Eresia? Ragù al vin brulé

Scritto il 7 dicembre 2010 | 36 Commenti

Attirerò tutte le ire dei puristi e tradizionalisti, ma io amo gli esperimenti e dopo essere tornata dal mercatino di Natale ero tutta in vena di spezie. Avevo programmato di fare un tradizionale ragù alla bolognese per il pranzo della domenica, poi, ripensando a tutto quel vin brulé del mercatino, mi sono detta “perché non farlo speziato”. E l’esperimento è riuscito. Predomina il sapore di anice stellato (io ce ne metterei anche di più), la cannella e le altre spezie si sentono solo leggermente. Diciamo il giusto, per i miei gusti ovviamente. Io non sono un’amante della selvaggina, ma immagino che questo ragù si possa fare anche con del macinato di cinghiale. Che dite, i tradizionalisti mi linciano?

Ingredienti per 2-3 persone

  • 350 gr di macinato di manzo
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 1 scalogno
  • 400 gr di pelati
  • olio d’oliva
  • 20 gr  di burro
  • sale e pepe
  • 250 ml di vino rosso
  • 6 bacche di cardamomo
  • 6-8 chiodi di garofano
  • 2 stecche di cannella
  • 2 bacche di anice stellato

Mettere il vino e le spezie in un pentolino e portare a bollore. Lasciar cuocere a fuoco basso per una decina di minuti e lasciare poi le spezie in infusione per una mezz’oretta.
Pelare la carota e lo scalogno, eliminare le parti filamentose del sedano e tritare il tutto finemente. Mettere olio e burro in una pentola o in una padella con i bordi alti e quando il burro si sarà sciolto aggiungere le verdure e far imbiondire per qualche minuto. Unire la carne e farla soffriggere girando di tanto in tanto.
Passare il vino al colino in modo da togliere tutte le spezie e versarlo nella padella con la carne. Le stecche di cannella e le bacche di anice stellato si possono aggiungere al ragù per insaporirlo ulteriormente. Lasciare sfumare il vino e aggiungere poi i pelati. Salare e pepare e lasciar cuocere a fuoco lento per un’oretta.
Servire preferibilmente con tagliatelle.

Commenti

36 Responses to “Eresia? Ragù al vin brulé”
  1. Reb scrive:

    Yeahhhh, viva il ritorno del carboidrato :))))))) E più è dissacrante, e più ci piace questo ragù!

  2. Fiordilatte scrive:

    A casa penso mi lincerebbero per davvero se offrissi loro un ragù speziato. Però io ci proverei ecco :) magari con un primo tentativo da soli 150 g di carne. Tanto per vedere com’è. Mi hai incuriosito non poco.

  3. Paule scrive:

    Wundervolle Idee! Experimentier-Küche ist was Tolles, man muss sich nur trauen ;-)

  4. Silvia scrive:

    Io sono nella fase spezie con predominanza della cannella, la metto dappertutto! E quando dico dappertutto intendo: zucca, catalogna, lenticchie, ceci, riso…

  5. genny scrive:

    se è eretico non lo so ma io lo proverei subito:D

  6. Alice scrive:

    Das hört sich wunderbar lecker an und schaut auch noch phantastisch aus!! Das würde mir sicher auch schmecken :o)

  7. flo scrive:

    Alex io lo faccio spesso così e viene buonissimo! Metto anche il miele invece dello zucchero, perchè a me piace dolciastro e, ssshhh non dirlo a nessuno, anche un cucchiaino di cacao in polvere.
    Prova :)
    baci soleggiati

  8. Sara scrive:

    Bellissime foto! La ricetta ha un che di medievale, mi piacerebbe proprio porvarla anche se temo che sarei l’unica a mangiarla perché sono circondata da super tradizionalisti!

  9. Milen@ scrive:

    Di certo non lo potrei proporre a mio padre, ma a me piacerebbe tanto: attendo che arrivi mia sorella, così lo preparo per 2 :D

  10. Andreas scrive:

    wunderbare Idee… ich finde Hackfleisch passt sehr gut zu Sternanis und Zimt … ist ja auch ein bisschen asiatisch.

  11. il gatto goloso scrive:

    io dico che mi piace! :) Questo abbinamento lo trovo deliziosamente profumato… si, con il cinghiale ce lo vedo alla grande, così come con l’asino…

  12. simo scrive:

    …sai che ieri in fiera ho preso una marea di spezie…fra cui proprio quelle per il vin brulè??!
    Ma dai che voglio provarci anche io…mi segno il tutto.

  13. CorradoT scrive:

    Ma quale eresia!!! E’ invece il trionfo dell’ingegno!!
    Brava brava brava.
    Il macinato e’ bene che sia un po’ grasso, col cinghiale aumenterei il burro e la cannella, e aggiungerei un paio di cucchiai di aceto di mele.
    Coincidenza, nel mio penultimo post ho pubblicato la pastissada veronese: carne e vino speziato.
    Bello il tuo ragu’, mi piace mi piace mi piace.

