La salsa verde di Francoforte – my way

Scritto il 8 luglio 2010 | 39 Commenti


Questa salsa verde è una specialità tipica della città di Francoforte e come per molte ricette tradizionali le varianti sono tantissime. A Francoforte e dintorni le erbe aromatiche per preparare la salsa vengono vendute in pacchetti già pronti. Le sette erbe obbligatorie sarebbero: borragine, cerfoglio, crescione, prezzemolo, pimpinella, acetosa ed erba cipollina. Io nel mio pacchettino ho trovato anche l’aneto. Per la base ho trovato ricette con la panna acida, con lo yogurt o il quark, altre contenenvano anche la maionese. Beh, io tra tutte ho fatto un po’ un miscuglio e siccome ho tante altre belle erbe sul balcone, ho preferito fare la mia versione leggermente mediterranea. Eh già, timo limone, erba luigia e basilico (io ho usato tutti i tipi che ho) non possono mancare. La salsa si serve con papate lesse, carne o pesce.

Ingredienti per 4 persone

ca. 350 gr tra:

  • borragine
  • cerfoglio
  • crescione
  • prezzemolo
  • pimpinella
  • acetosa
  • erba cipollina
  • aneto
  • basilico
  • coriandolo fresco
  • erba luigia
  • timo limone
  • 3 cipollotti
  • 4 uova sode
  • 250 gr di panna acida
  • 200 gr di yogurt magro
  • 1 cucchiaio di aceto di vino bianco
  • 2 cucchiai di olio d’oliva
  • sale e pepe
  • 1 presa di zucchero

Lavare ed asciugare tutte le erbe. Tritarle molto finemente con il coltello o con la mezzaluna. Mondare i cipollotti e tritarli finemente. Mischiare panna acida, yogurt, olio, aceto, sale, pepe e zucchero. Aggiungere i cipollotti e le erbe e lasciare riposare in frigo per almeno un’ora. Tritare grossolanamente le uova sode e unirle alla salsa prima di servirla.

Servire con patate lesse, bollito di carne, roastbeef, pesce, ecc.

Commenti

39 Responses to “La salsa verde di Francoforte – my way”
  1. Sere scrive:

    anche se ho appena finito di pranzare, mi hai fatto venir voglia di intingere una patata in questa meravigliosa salsina!
    Mi mancano tante erbette di quelle elencate ma potrei provare con quello che ho … ti farò sapere! Con le patate novelle non posso esimermi dal provarla!

    un abbraccio forte…

  2. Delicious! l’altro giorno dopo il tuo post sull’erba luigia sono andata a sniffare tutte le piante del giardino e l’ho trovata! :P

  3. Onde99 scrive:

    Sai, Alex, io sono un’italiana atipica e se devo scegliere tra un giro d’olio d’oliva e una salsina, specie un po’ acidula come questa, opto senza esitare per la seconda opzione: soprattutto sulle patate, secondo me, non c’è storia, panna acida, yoghurt e erbette sono insuperabili!

  4. nina scrive:

    i topping e i filling mi attraggono ma poi mi straziano perche “troppo”.. ma mi intriga assai questo melange di erbe stupende!
    ciao pavarottina

  5. Reb scrive:

    Evviva le patate con la buccia!! E le salsine, ma con lo yogurt, chè la maionese dopo un po’ ci dà la nausea e fa tanto inverno.

  6. MarinaV scrive:

    Bella, non la conoscevo! Quanto tempo pensi si mantiene, ben chiusa in un barattolo in frigo? Devo organizzare un picnic in barca per giovedì e mi piaceva fare un piatto di patate come quello della tua foto.

    • Alex scrive:

      Non saprei, secondo me non più di due giorni. E comunque se la fai porterei le uova sode separatamente e ce le metterei all’ultimo momento.

  7. daniela scrive:

    ma dimmi, quegli ombrellini con i fiori gialli che sono? carini…

  8. Glu.fri scrive:

    Bella questa salsetta, mi sa che lo mangiata in una kartofell haus e manco sapeso di tutta questa storia (all’epoca mangiavo e basta, non mi acculturavo sul cibo). Piccola digresione sai che qui ci sono due cantanti tipo al bano e romina che si chiamo i pimpinella?….non ho parole…Besos

  9. astrofiammante scrive:

    d’estate questi condimenti vanno alla grande…lo yogurt è sempre presente, le erbette pure;-))
    ciaoooo!!

  10. anie's delight scrive:

    Ein wirklich herrliches leichtes Sommergericht. Danke für die Idee. Bei der Hitze bin ich über jede Idee mehr als froh ;-))

    Wunderschöne Fotos, die Du machst.

  11. arabafelice scrive:

    Ma che splendore, una salsina clorofillica :-))) Guardo con un po’ di invidia, sapendo che questa proprio non riesco a replicarla…

  12. Mirtilla scrive:

    I ola salsa verde la adoro, la metterei dovunque, sul pane, la carne, pomodori, pesce… ma quant’è buona? Ovviamente sto parlando della verione “italiana” o meglio, quella della mia mamma preparata con uovo, prezzemelo, maionese, acciughe e capperi! Ma anche questa dev’essere fenomenale! Non dirmi però che devo andare apposta a Francoforte a comprare il preparato!?! beh, se non altro mi farò un giretto! ;-)

  13. Christina scrive:

    Mensch, Alex! Du machst aus mir noch eine richtige Hessin! Denn ob du´s glaubst oder nicht, ich habe tatsächlich noch die dieses Wahrzeichen meiner Wahlheimat gegessen. ;-)

  14. Titti scrive:

    Non la conoscevo proprio questa salsa…dev’essere una favola!
    Mi metterò alla ricerca delle erbette, allora!
    Buon pomeriggio

  15. Alex scrive:

    *Sere, puoi farla con ogni tipo di erba aromatica o selvatica, anche con fiori commestibili. Alcune ricette che ho trovato prevedevano perfino le margheritine

    *Juls, ormai ogni mio piatto contiene erba luigia!

