I gusti cambiano

Scritto il 14 maggio 2011 | 37 Commenti

I piselli non mi sono mai piaciuti. Fin da piccola li ho sempre tolti sistematicamente da ogni piatto li contenesse. E non è mica tanto facile evitarli. Tutti pensano che sia una di quelle cose che piacciono a tutti, ma io li odiavo. Perfino la mia famiglia ci ha messo una vita a capire che “NOOOO, non mi piacciono” e me li propinava in tutte le salse. Però amavo aiutare mia nonna a sgranarli, uno di quei lavori che si fanno volentieri insieme in cucina chiacchierando.
Da poco ho scoperto che i ravanelli non sono poi così malvagi come pensavo e quindi, quando ho trovato i piselli freschi (che qui si trovano raramente) ho pensato di prenderne un po’ … sempre con la solita scusa di fotografarli. Anche se la prova assaggio dopo decine di anni non è stata la stessa rivelazione dei ravanelli, devo dire che insieme ad altre primizie non mi sono poi così tanto dispiaciuti. Ne passerà di tempo prima di provare a cucinare una vellutata di piselli, ma siamo sulla buona strada – almeno con quelli freschi.
Altra storia di gusti che cambiano è quella dei vestiti. Mentre gli scorsi anni ho preferito vestirmi sempre e solo di bianco in estate (al limite qualche beige, ma sempre monocromatica), quest’anno mi sono ritrovata a comprare un sacco di stoffe colorate. Verde e violetto sono i colori che predominano. E quella che vedete sullo sfondo della foto è la stoffa che ho usato per cucire la mia nuova tunica estiva :-) Ispirata da lei è nato questo post tutto viola e verde.

Insalata di grano e primizie

Ingredienti per 4 persone

  • 300 gr di grano tipo Ebly
  • 5-6 cipollotti freschi (anche la parte verde tenera)
  • 6-8 asparagi  verdi
  • 100 gr di piselli freschi sgranati
  • 1 manciata di basilico fresco tritato
  • 150 gr di formaggio a piacere (caprino, feta, ecc.)
  • timo limone
  • sale e pepe
  • olio d’oliva

Cuocere il grano secondo le istruzioni sulla confezione e farlo raffreddare. Lavare e mondare le verdure. Tagliare a fettine sottili i cipollotti e gli asparagi. Scaldare un filo d’olio in una padella, far imbiondire prima i cipollotti, unire poi i piselli e gli asparagi. Salare e pepare e far cuocere per alcuni minuti finché avranno raggiunto la consistenza che preferite. Aggiungere il basilico e timo limone qb (o anche altre erbe aromatiche) e togliere dal fuoco. Tagliare il formaggio a cubetti. Aggiungere le verdure ed il formaggio al grano e condire con olio d’oliva (se preferite anche un po’ di aceto).

Commenti

37 Responses to “I gusti cambiano”
  1. MarinaV scrive:

    Ho sempre adorato i piselli e ne ho scorte in freezer per i lunghi mesi senza quelli freschi…

  2. roberta cobrizo scrive:

    evviva! lo sdoganamento dei piselli e dell’abbigliamento colorato in un unico colpo. le foto confermano che è perfettamente riuscito… e l’abbinata cromatica si sposerà magnificamente anche con l’occhio azzurro! ;-)

  3. Stefania scrive:

    Ricettina semplice e gustosissima, grazie!!! Bellissimo il colore della tua tunica. :o)

  4. Mammafelice scrive:

    Senti, ma ci metti anche qualche ‘ricetta’ di vestiti? Mi insegni a cucirmi una tunica?

