Murg Shahjahani: il pollo del re

Scritto il 21 gennaio 2012 | 30 Commenti

Gran voglia di sapori asiatici in questi giorni. Mi capita spesso, dopo aver fatto il pieno di buon cibo italiano, di tornare e aver bisogno di cucina etnica. E quindi ieri, dopo aver fatto incetta di prodotti asiatici di ogni tipo, ho messo sul fuoco questo polletto indiano. Rispetto alla ricetta originale ho aumentato la dose di passata di pomodoro, che ho anche allungato con un po’ di brodo. Il pollo non si deve asciugare troppo, quindi valutate voi se è il caso aggiungere altro liquido (anche acqua). È un ottimo piatto anche per chi deve far attenzione alla linea. La pelle del pollo si toglie ed è sufficiente usare anche solo un filo d’olio e dello jogurt a basso contenuto di grassi. Le spezie fanno tutto il resto.

Ingredienti per 4 persone

  • 1 pollo (1,5 kg circa)
  • 2 cipolle
  • 5 spicchi d’aglio
  • 200 gr di yogurt al naturale
  • sale
  • 1 cucchiaino di peperoncino (o mezzo, a seconda della varietà)
  • 1 cucchiaino di Garam Masala
  • 1 cucchiaino di curcuma
  • 5 cucchiai di olio d’oliva
  • 10 chiodi di garofano
  • 3 foglie di alloro
  • 5-6 bacche di cardamomo verde (o 2 nere)
  • 1 cucchiaino di semi di cumino
  • 200 gr di passata di pomodoro
  • brodo di pollo se necessario
  • 150 gr di anacardi
  • coriandolo fresco  per guarnire

Tolgliere la pelle del pollo e tagliarlo in 8-10 pezzi. Sbucciare aglio e cipolle e tagliarli finemente.
Mettere il pollo in una scodella e mischiarlo con cipolle, aglio, yogurt, sale, peperoncino, Garam Masale e curcuma. Scaldare l’olio in un tegame capiente e aggiungere chiodi di garofano, alloro, cardamomo e cumino. Arrostire le spezie per circa 30 secondi. Unire quindi il pollo marinato e cuocere a fuoco medio per una decina di minuti facendo attenzione che non si attacchi. Aggiungere la passata di pomodoro e far cuocere con coperchio per circa 30 minuti a fuoco medio. Se necessario, diluire con un po’ di brodo (o acqua). Aggiungere gli anacardi e guarnire con qualche fogliolina di coriandolo fresco e servire con riso basmati oppure pane Naan.

Fonte: Indien, SAdhna Dhawan, GU-Verlag

Commenti

30 Responses to “Murg Shahjahani: il pollo del re”
  1. Tina scrive:

    Das perfekte Rezept für meine aus Nepal mitgebrachten schwarzen Kardamonkapseln

  2. Ich habe schon lange nichts indisches mehr gekocht. Das ist DIE Gelegenheit!
    LG Sabine

  3. Christina scrive:

    Das sieht aber auch königlich gut aus! Indisch könnte ich auch endlich mal wieder kochen, habe ich schon viel zu lange nicht mehr getan.

  4. anirac scrive:

    questa ricetta è molto interessante..ma si non abbiamo gli anacardi, c’è qualche altro frutto secco di usare? grzie!

  5. Alex scrive:

    *Tina, im Originalrezept standen schwarze Kardamomkapseln, die ich leider nicht hatte

    *Sabine, geht auch relativ schnell

    *Christina, der Name hat es mir auch angetan. Indisch schmeckt ja soooo lecker

    *Anirac, non ti preoccupare, gli anacardi non sono necessari. Anzi, ti dirò, io la prossima volta li ometterei anche. Se proprio vuoi sostituirli userei delle noccioline americane.

  6. Valeria scrive:

    che bei colori, Alex, e che buon profumo deve emanare da quella pentola! Me la tengo per quando inizia la crisi d’astinenza da spezie!

  7. francesca scrive:

    questo piacerebbe molto a mio marito…..bellissimi i colori francesca

  8. Micha scrive:

    Das sieht ja köstlich aus!
    Im Verhältnis dazu wie gerne ich indisch esse, koche ich es uns viel zu selten!

