Falafel di zucca al forno

Scritto il 8 dicembre 2011 | 25 Commenti

Altra ricetta vegetariana del mio nuovo libro che mi ha subito colpita. I falafel originali non li ho mai fatti in casa, spaventata un po’ dalla frittura e dal lungo procedimento di ammollo dei ceci. Però questi mi sono subito sembrati alla mia portata. Ceci precotti (eh sì, qualche scatoletta bisogna sempre averla in casa) e cottura al forno. Inoltre l’originale aggiunta della zucca. Per curiosità ho anche provato a friggerne qualcuno per vedere la differenza, ma questo impasto si presta esclusivamente per la cottura al forno, nell’olio mi si sono spappolati. Che dire: buoni, molto buoni. Da servire magari con un po’ di pane arabo e anche con un’insalatina. La salsina di yogurt della ricetta originale è con il cetriolo grattugiato, ma ho pensato che qualche chicco di melagrana andasse a completare meglio un piatto autunnale-invernale come questo.

Ingredienti per ca. 16 falafel

  • 500 gr di zucca Butternut, privata dei semi, sbucciata e tagliata a pezzi grandi
  • 2 cucchiai di olio d’oliva
  • sale e pepe
  • 1 barattolo di ceci precotti (400 gr), scolati
  • 2 spicchi d’aglio tritati grossolanamente
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato
  • 1 mazzetto di prezzemolo tritato tritato
  • 1 mazzetto di coriandolo fresco tritato
  • 1 cucchiaino di coriandolo in polvere
  • 1 cucchiaino di cumino in polvere
  • 300 gr di yogurt greco
  • 1 chicchi di una melagrana
  • 1 cucchiaio di lime
  • sale e pepe

Accendere il forno a 200°C. Spennellare i pezzi di zucca con un cucchiaio d’olio e condirli con sale e pepe. Disporre la zucca su una placca da forno e cuocerla per circa 35 minuti finché sarà completamente morbida. Toglierla quindi dal forno e farla raffreddare completamente.
Intanto frullare i ceci nel mixer insieme ad aglio, bicarbonato, coriandolo fresco e prezzemolo e le spezie fino ad ottenere un composto grossolano. Salare e pepare. Schiacciare la zucca con la forchetta ed amalgamarla con l’altro composto. Mettere in frigo per circa 30 minuti.
Rivestire una placca di carta da forno. Formare delle quenelle di impasto usando due cucchiai. Disporle sulla placca da forno e condirle con qualche goccia d’olio. Cuocere i falafel per circa 15-20 minuti a 200 °C finché non saranno belli dorati.
Intanto preparare la salsa di yogurt mischiando i restanti ingredienti. Servire i falafel con la salsina e del pane arabo.

Fonte: Vegetarian, Alice Hart

Commenti

25 Responses to “Falafel di zucca al forno”
  1. daniela scrive:

    Alex, sei un genio. Io ho provato almeno due volte a fare i falafel normali, sia con ceci precotti che messi in ammollo. Fallimento e spappolamento totale entrambe le volte. Ho anche provato a recuperare con il forno, e vabbè, meglio di niente ma ormai la situazione era compromessa. Concedo alle infernali polpette questo tentativo. Dopodichè andrò a farmeli insegnare dalle signore di Bait Al Karama e festa finita. Baci, e grazie per la continua e preziosa ispirazione.

  2. Ceci precotti? In scatola? Ovvove ovvove.
    Ma ti lovvo lovvissimo, per questa ed un’infinità di altre ragioni (tutte buonerrime, te e le ragioni)

  3. patrizia scrive:

    grazie mille per questa ricetta, so che mi piaceranno tantissimo e credo che li faro al più presto.

    ps: i falafel originali si possono anche fare in forno ma diventano ancora più secchi di quelli fritti, se si lasciano riposare una notte il giorno dopo frigendoli non danno problemi, ma anch’io cmq evito i fritti!

  4. daniela scrive:

    ps: cavolo Reb, sei un fenomeno!

  5. Katrin scrive:

    Will.Ich.Haben. JETZT!

    Sieht sehr lecker aus!

