. Devi solo beccare il commesso generoso

    *Astrofiammante, e oltre che grande deve essere anche luminosa la nuova stanza! Così l'allestimento per la foto rimane sempre lì senza dover smontare e rimontare tutto ogni volta

    *Isafragola, anche se trovo deliziose le foto in cui si vede qualche manina cicciottella :-)

    *Puracucina, credo che l'Ikea sia per noi il paese delle meraviglie.

    *Diletta, 6 fogli di gelatina equivalgono ad una bustina da 9 grammi. Ora però non so se i fogli che ho preso qui in Germania sono diversi da quelli italiani!!

    *Barbara, deine Wiese ist wunderbar! Leider habe ich keinen Garten

    *Anna, tu e le tue cianfrusaglie sarete le benvenute!

    *Fico e Uva, le stoffe le uso poco. A volte le fantasie sono troppo vistose. Dipende molto dal piatto che si vuole fotografare

    *Mimmi, smackete! Ora ti scrivo ehhh

    *Fedra, grassssie!

    *Maria Grazia, ma figurati. È naturale

    *Spighetta, basta infilare una stoffetta o un cartoncino sotto il piatto, non ci vuole molto tempo :-)

    *Gallinavecchia, beh fantastico! Io il lenzuolo ancora non l'ho usato, ma manca poco

    *Maricler, non tutti i tipi di laminato vanno bene. A me piacciono quelli dal look anticato, ma non sempre è facile trovarli. Quelli troppo perfetti non li uso mai

    *Arietta, beh dopo la ristrutturazione sarai attrezzatissima! Non vedo perchè dovrei tenermi i miei "segretucci". I mezzi sono sempre gli stessi, poi ognuno di noi sviluppa il suo proprio stile. Anche io ho "scopiazzato" le idee osservando le foto degli altri. La maga delle garze è ad esempio la Tartine Gourmande che le usa con grande maestria

    *Papavero caro, mi hai vista su FB? E tu sei iscritta? Sarebbe bello leggerti anche li

    *Anna, vedrai che anche tu sai catturare la luce migliore :-) Buon divertimento al brico

    *Twostella, l'ardesia la raccomando a tutti! Sai, non è che ci penso molto alla foto prima di farla. A volte la composizione vien da se. Che poi non è che creo un allestimento molto sofisticato, faccio soprattutto macro. A volte vorrei fotografare di più la tavola imbandita, ma la luce nella mia sala da pranzo è pessima e sul balcone ho solo un piccolo tavolino.

    *Sciopina, magariiiiiiii!

    *Wella, grazie a te. Ma mi sembra una cosa ovvia condividerlo con voi

    *Lenny, a volte basta solo un piccolo accorgimento. Spero che questi consigli possano essere utili

    *Mariluna, ti invidio un po' per l'aria di casa e vacanza che stai respirando. Goditi tutta la vacanza. Sono contenta che ti siano piaciute le moo cards. Buon proseguimento!

    Buon weekend a tutti
    Alex

  3. Cuoche dell'altro mondo scrive:

    *Night, grazie cara

    *Brii, sei un portento cara Brii. E le tue foto vanno benissimo così proprio per questo :-)
    Baciuzz anche a te

    Alex

  4. Milla scrive:

    Grazie un sacco di idee da riciclare!

  5. mika scrive:

    Ero arrivata allo scrapbooking, ma alle mattonelle proprio no…

  6. SiLviA scrive:

    alex! sei troppo avanti! e io che pensavo che avessi un tavolone di legno consumato dall'uso degli anni… allora devi andare alla coop bau in Svizzera: è un faidate bellissimo dove paaserei le giornate, ce ne sono anche vicino a casa di tua sorella: uno Wettingen e un altro a Siggenthal! ciao, a presto! Silvia

  7. dada scrive:

    Grazie Alex, sei un tesoro luccicante :-) Per quanto riguarda il parquet e le mattonelle penso che mi prenderanno per matta (e già ci sono vicina), comunque è un'ottima idea, non ci avevo pensato

  8. Anonymous scrive:

    Ciao, io sono una delle lettrici che vi leggono sempre, ma che quasi mai lasciano commenti… questa volta però non posso non farlo!
    Più passa il tempo e più il blog diventa speciale!
    Sto prendendo un sacco di ispirazione dalle tue foto e dalle tue idee sempre originali.
    che dire, grazie Alex!
    Valentina.

