La torta morbida di ricotta di Vera

Scritto il 20 novembre 2010 | 40 Commenti

Quando qui in Germania vieni invitato a colazione equivale a mangiare per tutta la giornata. Dal pane e marmellata si passa direttamente ai salumi, poi alle polpettine e infine al dolce (e non sto parlando del classico brunch a fine mattinata). Ho sempre apprezzato il rito della colazione alla tedesca, vedo le mie amiche che si siedono tutte le mattine a tavola con la famiglia ed iniziano la giornata come si deve. A casa nostra, nonostante la mamma tedesca, abbiamo sempre fatto la classica colazione italiana a scaglioni. Chi si svegliava per primo (di solito la nonna) metteva su la macchinetta del caffè e man mano arrivavano i membri della famiglia in cucina per berlo in piedi, sgranocchiando magari quache biscotto o una fetta di pane tostato con un po’ di marmellata. Ma tutto al volo, anche perchè ognuno di noi aveva orari diversi.

Sono quindi particolarmente felice, quando oggi vengo invitata per la colazione della domenica. Ovviamente non vado a mani vuote e un dolce veloce e non troppo elaborato è l’ideale. La ricetta di questa morbida torta di ricotta è di Vera del blog Quel che non strangola ingrassa e l’ho già fatta svariate volte. Veloce, succosa, morbida, perfetta per la colazione.

Ingredienti

  • 100 gr di uvetta
  • 3 cucchiai di Marsala
  • 175 gr di burro ammorbidito
  • 175 gr di zucchero
  • 250 gr di ricotta
  • 1 cucchiaio di estratto di vaniglia (io ho usato 1 baccello di vaniglia)
  • 3 uova
  • 150 gr di farina
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • zucchero a velo

Imburrare una tortiera rotonda di 26-28 cm di diametro. Mettere l’uvetta a bagno nel Marsala e lasciarla riposare per almeno 30 minuti. Battere insieme il burro e lo zucchero per farne un composto leggero e spumoso. Unirvi la ricotta, l’estratto di vaniglia (o i semi estratti dal baccello di vaniglia) e i tuorli, poi l’uvetta e l’eventuale Marsala rimasto. In un recipiente a parte, montare gli albumi a neve.

Con un cucchiaio di metallo incorporare delicatamente nel composto 1/4 degli albumi montati a neve, per alleggerirlo, poi unire il resto. A questo punto aggiungere la farina ed il lievito setacciati, incorporandoli a poco a poco perché il composto si mantenga spumoso. Versarlo nella tortiera e livellate la superficie. Fare cuocere nel forno già caldo a 180º C per 40 minuti o fino a quando la torta non risulta solida al tatto. Farla raffreddare su una griglia e servirla cospargendola con zucchero a velo.

Dal blog: Quel che non strangola ingrassa

Commenti

40 Responses to “La torta morbida di ricotta di Vera”
  1. Ilaura scrive:

    Che bomba! E che colazione fantastica!
    Ecco, io se dovessi scegliere un momento della giornata come unico momento in cui mangiare, sceglierei senza alcun dubbio la colazione!
    :)

  2. Eva scrive:

    Der sieht wirklich super fluffig aus und zu dem reichhalten Frühstücksbuffet würde ich auch nicht nein sagen! :-)

  3. MarinaV scrive:

    Devo dire che ultimamente mi attira più la colazione salata che quella dolce…
    Comunque questa torta qui mi piace proprio, adoro la consistenza che la ricotta dà ai dolci.

  4. Anna scrive:

    Ciao!

    la mia coinquilina non ama il gusto che il marsala lascia all’uvetta. Ci sono alternative non-alcoliche?

    grazie!!!

    Anna

    • Puoi metterle a mollo nel the earl grey (preparato molto forte e senza zucchero) o nel the Lapsang Souchong (quello affumicato), sono deliziose!

      Anche noi facciamo colazione a scaglioni, ma più che altro per necessità tecniche dovute alla presenza di un solo bagno…!
      Il weekend invece siamo tutti e tre insieme, e quando ci sono ospiti è bellissimo stare tutti insieme a tavola la mattina.
      Sempre dolce, ma quando abitavo in Sicilia mangiavo salato ogni domenica mattina, una “pizzetta”, cioè una mini-pizza fatta con l’impasto morbido della brioche…buonissima!