  6. Ciao, originalisimi questi falafel! Li abbiamo provati in diverse versioni, ma la zucca ancora ci manca! Una bellissima idea che apprezziamo ancora di più pre le spezie con cui li hai profumati!
    Originale e molto natalizia anche la salsa!
    baci baci

  7. Barbara scrive:

    Mir gefallen die Granatapfelkerne statt der Gurke – tolle Idee! Sieht auch optisch viel schöner aus.

    Mit Falafel geht’s mir genauso, noch nie selbst gemacht. Und Kichererbsen-Dosen sind auch zwei in der Speisekammer. Nur an Kürbis mangelt’s.

  8. stelladisale scrive:

    il felafel veri quelli coi ceci crudi li ho fatti solo una volta perchè non amo friggere, ma essendo che mi hanno mandato i ceci cotti invece di quelli secchi (12 vasetti oltretutto) ultimamente li uso spesso per polpettine o hummus… chi non adora i ceci? sono buonissimi :-)

  9. Rebecca scrive:

    io adoro i felafel e di solito li cuocio in forno!:D ma con la zucca non li avevo mai provati!!! devono essere ottimi! anche la cremina!:D

  10. anto57 scrive:

    grazie è bello leggerti

  11. arabafelice scrive:

    I falafel veri e propri fatti con ceci crudi ammollati non si spappolano in frittura, garantisco!
    Invece succede a volte se si usano quelli cotti, non importa se in scatola o meno.
    Questa tua versione più sana mi piace parecchio!

  12. Bella scrive:

    Oh, das ist ja wirklich mal eine schöne Idee! Ich liebe Kürbis!

  13. Musketnuss scrive:

    Das klingt supergut! Ich liebe Falafel, aber wegen des Frittierens habe ich sie auch noch nie selbst gemacht. Und Kürbis liebe ich noch mehr – Also einfach perfekt! Dankeschön!

  14. Nepitella scrive:

    Ecco un’altra delle tue ricette che stampo e metto nella lista da fare :-) se c’è una blogger che “copio” da sempre quella sei proprio tu… ma già lo sai :-)
    Un abbraccio

  15. saretta scrive:

    Ho giusto messo in ammolo i ceci x fare i falafel..mi hanno sempre detto che con quelli cotti rischiavo lo spappolamento!Ed ecco la tua provvidenziale variante, grazie!!!

  16. elena scrive:

    I falafel li ho fatti diverse volte, ma questi sono davvero particolari! Non posso non provarli!

  17. risomandorlino scrive:

    Originale finger food, molto invitanti e pure salutari (niente fritto!). Grazie!! Lys

  18. Anne scrive:

    1,2,3 – meins! Die mache ich morgen!

  19. Gio scrive:

    buoni anche io preferisco le cotture al forno, se mi dici che sono perfetti così li provo subito ;)
    non so come ci sono approdato ma son contento, bel blog! :D

  20. carlotta scrive:

    Alex ogni tuo post mi meraviglia, OGNI VOLTA! grazie!

  21. Viviana B. scrive:

    Mmmmhhh… ancora zucca… GNAAAAMMMM!!! Questi qui li voglio provare: i miei primi primissimi falafel e già parto con variazioni sul tema. Promettente, direi! :-)

  22. Chaosqueen scrive:

    Ich liebe Falafel und habe sie in der klassischen Variante auch schon selbst gemacht. Ich empfehle aber unbedingt getrocknete Kichererbsen zu verwenden, diese einzuweichen und dann gegart zu verwenden, das ist ein unglaublicher Unterschied zur Dosenware.

    Die Kürbisvariante gefällt mir sehr gut und mit dem Kochbuch liebäugle ich auch schon seit dessen Erscheinen…

  23. simmy scrive:

    ciao sono una tua nuova lettrice adoro cio che fai e le foto poi sono magnifiche così ti ho messo tra i miei preferiti ..a prestissimo

  24. serena scrive:

    ciao!! sono fan della zucca e vado matta per i falafel che però non ho mai preparati con le mie mani. Questa ricetta è dunque assolutamente da provare!!!!
    Appena trovo il coriandolo e lo yogurt greco, li faccio.
    grazie del suggerimento!
    serena

Lascia una risposta

  • Un post a caso

  • Archivio

  • Le mie foto su

  • Prossimi eventi

    • Fiere e mostre di giardinaggio in tutta Italia QUI

  • Foodblog tedeschi

    Köstlich & Konsorten