Zuppa di agnello e couscous

Scritto il 12 febbraio 2011 | 18 Commenti

Erano almeno due settimane che avevo voglia di agnello, ma non sono mai riuscita a trovare della buona carne nel mio supermercato turco. L’agnello è un tipo di carne che non si trova facilmente nelle macellerie tedesche, bisogna ordinarlo. E siccome io sono una che non pianifica nulla in cucina, figuriamoci se mi ricordo di andare ad ordinare dell’agnello. Solo 400 grammi poi. Oggi invece dal turco ho finalmente trovato il mio spezzatino e ho provato subito a fare una zuppa araba ispirandomi a due ricette di un libricino tedesco. Il couscous fa praticamente da pastina e da una splendida consistenza alla zuppa (potete anche usare del bulgur, i tempi di cottura saranno più lunghi). Se non trovate il coriandolo fatela con del prezzemolo, ma la menta (fresca o essiccata) dà quel tocco particolare che non può mancare.

Ingredienti per 4 persone

  • 400 gr di spezzatino di agnello, magro
  • 1 cipolla
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 mazzetto di coriandolo fresco
  • 1 cucchiaino di paprika piccante
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • 150 gr di couscous precotto
  • 3-4 cucchiai di olio d’oliva
  • sale, pepe
  • menta fresca qb
  • succo di mezzo lime

Tagliare la carne a pezzettini piccoli eliminando tutto il grasso. Sbucciare la cipolla e l’aglio e tritarli finemente. Lavare il coriandolo e tritarlo grossolanamente.
Scaldare l’olio in una pentola, imbiondire aglio e cipolla e rosolare la carne. Unire il concentrato di pomodoro. Aggiungere circa 1 1/2 litri di acqua e la metà del coriandolo. Condire con sale, pepe, paprika. Lasciar cuocere a fuoco basso per circa 45 minuti. Unire infine il couscous e farlo cuocere a fuoco bassissimo per circa 5-10 minuti. Condire con il succo di lime e servire la zuppa ben calda guarnendo con altro coriandolo e menta tritata.

Commenti

18 Responses to “Zuppa di agnello e couscous”
  1. Azabel scrive:

    A volte mi chiedo come diavolo fai a fare foto così belle a piatti così poco fotogenici.

  2. MarinaV scrive:

    Considerala rifatta!
    Sono in mood zupposo ultimamente.

  3. Nina scrive:

    So ein Rezept ist auch in Oriental Basics von GU, das Du mir mal geschenkt hast. Eines unserer Standardrezepte, das wir immer wieder mal kochen. Bei uns kommen noch 1-2 Stangen Staudensellerie klein geschnitten mit rein und serviert wird mit einem Zitronenstück, das man dann darüber auspresst. Superlecker!

  4. Dora scrive:

    Anch’io trovo con difficoltà l’agnello, soprattutto quando voglio un pò di polpa macinata per fare delle kibbeh o gli spiedini di kebab. Mi tocca prendere il cosciotto e macinare con l’attrezzino del kitchen aid! Economicamente non è molto vantaggioso! Ma uno sfizio bisogna pure toglierselo ogni tanto!
    Buon fine settimana

  5. caris scrive:

    Ciao! Il tuo blog è davvero bello! Il piatto di oggi poi mi attira tanto, anche se io non amo l’agnello perchè ha un gusto troppo forte per me…però credo che in questa zuppa sia abbastanza delicato, mi sbaglio?

  6. le rocher scrive:

    Deve essere davvero moooolto buona

  7. Dada scrive:

    Complimenti, questa zuppa dev’essere molto molto buona! Bravissima!

  8. Gaia scrive:

    Questa zuppa mi ispira molto, in quella via di mezzo tra tajina e daube da couscous, la proverò di sicuro!

  9. Fico&Uva scrive:

    Purtroppo con l’agnello non riesco proprio a far la pace… non riesco a mangiarlo…anche se effettivamente certe preparazioni senza non rendono proprio.
    Mi unisco ai complimenti di chi ha osservato la tua bravura nel rendere assolutamente fotogenico ciò che è quasi impossibile da fotografare!

  10. Ambra scrive:

    Non mangio l’agnello ma posso sempre provare con il manzo…mi hai fatto venire fame con questa bellissima foto!Un baciotto (PS Grazie per le tue visite davvero molto apprezzate!)

  11. twostella scrive:

    Adoro l’agnello e sono sempre in cerca di nuovi spunti, questa foto invita all’assaggio!

  12. enza scrive:

    ha tutto quello che mi piace.
    e ho anche il bulgur in dispensa che se non lo uso me se suicida da solo
    oltre alla caccavelliade dovremmo organizzare la sagra del povero ingrediente dimenticato in dispensa.

  13. marta scrive:

    che voglia di agnelloooo, ecco adesso ce l’ho anche io! Mi hai dato però una bella idea, perchè l’agnello non piace al mio fidanzato e questa settimana sono da sola!

  14. lamelannurca scrive:

    questa zuppa è davvero invitante!!

  15. Alex scrive:

    *Azabel, grazie! Ma se ti dico come ero messa per fare questa foto ti metti a ridere

    *Marina, lo sapevo che ti sarebbe piaciuta

    *Nina, Staudensellerie dazu klingt gut! Au mann, wir müssen uns ganz bald wiedersehen

    *Dora, per fortuna qui nei supermercati turchi si trova (quando si trova) anche il macinato d’agnello. Io solitamente lo mischio con quello di manzo.

    *Caris, l’importante è prendere del buon agnello magro. Infatti era delicatissimo come sapore.

    *Le rocher, Dada, grazie!

    *Gaia, si, una via di mezzo.

    *Fico&Uva, eh l’agnello non piace a tutti. In famiglia ormai sono l’unica che lo mangia. E pensare che abbiamo origini abruzzesi :-))

    *Ambra, è un piacere venirti a trovare

    *Twostella, per me è stata la prima zuppa d’agnello, sicuramente non l’ultima

    *Enza, io ho dovuto buttare le cicerchie che avevo dimenticato nei meandri della dispensa. Le farfalline invece non se ne sono dimenticate. Seconde me ti piacerà questa zuppa

    *Marta, beh, allora sono i presupposti ideali per provarla

    La melannurca, :-)

  16. silvia. scrive:

    bella! la zuppa e la ricetta e tu. io adoro l’agnello ma com’è non riesco ad affrancarmi dalle solite preparazioni? come quando ordino il gelato alla crema e mi manca troppo quello al limone. grrr
    ps l’ingrediente dimenticato…(enza tu dai spessore alle manie!)

  17. Mariù scrive:

    Pazzesco, io che torno a commentare!
    E’ che l’ho fatto proprio stasera questo zuppone con l’agnello, l’ho cucinato con la famosa tajine che entrerà nella caccavelliade prestissimo e… una meraviglia, da leccarsi i baffi.
    Io amo il cous cous alla follia, UT l’agnello… e questo piatto aveva tutti i saporini giusti.
    La prossima volta provo ad aggiungere anche una ‘nticchia di cumino.
    Un’altra delle tue ricette che entra a pieno titolo nella categoria TOP in casa maruzzella.

  18. francesca scrive:

    Questa ricetta te la rubo subito, un’ottima alternativa per pasqua!! L’agnello mi strapiace e unito al cous cous è particolarmente invitante.
    Grazie per avermi fatto scoprire questa ricetta!;-)
    Francesca

Lascia una risposta

  • Un post a caso

  • Archivio

  • Le mie foto su

  • Prossimi eventi

    • Fiere e mostre di giardinaggio in tutta Italia QUI

  • Foodblog tedeschi

    Köstlich & Konsorten