  5. Oxana scrive:

    Bellissime foto, Alex!! Si, i gusti si cambiano sempre ( magari con l’età? ), ho notato anch’io su di me:))
    Bacione e grazie per il tuo aiuto su FB ( lo sai di che parlo )

  6. agnese scrive:

    io non li sopporto ancora e continuo a scanzarli dai piatti! ebbene si…uno ad uno e con molta pazienza! ;-)

  7. lisa scrive:

    Schön,dass du den Erbsen eine Chance gegeben hast. Mir ist auch aufgefallen, dass sich mein Geschmack mit der Zeit auch verändert hat.lg aus Österreich

  8. Paule scrive:

    Bei diesen Bildern muss man Erbsen doch vergöttern! Wunder-wunderhübsch. Vielen Dank dafür und fürs Rezept ;-) LG

  9. Simona scrive:

    Anche io li detestavo da bambina e detestavo pure sgranarli. Adesso li mangio, ma non li cucino, preferendo i mangiatutto. Ne ho piantati un po’, ma non credo che raccogliero’ gran che, data la velocita’ di crescita delle piantine osservata finora. Il tuo abbinamento di sapori e’ molto interessante. E anche quello dei colori. Buon weekend!

  10. Aiuolik scrive:

    A me i piselli piacciono ma non li posso mangiare (tra chi mi dice di sì e chi mi dice di no, scelgo chi mi dice di no) per cui so bene cosa vuol dire scartarli con attenzione dai piatti :-)
    Per l’abbigliamento, senza colori non sarei più io, per cui ben vengano tutti i colori, soprattutto d’estate e ottima scelta di stoffa!

  11. brii scrive:

    il verde è il mio colore preferito in tutte le nuance e qui di piselli ne mangerebbero a quintali
    :-DD
    non sapevo che Burda avesse un sito, ma è bellissimo!! sono stata abbonata al giornale per un sacco di anni, poi la passione per il giardino prima e le camminate poi mi hanno allontanato del tutto dalla macchina da cucire.
    questa ricetta me la segno, mi piace molto.
    bellissime le foto, Alex!
    baciusss
    brii

  12. jacopo scrive:

    Il sapersi aprire a nuovi gusti e sapori è segno di grande saggezza (ancora di più per una fotofoodblogger :-D).
    A me sono sempre piaciuti molto (in verità fino a qualche anno fa non mangiavo solo mandorle amare e gorgonzola, oltre a non provare una grande attrazione per il “puzzolente” tartufo: ora mangio tutti e due, soprattutto le mandorle).
    Te lo avevo già detto lo scorso anno: via il bianco e via libera ai colori !!! Una fotografa come te non può non circondarsene, anche come indumenti: e poi il verde e il viola sono i colori ufficiali del circolo di tennis, cricket ecc. di Wimbledon… se non è classe quella… :-D)

  13. lamiacucina scrive:

    Da fällt mir spontan der Satz des Philosophen Feuerbach ein: “Der Mensch ist, was er ißt”. Wenn ich deine Fotos ansehe also: lebens- und farbenfroh.

  14. Annalisa scrive:

    A me invece,mi sono sempre piaciuti un sacco in tutte le “salse”, …anche questa tua ricetta mi piace davvero molto. Le foto come sempre, sono davvero belle.
    Ciao :)

  15. Rudi scrive:

    Quando vieni qui, Marina ti farà una zuppa di piselli olandese!

  16. dunja scrive:

    immer wieder bin ich total begeistert von deinen food- und fotokompositionen. dieser post ist mein absoluter liebling, macht mich gleich fröhlich :-) liebe grüße, dunja

  17. Cey scrive:

    Le foto sono splendide, sanno proprio della delicatezza della primavera =) I ravanelli però non riesco ancora a sopportarli -_-

  18. Diletta scrive:

    Bellissimissimo tutto….anche la tunica!!!

    Un sorriso green,
    D.