  5. Alex scrive:

    *Ilaura, in compagnia mi piace molto fare colazione, da sola sono un po’ pigra.

    *Eva, zum Nachmittagskaffee schmeckt er auch :-)

    *Marina, anche io solitamente, ma se mi offrono un pezzo di torta non dico di no. Anche io adoro i dolci alla ricotta

    *Anna, puoi metterle ad ammorbidire in acqua calda oppure, per dargli un po’ di sapore, del succo di mele caldo.

  6. Daisy scrive:

    Mi piace da morire questa torta..devo solo trovare un’alternativa all’uvetta che daniele non adora!
    buon we!
    de

  7. das kuchen sieht super lecker aus!! Das werde ich sicherlich bald backen!
    Adoro il tuo blog Alex, grazie per tutte le tue ricette (ti seguivo anche nel tuo precedente blog ;) )

  8. simo scrive:

    Adoro la ricotta in tutte le sue declinazioni, questa torta deve essere stramorbida e strabuona, me la segno!
    Buon fine settimana

  9. VerA scrive:

    Alex, che onore essere citata da te! Ma soprattutto il fatto che ti sei rifatta ad una mia/nostra ricetta! Grazie!

  10. Reb scrive:

    Ma quelle polpettine, perchè sbruciacchiate, povere? :(
    Avrei anche tutti gli ingredienti in casa…magari intimo loro di mettersi insieme, infilarsi in forno e materializzarsi come per magia- nel giro di max un paio di minuti- qui sul tavolino, accanto al the già pronto!

  11. lamiacucina scrive:

    Obwohl ich viel lieber bei Schinken, Bresaola und Käse zugreifen würde, hätte ich von dem schönen Kuchen auch gerne ein Stückchen.

  12. UnaZebrApois scrive:

    neanche a NAtale a casa mia c’è una tavola del genere :'((( Domenica prossima posso venire da te!?!? ;P

  13. nina scrive:

    mmmmmmmmmm canto e assaporo con la mente, immaginandola per la colazione di domani… :)
    baci bianchi e lillà

  14. Petra scrive:

    Mmmh! Da beginnt doch der Tag perfekt:-)

  15. Diletta scrive:

    Ho giusto un po’ di ricotta da smaltire!!!!
    Io ho sempre amato fare colazione in modo tranquillo…ho tutto il mio rito, per questo preferisco perdere mezz’ora di sonno e fare colazione come si deve che dormire di più ed essere di corsa.

    Un sorriso pacifico,
    D.

  16. Christina scrive:

    Mmmh, der sieht schön locker aus! Und wäre mir zum Frühstück auch lieber als so ein Hackbällchen. ;-)

  17. Elisa scrive:

    Anche io della Germania adoro questa cosa del fare coloazione tutti insieme e addirittura di incontrarsi, di darsi un appuntamento per colazione!
    La ricotta è un’ottima alleata per ottenere una torta morbida e fragrante!

  18. Ursula scrive:

    Der würde mir jetzt zu meinem Nachmittagskaffee gut schmecken!
    Warst du bei Blatt und Blüte auf der Adventsausstellung? Ich war zur Eröffnung dort, hatte aber nur wenig Zeit. Wie immer hatte Silke Hellmann alles liebevoll dekoriert, ich hätte vieles kaufen können, muss mich da immer bremsen, bin aber momentan dabei meinen Haushalt zu verschlanken…

  19. carola scrive:

    Condividere la colazione è uno splendido rituale !! in casa ma anche fuori: soprattutto negli alberghi italiani dovrebbero imparare a servire delle colazioni degne di tale nome!! la torta alla ricotta.. deve essere buonissima!!

