Pesce su cavolo cappuccio al latte di cocco

Scritto il 27 novembre 2010 | 15 Commenti

Al supermercato avevo trovato finalmente un esemplare di cavolo cappuccio “a punta” delle dimensioni adatte ad una sola persona. Di solito si trovano enormi, è una varietà usata anche per fare famosi crauti tedeschi. Io però, ispirata da una ricetta trovata su due blog tedeschi, ho preferito dargli un tocco asiatico e cuocerlo nel latte di cocco. E alla fine il filetto di pesce si cuoce in pochi minuti nel sughino di cocco. Ricetta ultrarapida e saporita, da poter fare anche con il salmone come hanno fatto le altre due blogger.

Ingredienti per 2 persone

  • 1 piccolo cavolo cappuccio
  • 1 cucchiaino di pasta di curry verde
  • 1 barattolo di latte di cocco
  • 1/2 bicchiere di brodo vegetale
  • 2 piccoli filetti di pesce
  • 1 stecca di lemongrass
  • 2-3 foglie di kaffir lime
  • salsa di pesce

Tagliare il cavolo a strisce molto sottili. Tritare finemente il lemongrass. In una padella capiente scaldare e sciogliere la pasta di curry in 3-4 cucchiai di latte di cocco, aggiungere il lemongrass, le foglie di kaffir lime e altro latte di cocco e far sobbollire per alcuni minuti. Unire il cavolo, farlo insaporire per qualche minuto e versare poi man mano il restante latte di cocco e il brodo. Condire con un po’ di salsa di pesce. Lasciar cuocere per 6-8 minuti (il cavolo non deve cuocere eccessivamente). Salare i filetti di pesce, adagiarli nella padella, coprire e lasciar cuocere per 1-2 minuti a fuoco bassissimo nel latte di cocco.

Fonte: Anie’s Delight e Arthurs Tochter

Commenti

15 Responses to “Pesce su cavolo cappuccio al latte di cocco”
  1. Simona scrive:

    Deliziosa ricetta e adorabile foto del cavolo cappuccio. Buon weekend!

  2. Arthurs Tochter scrive:

    Wie schön! Und Deine Inspiration klingt unbedingt nachahmenswert! ;)
    Das wird noch die reinste asiatische-Kohl-Fisch-Rally!

  3. Reb scrive:

    Caro Babbo Noel, facciamo che Alex posta queste robine buone buone solo ed esclusivamente quando ho tutti- ma proprio tutti- gli ingreienti in casa per rifarlo al volo?
    Prometto che per il resto non farò più capricci (e se proprio insisti, mi asterrò persino dal replicare le pose della Colombari).

  4. babs scrive:

    uhhhh alex!
    cavolo cappuccio e latte di cocco!
    già il pensiero del connubio mi piace :)
    fortuna che ci sei tu che ogni tanto mi rapisci nel tuo mondo di profumi e colori!
    un bacione
    b

  5. Stefania O scrive:

    Mi piace questa versione orientale di pesce!!!

  6. Mika scrive:

    Stupendo!!!!Adesso che vivo in germania ho a disposizione questi strani cavolotti…e chiunque mi conosca sa che vado matta per i cavoli…ho anche trovato il latte di cocco bio più buono che abbia mai assaggiato e la pasta di curry è pronta nel frigo…li proverò prestissimo!!!

  7. MarinaV scrive:

    Ah, ecco cosa fare con lo spitskool! Ottima idea!

  8. Koestlich! Ganz nach meinem Geschmack.

  9. chezuli scrive:

    Wunderbare Idee, gefällt mir sehr gut.

  10. tobias kocht! scrive:

    Ich liebe Kokosnussmilch mit Fisch. Bravo!

  11. anie's delight scrive:

    Deine Variante klingt wunderbar. Diese Version muß ich auch unbedingt versuchen. Bin gespannt, ob wir noch mehr Varianten finden… ;-))

  12. Sylvia scrive:

    Klingt sehr interessant. Anie´s Variante fand ich schon sehr ansprechend, mit Kabeljau wird´s bestimmt genau so lecker!

  13. Serena scrive:

    Troppo eclettica questa ricetta…davvero unica nel suo genere! Ma una curiosità: tu con quale pesce l’hai cucinata?

  14. Gaia scrive:

    Qui siamo pieni di cavoli. Si sa, e’ stagione.
    Le tue idee esotiche mi attirano sempre..
    grazie!

  15. alexandra scrive:

    bel mix Alex!! mi piace soprattutto cavolo cappuccio e pesce, bella accoppiata (é luogo comune pensare al cavolocappuccio sposato alla carne di maiale) mi piace davvero

Lascia una risposta

  • Un post a caso

  • Archivio

  • Le mie foto su

  • Prossimi eventi

    • Fiere e mostre di giardinaggio in tutta Italia QUI

  • Foodblog tedeschi

    Köstlich & Konsorten