  14. Taty scrive:

    Adoro le spezie….
    Questo ragù mi piace un sacco..nonostante io non mangi mai carne..^_^

  15. Ambra scrive:

    Qui trionfa davvero il palato e la fantasia…in fondo il gusto è il giudice supremo…non ne esistono altri!!!Smack!

  16. Daisy scrive:

    a me questa rivisitazione piace tantissimo!!!!!!!brava!de

  17. Eva scrive:

    Das klingt wirklich experimentierfreudig, aber es schreckt mich nicht vom Versuch ab – zumal dein Urteil bisher immer gut war!

  18. arabafelice scrive:

    Solo una parola: genio!!!
    E mi ricorda un sugo di pomodoro strepitoso fatto, incredibile ma vero, da un collega americano. Alla domanda su quale fosse il segreto del gusto così particolare, mi risposte ” la cannella” lasciandomi di stucco.
    Ed oggi in pratica tu confermi :-)

  19. jacopo scrive:

    ERETICA !!! BRUCIATELA VIVA !!!!! :-D

    Come diceva Totò: “C’è a chi piace e a chi non piace… a me piace !” :-D

  20. carlotta scrive:

    non amo il ragù ma adoro le spezie… chissà, magari questo potrebbe piacermi! plaudo al tuo coraggio, comunque! un bacio

  21. Houdini scrive:

    Einen Versuch ist es sicher wert, mal anderer Geschmack an Pasta, orientalisch

  22. lamiacucina scrive:

    so abwegig ist die Idee gar nicht. Zu Hackfleisch nimmt man oft eine Prise Zimt.

  23. Alessandra scrive:

    Che dire da provare… Le spezie mi piacciono quindi non ho dubbi che alla fine risulti interessante.
    Ciao Alessandra

  24. Diletta scrive:

    Questa è una super super idea!!!
    E poi è proprio un ragù in tema…se non adesso, quando??

    Un sorriso profumato,
    D.

  25. Vero scrive:

    Se posso secondo me con delle spezie così profumate con la selvaggina è perfetto!!
    Quest’anno non ho ancora visto nessun mercatino… ho proprio voglia di vin brulè!!
    baci
    Vero

  26. Nepitella scrive:

    Hai fatto benissimo a sperimentare :-) ne mangerei un piattone ora anche se non è propria ora di pranzo! Venire da te è sempre un piacere per occhi e palato! Baci

  27. Ilaura scrive:

    Ma sì!!! Osiamo!! La cucina è fantasia, non solo tradizione! :)
    A me piace sperimentare e mi piacciono moooooolto le spezie. Amo i sapori dolciastri e gli accostamenti “arditi”! Chissà che non si scoprano nuovi sapori navigando su terre inesplorate! :)

    Ciao ciao

  28. vale'n'tina scrive:

    Ciao Alex, il sapore del ragù non riesco proprio ad immaginarlo ma mi fido di te. Piuttosto ho spesso voglia di aprire il tuo blog e guardae queste foto che sono calde e luminose, direi che hanno su di me un effetto ipnotico. Brava!

  29. Magdi scrive:

    Ich bin eher skeptisch. Aber um zu sagen, ob es einem schmeckt, müßte man es schon einmal probiert haben:)

  30. saretta scrive:

    Allora, io non mangioc arne ma, il ragù lo preparo per il mio boy..Approvo appieno questa tua specialissima versione, se non ricordo male il salmì sublime di lepre che faceva mia nonna era pieno di chiodi di garofano e spezie varie!:D

  31. Giò scrive:

    allora viva l’eresia! me ne sono innamorata già dal titolo, figurati che avevo in mente uno spezzatino di maiale al vin brulé…fantastico, quasi quasi mi faccio questo ragù con il maiale bio.

  32. Pippi scrive:

    a me stuzzica proprio il tuo ragù…… :-)
    il cuoricino sta più tranquillo adesso?
    un bacione
    Pippi
    :-)

  33. cris scrive:

    le spezie mi piacciono assai,magari è la volta buona che mi faccio piacere anche la carne!:)
    prima o poi lo devo provare!

  34. Fritz scrive:

    Nelke kommt schon in mein Ragout und warum nicht auch Sternanis, Kardamom und Zimtstange? Ich kann es mir gut vorstellen.

  35. Claus scrive:

    …ich weiß nicht…

  36. terry scrive:

    Anche io amo le spezie e onestamente questo lo proverei SUBITO!!! brava sperimentatrice! :) solo così si scopre!

Lascia una risposta

  • Un post a caso

  • Archivio

  • Le mie foto su

  • Prossimi eventi

    • Fiere e mostre di giardinaggio in tutta Italia QUI

  • Foodblog tedeschi

    Köstlich & Konsorten