  9. Elga scrive:

    Ciao cara! Che voglia che avevo di tornare e leggerti:) Ho guardato un pò tutto e apprezzo questo post utilissimo! Ti abbraccio forte

  10. Gianluca scrive:

    Sei un genio!!!!! Davvero ottimi trucchi!!!!
    Il mio problema oltre a dove poter tenere tutto l'occorente è che le foto le faccio sempre all'ultimo minuto prima di mangiare, Gianluca già sbuffa così t'immagini se allestissi anche un set fotografico… Però che bello!!!! Hai davvero mille idee!!!!
    un bacione giulia

  11. Eva scrive:

    Vielen, vielen Dank für die tollen Tipps…wenn ich jetzt noch so gut fotographieren könnte wie du, wäre alles geritzt! ;-)

  12. il ramaiolo scrive:

    Ciao bravissima !! io più o meno utilizzo i tuoi stessi trucchi anche se con meno fantasia… mi ripeto molto spesso!
    Concordo in pieno che iL VERO grande problema è lo spazio!!! Mannaggia, vorrei tanto una grande cucina con una credenza solo per le mie cosine di recupero per fotografare le mie produzioni!! prima o poi i sogni si avvereranno… A presto e ancora complimenti!! Ciao!!

  13. Imma scrive:

    GRazie mille per tutte queste idee. Il problema che ancora ho e' riuscire a creare l'effetto luce adatto!!! qualche consiglio a riguardo? ciao

  14. Buntköchin scrive:

    Dieses Platzproblem kenne ich gut. Ich wünsche mir ein riesige Atelier für ganz viel Fotoutensilien, aber bis jetzt hat es mir noch keiner geschenkt.

  15. giucat scrive:

    Alex sei un pozzo di idee! Post davvero interessante! Sei fantastica :) Cat

  16. Cuoche dell'altro mondo scrive:

    *Imma, eh, la luce è il fattore più importante e senza quella anche gli sfondi più belli non servono a nulla.
    Io fotografo quasi esclusivamente con la luce naturale. Ho un tavolino sul balcone e faccio tutti i miei scatti lì perchè la mia casa non ha una luce ideale.
    Devi evitare di fotografare alla luce diretta del sole, altrimenti le ombre e i contrasti sono troppo forti. La luce ideale per me c'è quando è coperto. D'inverno uso delle lampade, ma l'effetto non mi soddisfa al 100%.

  17. Eli scrive:

    Alex grazie davvero per aver condiviso tutti questi trucchetti :)

    Di scampoli di stoffa ne ho a centinaia, visto che lavoro in una ditta tessile, niente di più facile!
    Ne sto accumulando talmente tanti che non so più dove metterli…
    Però alle mattonelle a al legno non ci avevo ancora pensato.

    (Ti seguo sempre ma non commento mai, sei bravissima!!)

  18. vaniglia scrive:

    anche io ho lo stesso problema (dove mettere il tutto): ma la mia intenzione più prossima (o meglio nel cassetto dei desideri da aprire il prima possibile) è di progettarmi la cucina COME DICO IO (basta progettare solo quelle degli altri, oltretutto è il mio ambiente preferito, manco a dirlo!), e partire proprio dagli scomparti megalomani per teglie e VARII complementi di arredo…
    poi un'altra cosa che mi sono ritrovata a fare è comprare tutto spaiato! ovvero una di una tazza, uno di un piatto (massimo 2!), una di una tovaglietta….(se penso poi alla carta di riso che è andata persa con l'ultimo trasloco rabbrividisco!)…
    grazie per tutti i consigli che ci stai dando, sei impagabile, e poi è così bello vedere come "ci arrangiamo"!!!!
    un bacio

  19. vaniglia scrive:

    p.s. la lezione sulla luce quando ce la fai??? io ne ho bisogno come l'aria (dato che a casa mia la luce scarseggia, per non parlare delle pereti bianche e liscie! :P)

Lascia una risposta

  • Un post a caso

  • Archivio

  • Le mie foto su

  • Prossimi eventi

    • Fiere e mostre di giardinaggio in tutta Italia QUI

  • Foodblog tedeschi

    Köstlich & Konsorten