  19. Italiansalaatti scrive:

    Bellissima la stoffa! Il verde pisello e la viola sono colori che mi piacciono molto!!
    Pure io ho avuto la stessa storia con i piselli. Prima non mi piacevano per niente…Da piccola li odiavo. Da qualche anno, però, avendo avuto a disposizione dei bei piselli freschi, ho cominciato a cucinarne sempre più spesso e ho scoperto tante ricette che mi piacciono molto! Proprio ieri ho fatto un’insalata con i piselli che era buonissima (spero di riuscire a postarla la settimana prossima), poi c´è una torta salata di pancetta, funghi chiodini e piselli che faccio e che mi piace tanto e ovviamente la pasta con piselli prosciutto e panna…Quindi, con gli anni ho notato che i miei gusti sono cambiati. Ma i vestiti sono sempre colorati! :D (adoro tutte le tonalità di verde, giallo, fucsia, viola e rosso….)

  20. COLORES scrive:

    sei stupenda! che belle foto! io invece i piselli li mangerei di continuo! che dolci con il prosciutto e cipolla, che bel ricordo di pranzi della domenica! uhmm.Anch´io quest´anno vado alla ricerca del verde, e come te io di solito mi vesto di bianco d´estate!!! ma quest´anno la gonna verde “pisello” la trovo si o si!! Alex mi fai sognare con i tuoi colori e foto!felice lunedí!

  21. Onde99 scrive:

    Anche quando ci siamo incontrate eri avvolta in una nuvola bianca! Ma ogni tanto fa bene cambiare, quella stoffa è molto bella! Io non sono una fan dei piselli, li mangio a piccole dosi e la vellutata mi piace solo se ci aggiungo tanta menta, ma la prima foto è bellissima!

  22. Olivia scrive:

    Proprio oggi ho mangiato del grano (Ebly) con pisellini e carote….delizioso!
    A parte la coincidenza devo dire che rifarò la tua ricetta, adoro le insalate di grano e verdure di stagione, con questo bel colore verde è un piacere guardarle e mangiarle!:)

  23. gaia scrive:

    che eleganza, le foto, la stoffa, la tunica!!
    e la ricetta? ne vogliamo parlare?

  24. Edda scrive:

    Che foto vive, vere, delicate…Potresti convincere chiunque a mangiare i piselli! E’ sempre un piacere sbirciare qui ;-) Un abbraccio

  25. Stefania scrive:

    Ciao Alex! Ho fatto la tua ricettina ieri sera, sostituendo l’Ebly con del kamut che avevo in casa. Buonissimisssima, grazie! :o)

  26. Claus scrive:

    Jungejunge, klasse Fotos mal wieder! Hut ab!

  27. Alex,
    anche a me i piselli non sono mai piaciuti, diciamo che quando me li sono trovati davanti li ho mangiati, ma non mi danno nessun particolare piacere, cosa che mio marito (amante dei piselli) non riesce ancora -dopo 17 anni- a capire!
    Però mi piace tanto piantare e crescere le piante di piselli e sbucciarli.
    Quando sono freschi sono davvero un’altra cosa!
    Ma che bella l’accoppiata verde/viola!

  28. Alex scrive:

    Carissimi, vedo che non sono l’unica ad avere qualche problemuccio con questi legumi! Grazie a tutti per i vostri commenti.

  29. silvia scrive:

    ho altro orzo appena messo a bagno. diventerà la tua minestra. però mi manca una stoffa così primavera ’70 e mi manchi tu!

  30. Simone scrive:

    Da ist dir ja mal wieder ein farbenfrohes Meisterwerk gelungen! Traumhafte Bilder, die total Lust auf Erbsen machen! Und ich mochte die schon als Kind und heute auch noch immer sehr gerne!

  31. roberto scrive:

    Ciao e complimenti per il blog!! Ti scrivo per informarti che sto organizzando un contest sul mio blog e mi piacerebbe se tu partecipassi!!
    Se ti va vieni a vedere qui : http://www.myart-robertomurgia.blogspot.com/2011/05/cook-with-my-art.html#.Tdk6vFtAIXA
    Grazie ciao ciao
    ROberto

Lascia una risposta

  • Un post a caso

  • Archivio

  • Le mie foto su

  • Prossimi eventi

    • Fiere e mostre di giardinaggio in tutta Italia QUI

  • Foodblog tedeschi

    Köstlich & Konsorten