Profumatissimi scones alla lavanda

Scritto il 3 settembre 2009 | 54 Commenti

Scones alla lavanda_2

Mi sono subito innamorata di questi scones scoperti sul blog tedesco di Steph. Sono velocissimi da fare (sempre che si trovi il latticello, altrimenti per farlo in casa vedete qui) e il risultato conquista immediatamente per il suo profumo. La marmellata appena fatta è la morte loro! In una scatola di latta si conservano per qualche giorno e sono una colazione perfetta. Non molto dolci, proprio come piacciono a me.
Una domanda ricorrente è “dove si trova la lavanda alimentare?”. Io uso quasi sempre quella del mio balcone, ma la trovate sicuramente in erboristeria. Per questi scones ho pestato un po’ i fiori al mortaio in modo da non avere i fiori interi nell’impasto. Potrebbero risultare fastidiosi al palato.

Ingredienti:

  • 500 gr di farina
  • 3 cucchiaini rasi di lievito per dolci
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaio di fiori di lavanda alimentare tritati finemente
  • 120 gr di burro a temperatura ambiente
  • 1 cucchianio di polvere d’arancia
    o la buccia grattugiata di un limone
  • 200 ml di latticello
  • 1/2 limone (succo)

Mischiare la farina con il lievito, lo zucchero, il sale, la lavanda e la polvere d’arancia (o buccia di limone/arancia). Unire il burro e lavorare il tutto con le punte della dita fino ad ottenere una massa molto briciolosa. Aggiungere quindi il latticello e il succo di limone e lavorare l’impasto con le mani. Stendere il tutto sul piano di lavoro infarinato (2 cm di altezza circa) e ritagliare dei dischi di impasto usando ad esempio un coppapasta.
Disporre gli scones su una teglia rivestita di carta da forno e cuocere nel forno preriscaldato a 200°C per circa 15-25 minuti (dipende dal forno) finchè non risulteranno leggermente dorati.

Scones alla lavanda

Commenti

54 Responses to “Profumatissimi scones alla lavanda”
  1. hanna scrive:

    scones fand ich bislange nicht so dolle. aber neulich war ich eingeladen und bekam welche mit englischer clotted cream zu kosten. exellent.
    deshalb kann ich mir diese variante mit lavendel + orangenschalen sehr gut vorstellen.
    aber clotted cream + marmelade gehört auf jeden fall dazu!

  2. laFrancese scrive:

    domanda: ho della lavanda comprata in vari posti, una in erboristeria, la seconda in provenza, come faccio a capire che è alimentare? È in sacchetti tipo spezia, non in profumini per i cassetti, basta?

  3. Marina scrive:

    Adoro i dolci alla lavanda!!
    E con una marmellata homemade di pesche, scusa?? Aahw…
    Poi col latticcello fatto in casa (qui non lo trovo mai al supermercato) devono essere la fine del mondo.
    Mi hai messo voglia di provarli!

    (ros)marina

  4. miciapallina scrive:

    Che dire, quando gli altri hanno già detto tutto?
    Ripetermi?
    Ti doco solo che sul fondo di un barattolo mi è rimasta un po di lavanda alimentare… quella che mi hai dato tu due estati fa… e NON posso usarla!… vederla li in cucina mi ricorda te!

    nasinasi

    p.s. però devo andare a cercare altra lavanda… questi scones mi ispirano troppo

Lascia una risposta

  • Un post a caso

  • Archivio

  • Le mie foto su

  • Prossimi eventi

    • Fiere e mostre di giardinaggio in tutta Italia QUI

  • Foodblog tedeschi

    Köstlich & Konsorten