    *Onde, io vado a fasi, mi piacciono entrambe le cose. A volte ho anche solo voglia di una patata schiacciata con un filo di buon olio. Ma con questo caldo una salsetta fresca ci stava proprio a pennello

    *Nina, non amo le salse eccessivamente cariche, ma questa è davvero fresca e leggera

    *Marina, vedi sopra

    *Daniela, vedi sopra

    *Glu.fri, e che significato ha in spagnolo?

    *Astrofiammante, e poi sono leggere, in questo periodo mi devo ributtare sul leggero, altrimenti è una tragggedia

    *Anie, danke!! Die Sosse ist schön frisch, aber das Kartoffelnkochen hat mir als zusätzliche Hitze schon gereicht :-))

    *Arabafelice, hmmmm difficile reperire tutte queste erbette laggiù vero?

    *Mirtilla, no figurati, tu metti tutte le erbette che trovi! E io sai che non ho mai mangiato la salsa verde italiana?

    *Christina, ich habe sie immer nur selber gemacht, aber ich würde gerne mal das Original in Frankfurt essen. Einfach nur, um einen Vergleich zu haben!

    *Titti, fresca e saporita. Secondo me anche buonissima sul bollito di carne

  16. Milena scrive:

    Per me è un po’ difficile da replicare, ma forse uan versione “mediterranea” non sarebbe male ….

  17. lamiacucina scrive:

    Die Dillblüte macht sich ganz witzig auf dem Teller. Eine salsa verde, die mir auch gefällt.

  18. Kaffeebohne scrive:

    Da bist Du ja doch noch zu einer ‘grünen Soße’ gekommen. Sie sieht sehr lecker aus. Ich glaube, es gibt so viele Rezepte wie Hessen. Zu Beginn meiner Blog-Zeit gab es mal eine Diskussion beim Mittagesser und später mal bei Herrn Paulsen. Da gibt es so viele Meinungen wie Menschen.
    Die Fotos sind wieder super.
    Liebe Grüße Katja aka Kaffeebohne

  19. Valeria scrive:

    mmm…con le patate…perfetta!:)

  20. UnaZebrApois scrive:

    freschissima e saporita!!!Come una patata lessa può trasformarsi in principessa, con l’abito giusto!

  21. giovanna scrive:

    Proprio il genere di salsa di cui vado ghiotta quando faccio qualche giro in Europa centrale, e che purtroppo ho difficoltà a riprodurre perché, quanto a erbe fresche, qui più in là di basilico, prezzemolo, origano & c non si va. Pazienza, a ognuno le sue croci, mi guardo con gioia la tua nelle foto, bellissime come sempre.

  22. Elvira scrive:

    Sono passata ieri ma non ho avuto il tempo di lasciare un commento. Posso solo dire ho sbattuto la testa contro il muro almeno quattro volte (1-cerfoglio, 2-crescione, 3-pimpinella, 4-acetosa): va bene, poi ho gioito anche io per le foto, come Giovanna :)

  23. Gloria scrive:

    Non ho mai visto alcune di queste erbe, però questa salsina mi intriga parecchio!

  24. Edda scrive:

    Grazie mille per questa scoperta cosi’ profumata e cosi’ ben illustrata :-). E mi piace l’idea che la salsa verde sia tutto sommato universale e leggera. Poi se ci possono mettere anche dei fiori…(dico cosi’ ma non ho neanche le erbe ;-)
    Un abbraccio

  25. Pippi scrive:

    ma che belle erbette!!! comunque la tua versione mediterranea me gusta mucho! :-)
    a presto
    Pippi

  26. MMM scrive:

    sembra deliziosa e le foto sono spettacolari, come sempre =)
    non siamo alla tua altezza, ma se ti va dai un occhio a
    http://www.modemuffins.blogspot.com

  27. stefania scrive:

    Sarebbe proprio l’ora giusta per un pranzetto del genere! Mmhhh…che fame!
    Buon weekend,
    S.

  28. Matteo scrive:

    Ciao, ieri ti ho mandato una mail all’indirizzo indicato qui nel sito riguardo alla mappa dei foodblogger italiani, magari non è una casella mail che controlli spesso. Per cortesia mandami un riscontro, anche se negativo non c’è problema, così posso muovermi diversamente.
    Grazie mille scusa il disturbo.
    Matteo

  29. silvia scrive:

    anche io sono in periodo salse su piatti freddi! ma dove trovo la panna acida? solo con yogurt no? le patatine con la buccia!

  30. Ursula scrive:

    Wie immer herrliche Fotos – und die Soße samt Pellkartoffeln hätten mir auch geschmeckt!

  31. mominthecity scrive:

    che meraviglia!!!!! la ricetta, le foto, i colori …. si sente quasi il profumo atttraverso il video: complimanti!! peccato che qui per trovare quelle erbe bisogna ordinarle da fruttivendoli genere gioielleria e spesso nemmeno loro le hanno … mannaggia… eppure a volte basta una erba, quella giusta, per cambiare tutto!

  32. Mestolo scrive:

    Grüne Soße ist eine Herausforderung für jeden Fotograf – Du meisterst auch diese :)

  33. Terry scrive:

    Uh chissà che profumo e che bontà questa salsina!!!….nuova ed invitante con tutte le mie amate aromatiche!!! da provare!

Lascia una risposta

  • Un post a caso

  • Archivio

  • Le mie foto su

  • Prossimi eventi

    • Fiere e mostre di giardinaggio in tutta Italia QUI

  • Foodblog tedeschi

    Köstlich & Konsorten