Panna gelata ai semi di papavero

Scritto il 21 febbraio 2010 | 58 Commenti

Panna ai semi di papavero

Dopo tutte queste insalate devo farmi perdonare e quindi oggi che è domenica vi regalo una simpatica idea dolce. I piani erano diversi, doveva essere una macedonia di mango con questa ideuzza dolce. Ma il mango, “mango” a dirlo, è andato a male. E quindi ho fotografato il tutto senza frutta. Ma sappiate che questa ricetta nasce come “topping” a qualsiasi tipo di frutta fresca (con il melone è da sballo). Nulla però vi vieta di servirla con un bel pezzo di torta, magari uno strudel ancora caldo. Credo sia la morte sua.
Niente di più semplice. Panna mischiata a semi di papavero macinati finemente e messa in freezer per un po’. Da leccarsi i baffi.

Ingredienti per 4 porzioni

  • 250 ml di panna liquida
  • 3 cucchiai di semi di papavero
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna
  • 1/2 cucchiaino di cannella in polvere
  • la buccia grattugiata di 1/2 limone non trattato

Preparazione: macinare i semi di papavero in un macinino da caffè e mischiarli poi con la buccia di limone e la cannella. Montare la panna, mischiarla con lo zucchero e la miscela di semi di papavero. Amalgamare il tutto, coprire con della pellicola e mettere in freezer per almeno 1 ora.
Servire con frutta fresca o insieme ad una torta.

Panna ai semi di papavero

Fonte: Mezze – Ein Genuss, B. Matthei, M. Salameh, GU-Verlag

Commenti

58 Responses to “Panna gelata ai semi di papavero”
  1. Marika scrive:

    Solo a guardarla mi fa venire fame.
    FAME.
    E ho pure mangiato qualcosina.
    Ma temo che la panna "nature" sia off-limits per me.
    Declinerò sulla soia ma mi guarderò bene dal dirlo, tanto la metterò su una purea di frutta.
    Ma quand'è che arriva il pranzo della domenica?
    Marika

  2. paolo scrive:

    Ottima ideuzza peccato che abbia già mangaito il mio strudel!!

    bellisime foto con la neve..sei molto brava.
    ps. sono stato a berlino due settimane fa per un viaggetto…molto bella

  3. Aiuolik scrive:

    Io voto per lo strudel caldo :-) Ma, come ha detto anche qualcun altro, va bene anche così senza niente sotto.

  4. Fabiana scrive:

    è bellissimo…un'idea pazzesca!!!

  5. NADIA scrive:

    Ho giusto dei semi di papavero che aspettano di essere utilizzati in maniera creativa, e questa preparazione è proprio quello che mi serviva!

    Nadia – Alte Forchette –

  6. Gallinavecchia scrive:

    Uh che goduria!

  7. JAJO scrive:

    TI ADORO !!!!!
    Ho due confezioni da 250 ml di panna (che scadono oggi e non sapevo cosa farci) e poi una ciotolina di grani di melograno (che avevo usato la settimana scorsa per le pannecotte). In più ho ritrovato il barattolino che la scorsa domenica ho pazzescamente e vanamente cercato per condirci i tagliolini al limone :-D La cannella? e che te lo dico a ffa'?!? Ricordi quel negozietto di dolciumi a Corso Rinascimento ? :-D
    Vado ad assemblareeeeee :-D

  8. Radojka scrive:

    mmmmmmm……che bonta!!

Lascia una risposta

  • Un post a caso

  • Archivio

  • Le mie foto su

  • Prossimi eventi

    • Fiere e mostre di giardinaggio in tutta Italia QUI

  • Foodblog tedeschi

    Köstlich & Konsorten