Mousse al basilico su coulis di fragole

Scritto il 3 maggio 2010 | 66 Commenti

Questo è il mio dessert primaverile preferito che vi ripropongo in una veste diversa. Questa mousse è la stessa del ripieno di questo rotolo fatto l’anno scorso, ma per un dessert veloce il rotolo è troppo impegnativo e quindi stavolta la mousse l’ho sistemata in una zuppetta di fragole. Se volete rendere la zuppeta ancora più fresca e particolare, potete frullare le fragole con dello spumante – cosa che io non ho fatto per il motivo che ormai conoscete, la mia allergia all’alcool. Per ottenere un risultato più spumoso potete sostituire la panna montata con 3 albumi montati a neve. Anche questo passaggio io lo ometto perché ho il terrore delle uova crude. Fisime mie.

Ah, dimenticavo. Se non trovate il formaggio quark potete sostituirlo con dello yogurt greco. In tal caso aggiungerei la panna e non gli albumi montati a neve.

Altre ricette con fragole e basilico:

Cheesecake con pesto dolce

Bicchierini di yogurt alle fragole e basilico

Ingredienti per 4 persone

  • 3 fogli di colla di pesce
  • 2 lime non trattati (succo e buccia grattugiata)
  • 75 gr di zucchero a velo
  • 1 mazzetto di basilico (una manciata colma di foglie)
  • 250 gr di formaggio quark
  • 250 ml di panna liquida
  • 500 gr di fragole
  • zucchero quanto basta

Mettere in ammollo in acqua fredda la colla di pesce per alcuni minuti. Mischiare in un pentolino il succo e la buccia di lime con la metà dello zucchero a velo e scaldare a fuoco basso. Strizzare i fogli di colla di pesce e scioglierli nel succo caldo. Lasciar raffreddare.

Lavare e asciugare le foglie di basilico. Mischiare il basilico con il quark, il resto dello zucchero a velo e il succo di lime con la gelatina. Frullare il tutto con il minipimer fino a tritare completamente il basilico e ottenere una crema omogenea. Montare la panna e incorporarla nel composto al basilico. Mettere in frigo per almeno 2-3 ore.

Frullare le fragole con dello zucchero (la quantità dipende da quanto sono dolci le fragole). Distribuire la salsa di fragole nei piatti. Bagnare un cucchiaio in acqua calda, prelevare un po’ di mousse e formare delle palline. Sistemarle sulla salsa di fragole e guarnire con delle fettine di fragole e foglioline di basilico.

Fonte: ricetta leggermente modificata tratta dalla rivista  “Erdbeeren und Spargel”, Kreativ Küche – Meine Familie & ich, N° 6/2008

Commenti

66 Responses to “Mousse al basilico su coulis di fragole”
  1. Valeria scrive:

    come affonderei volenteri il cucchiaino.. che dico, il mestolo!!

  2. silvia scrive:

    sono rimasta incantata a guardare la fotografia. ha dei colori più che reali. la provo appena mi fermo un attimo che questo è periodo pre aie e son agitata oltre che mescolata. se poi lo ordini di provarla…ti abbraccione.

  3. Flora scrive:

    Anche io stavo pensando da tempo all’associazione di fragole e basilico. Grazie della ricetta…io però più che terrore per le uova crude ho problemi enormi con la colla di pesce…si può sostituire con un altro addensante? quale?

  4. Ago scrive:

    Alex, quest’abbinamento mi è rimasto nel cuore proprio da quel tuo famoso rotolo…lo proverò prima o poi, sono curiosissima di assaggiarlo!
    Ah, come ti avevo scritto in precedenza, ho poi provato i tuoi scones ai mirtilli…F A V O L O SI!!! Da leccarsi dita, baffi, ecc…mi son piaciuti moltissimo ;-)

  5. Erborina scrive:

    BuoooOOOOooono Alex, che meraviglia di dolce!! Questo per una cena è ideale, questi colori sono indimenticabili :)
    Mi piace!

  6. Alex scrive:

    Grazie a tutti! Allen lieben Dank!
    *Flora e altri, vvviamente potete evitare l’uso della colla di pesce e sostituirla con l’agar agar. Io non ho ancora imparato ad usarlo correttamente.
    *Mariù, secondo me se ficchi tutto nel sifone viene una spuma splendida. TU CHE CE L’HAI IL SIFONE :-))

  7. Graziana scrive:

    Ciao Alex! sono quella dell’intervista polacca;). Che dici, sono una pazza se preparo la tua mousse per il battesimo di mia figlia?? se ne preparo 30 la sera prima e poi le servo il giorno dopo a pranzo (dopo la carne) sono ancora buone? Questa tua mousse è troppo attraente. – Graziana

  8. Alex scrive:

    *Graziana, il giorno dopo è ancora più buona, quindi vai tranquilla. Puoi anche riempirla in bicchierini e mettere le fragole sopra. Li schiaffi in frigo e non ci pensi più (magari le fragole le metti all’ultimo)

  9. Staximo scrive:

    Il ritorno dell’abbinamento per me ancora sconosciuto di fragole e basilico… Le fragole sono in frigorifero e il basilico sul terrazzo: forse questa volta ce la faccio!!
    Anche io ho problemi con la colla di pesce e, semplicemente, la ometto. Il tutto risulta meno “plastico”, ma se opportunamente servito in bicchiere la presentazione non ne risente.

    Simona

  10. Mariù scrive:

    Ahahahahah, ho letto solo adesso!
    ‘Chi ha il pane non ha i denti’, si dice…
    Pensa che Uomo Teutonico mi ha lasciato ‘in comodato d’uso’ pure il Kitchen Aid… da un anno… l’avrò usato si e no tre volte.

  11. Nana scrive:

    Ich hab die Mousse ausprobiert und sie schmeckt sehr, sehr gut.
    Mit dem Basilikum war ich etwas zu sparsam, ich habe mich nicht so recht getraut,
    aber beim nächsten Mal kommt ordentlich was dran.
    Danke für das Rezept.
    Mit frdl. Gruß Nana

    • Alex scrive:

      Ich hab die Mousse gestern auch nochmal für Gäste zubereitet und habe fast ein ganzes Basilikumpflänzchen reingemacht, da darf man nicht sparsam sein. Freut mich, dass sie dir geschmeckt hat

  12. Moreno scrive:

    Vedendo questa ricetta mi è venuta voglia di provarla, perché mi sembra particolare, molto invitante e poi mi fido del parere entusiasta di chi l’ha proposta.

    Mi chiedevo, però, se cambiando alcuni ingredienti il risultato sarebbe altrettanto buono. Ad esempio, se io al posto del formaggio quark (o yogurt greco o panna acida), usassi della ricotta di mucca, e se al posto del lime, dal sapore e odore molto intensi, usassi dei limoni normali, potrei ottenere comunque un ottimo risultato? Oppure, mi sconsigli queste modifiche? Rivolgo le domande anche ai/alle visitatori/trici di questo sito. Da notare che non sono molto esperto in cucina.

    Devo presentare un piatto ad una cena a cui parteciperanno diverse persone che si intendono un po’ di cucina e vorrei fare bella figura, presentando qualcosa di originale, come credo sia questo piatto.

    Grazie fin da ora a chi potrà e vorrà rispondermi con idee, opinioni e consigli utili.

    Moreno

Lascia una risposta

  • Un post a caso

  • Archivio

  • Le mie foto su

  • Prossimi eventi

    • Fiere e mostre di giardinaggio in tutta Italia QUI

  • Foodblog tedeschi

    Köstlich & Konsorten