  9. Ilaura scrive:

    Mmmmmm……buonissimo dev’essere! Stasera mi cimento! Ma secondo te se non metto lo yogurt la ricetta ne risente tanto?

  10. Franceschina scrive:

    molto interessante, io amo collezionare ricette etniche con il pollo, è un ingrediente molto versatile e se acquistato e cucinato con attenzione può farti fare una gran bella figura.

  11. gaia scrive:

    qunaro paicerebbe anche a me… ma sarebbe una faticaccia, poi, dover preparare anche altra roba per i legumini…
    La Lenticchia dice che il cibo etnico le mette il mal di testa.. e Fagiolino è nel periodo solo pasta al pomodoro.. passera’?

  12. Mi credi se ti dico che, non parlandosene nemmeno di dormire, la sto preparando uor uora? Una pazza, famo 2

  13. Marco scrive:

    Buono da mangiare e bello da vedere. Complimenti

  14. twostella scrive:

    Dopo aver cucinato le ricette classiche per le festività, anche io ho ripreso a sfogliare i ricettari :-) Vedere le spezie pronte in padella mi lascia immaginare il profumo. Accompagnerei il pollo con un riso basmati pilaf con aggiunta di uvetta sultanina, semi di cumino e profumo di cannella …
    A proposito di cucina etnica mi piacerebbe imparare a preparare i ravioli cinesi al vapore: hai una ricetta da suggerire?
    Buona settimana

  15. ilgamberorusso scrive:

    Che belli questi piatti così speziati sono i miei preferiti!

  16. maite scrive:

    mio padre tornato dall’India mi ha portato spezie a profusione, direi che ho capito come iniziare a usarle. grazie.

  17. giulia scrive:

    Bella questa ricetta!!! Dalle mie parti purtroppo non ho ancora trovato un posto dove procurarmi delle spezie particolari… tristezza!!!! Magari rivisitandola un po’…. Un bacione :*****

  18. risomandorlino scrive:

    Cercavo giusto giusto l’uso del cardamomo in una ricetta salata, richiesta esaudita!! Grazie Alex, ha un aspetto succulento..immagino l’aroma coinvolgente=)) Lys

  19. meravigliose foto…si sente l’aroma delle spezie…che meraviglia!!

  20. Svet scrive:

    Ich glaube, es wird höchste Zeit für meine indische Phase. Das Rezept ist genau nach meinem Geschmack!
    Ist da 1 TL Garam Masala oder doch zwei? ;-)

  21. Nadia scrive:

    Mi sembra ottimo! Una maniera creativa per reinventare il classico pollo e renderlo accattivante e adatto anche per cene dall’impronta etnica. Da appuntare! Un saluto!

    Nadia – Alte Forchette –

  22. Questo pollo si vede buonissimo,a me piace tanto la cucina etnica sopratutto quella asiatica e poi hanno degli ingredenti che fanno bene alla salute(curry,zenzero,cumino…..)grazie della ricetta ,mi sa che questo fine di settimana ci mangiamo questo bel pollo.Grazie.Daniel

  23. Gio scrive:

    anche tu alle prese con voglie di cucina indiana? eh eh
    ottimo questo pollo di sicuro lo provo
    buona settimana

  24. UnaZebrApois scrive:

    anch’io in questi giorni ho voglia di asiatico…e questo pollo capita prorpio a fagiolo!Deve avere un profumo squisito! E poi effettivamente la ricetta non è assolutamente grassa! Mi piace e piacerà anche alla bilancia! :)

  25. claudia scrive:

    Hallo Alex,

    bin letzte Woche auf dein Blog gekommen und bin begeistert von den Rezepten.
    Jetzt bemerke ich, dass su einen Bezug zu Rom hast. Das ist interessant, weil
    ich mit meiner family in diesem Jahr zum ersten Mal eine Städtereise nach Rom geplant habe.
    Ich werde bestimmt oft auf dein Blog stöbern gehen und deine Rezepte ausprobieren!

    Viuele liebe Grüße, Claudia

Lascia una risposta

  • Un post a caso

  • Archivio

  • Le mie foto su

  • Prossimi eventi

    • Fiere e mostre di giardinaggio in tutta Italia QUI

  • Foodblog tedeschi

    Köstlich & Konsorten