Dietro la porta il paradiso

Scritto il 27 luglio 2010 | 67 Commenti

Domenica si decide di fare una gita in Alsazia. Ad uno degli ultimi mercatini avevo trovato una brochure con tutti i giardini e parchi più belli in Alsazia, ma non avevo idea se ne valesse la pena. Ne ho scelto uno non troppo lontano e con una mia amica mi sono messa in viaggio. Attraversiamo le campagne alsaziane, ci perdiamo un paio di volte nonostante avessi il navigatore, e più ci avviciniamo alla meta, più il paesaggio si fa campagnolo. Arriviamo in questo paesello dove doveva esserci il giardino prescelto. Sì e no quattro case. Io lancio alla mia amica uno sguardo quasi per scusarmi di averla portata in mezzo al nulla solo per vedere un giardino. Vabbè, proseguiamo. Arriviamo davanti ad un portoncino di legno, cerchiamo il campanello. La porta si apre, io e la mia amica ci guardiamo con occhi spalancati. Siamo capitate in paradiso, un paradiso tutto blu. La signora all’entrata ci chiede se abbiamo prenotato per il brunch domenicale. Brunch??????????? No, ma ci fanno mangiare lo stesso. Ci sediamo sotto una pergola fiorita, la sala da tè nelle vecchie stalle è piena di gente. Un brunch molto buono, con tanto di Kougelhoupf. Con la pancia piena ci addentriamo nel giardino e io penso solo: quanto è bello il mondo, anche nel suo piccolo.

Commenti

67 Responses to “Dietro la porta il paradiso”
  1. Cristina scrive:

    che foto pazzescamente splendide!

    complimenti, il blog è magnifico!

    Cristina

Lascia una risposta

  • Un post a caso

  • Archivio

  • Le mie foto su

  • Prossimi eventi

    • Fiere e mostre di giardinaggio in tutta Italia QUI

  • Foodblog tedeschi

    Köstlich & Konsorten