  20. gunther scrive:

    è uan gran bella torta che si sposa bene con la prima colazione

  21. Alex, adoro la colazione alla tedesca. Prima di conoscere il mio compagno non l’avevo mai fatta, anzi, per me al mattino esisteva solo il dolce. Noi la facciamo di solito il sabato o la domenica e la trovo un bellissimo modo per incominciare la giornata, senza fretta e lasciando scorrere il tempo tra una chiacchierata e l’altra! Questa torta mi sembra decisamente adatta anche per la colazione all’italiana…

  22. è ora di nanna, altro che di colazione… ma se mi svegliassi con quella domani potrebbe essere un lunedì diverso dal solito! bella la tavola imbandita, adoro le colazioni lunghe!

  23. Oxana scrive:

    Voglio colazione alla tedesca!!!! Domani! Bellissima torta, Alex, io adoro i dolci con la ricotta:))
    Bacione

  24. CorradoT scrive:

    Vista solo adesso, ma che bella ricetta! Provero’ a rifarla presto
    CIAO

  25. saretta scrive:

    Ma che bella questa tradizione!Mi sa di coccola prolungata..io amo la olazione fatta con calma, almeno mezz’ora, sennò…non parto!
    Ed è per questo che non am o la colazione al bar, troppo frettolossa per i miei gusti!Amo le tavole imbandite, mica avrò geni di avi tedeschi?!
    Ottima questa torta,d a fare al più presto!baci

  26. Suse scrive:

    Auchw enn er noch so fluffig ist, ich ess den am liebsten zum NAchmittagskaffee.
    Aussehen tut er jedenfalls sehr gut.

  27. Onde99 scrive:

    Sai, Alex, oggi mi sento un po’ fragile… e non so perché ma il tuo post mi ha un filo emozionata, ho pensato a come sarebbe bello se riuscisse anche a me organizzare una “colazione della domenica”, invitando gli amici a condividere con me l’inizio di una giornata a ritmo rallentato. Ovviamente una torta di ricotta in tavola sarebbe d’obbligo!

  28. anie's delight scrive:

    Wir haben an diesem Wochenende auch ein deutsches Frühstücksbuffet mit allen Sinnen genossen. So ein Kuchen fehlte leider. Ricottakuchen ist in Deutschland noch ziemlich ungekannt. Zumindest im Norden.

  29. Petra scrive:

    Der Kuchen ist wirklich lecker. Allerdings habe ich deine Mengenangaben in einer 28-er Springform gebacken und die war dafür auch nötig. Nach dem Backen ist meiner leider wieder mehr zusammengesunken, schmeckt aber trotzdem sehr gut. Danke fürs Rezept. Viele Grüße

    • Alex scrive:

      Liebe Petra, danke für die Rückmeldung. Jetzt wo du es sagst, fällt mir auf, daß ich die Springformangabe falsch umgerechnet habe. Ich habe den Kuchen öfter gemacht und es ist mir auch mal passiert, dass er zusammengesunken ist. Warum es mal passiert una mal nicht, ist mir ein Rätsel.

  30. Gallinavecchia scrive:

    Sfornata un’oretta fa! La porto domattina in ufficio per un piccolo birthday brunch (compleanno del mio collega)… sono sicura che non resteranno nemmeno le briciole!
    Grazie, come sempre :)

  31. Gallinavecchia scrive:

    Aggiornamento del giorno dopo: previsione azzeccata in pieno! Torta spazzolata in un attimo… ed a ragione! Davvero ottima, grazie ancora :)))

  32. Stefania scrive:

    Mi sembra perfetta anche per la merenda, e adesso sarebbe proprio l’ora…:-)

  33. lauretta scrive:

    stasera albero di natale da completare…ma subito dopo se mi rimane ancora un po’ di energia questa magnifica torta la voglio proprio, proprio fare!
    complimenti per il tuo blog! è meraviglioso e soprattutto trasmette una magica atmosfera :)

  34. Dennis scrive:

    Ich danke für das wunderbar fluffige Rezept! Bravissimo!!! Meiner Familie hat es phantastisch geschmeckt…

Lascia una risposta

  • Un post a caso

  • Archivio

  • Le mie foto su

  • Prossimi eventi

    • Fiere e mostre di giardinaggio in tutta Italia QUI

  • Foodblog tedeschi

    Köstlich & Konsorten