Petto di pollo e porri in crosta

Scritto il 15 aprile 2012 | 22 Commenti

Visto che la primavera è stata un breve e fugace episodio ed è tornato l’inverno, noi ci adattiamo subito anche in cucina e torniamo alle ricette coccola. In questi giorni mia madre, che è in visita da me, sfoglia le innumerevoli riviste tedesche di cucina e giardinaggio che ho raccolto nei mesi scorsi e continua ad esclamare “Oh, questo dobbiamo farlo”. E quindi subito a comprare l’occorrente anche per questa chicken pie bella carica, ma che ti rimette in pace col mondo (quando mai la pasta sfoglia non rimette in pace col mondo?). Ottima anche riscaldata e mangiata il giorno dopo. Carina anche servita in piccole cocottine monoporzione.

Ingredienti per 4-6 persone

  • 350 gr di petto di pollo
  • 300 gr di porri
  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 500 ml di brodo di pollo
  • 300 gr di funghi champignons
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 cucchiaio colmo di farina
  • 100 ml di panna liquida
  • 250 gr di Crème fraiche
  • 100 gr di formaggio Emmentaler grattugiato
  • sale e pepe
  • olio qb

Scaldare il forno a 200 °C. Lavare e asciugare i petti di pollo e cuocerli nel brodo bollente per circa 15 minuti. Pulire i funghi e tagliarli a fettine. Mondare i porri, tagliarli a metà per lungo e poi a fettine sottili. Sbucciare l’aglio e tritarlo.
Scaldare un filo d’olio in una padella, rosolarvi i porri e l’aglio. Aggiungere i funghi e rosolare bene il tutto. Quando i porri si saranno leggermente appassiti, cospargere con la farina, mescolare e aggiungere poi la panna, la crème fraiche e l’Emmentaler. Estrarre i petti di pollo dal brodo, tagliarli a pezzetti e aggiungerli al composto di porri. Condire con sale e pepe. Versare tutto in una teglia imburrata e coprire con la pasta sfoglia tagliata su misura. Chiudere bene la sfoglia ai lati. Infornare e cuocere per circa 25-30 minuti finché la sfoglia non sarà dorata. Servire ben caldo.

Commenti

22 Responses to “Petto di pollo e porri in crosta”
  1. Ire scrive:

    Io faccio lo stesso con le riviste inglesi, ultimamente ho adocchiato un pudding ma credo che la tua terrina di pollo arrivera’ per prima sulla nostra tavola… :-)
    Ciao, Ire

  2. Twostella scrive:

    Oh, si’ perfetto per affrontare pioggia e nebbia di qs giorni :-)

  3. Micha scrive:

    Da hat die Mama recht: im Moment ist einem nach üppig-deftigen Essen bei der Frühlingspause! Und mit Liebe (Herzchen) gebacken :)

  4. lucy scrive:

    guarda e’da un po che anche io sto adocchiando delle pie molto inglesi ma non mi decido a farle anche se l’effetto visivo del tuo mi invoglia sempre di piu’!

  5. arabafelice scrive:

    Oltre che bellissimo, molto semplice: grazie della bella idea…magari lo servirò tiepido ;-)

  6. Elisa scrive:

    Anche se sono solo le 11:00 questa mi fa venire un’acquolina pazzesca! con il freddino di questi giorni ci starebbe davvero..

  7. risomandorlino scrive:

    Belle le pie, questa è particolarmente accattivante!! Stasera mi sa che è in programma del “tristissimo” petto di pollo ai ferri…sai, per star leggeri…quasi quasi lo riconverto in questa pirofila in foto piena di cose buone, e per la cena light se ne riparlerà!! buon giorno cara, Grazieee Lys

  8. Pamela scrive:

    Oggi anche fa particolarmente freddo per essere il 17 Aprile…mi sa che tra stasera e domani provo la torta salata… :)

  9. Gio scrive:

    questa con i porri (miei adorati) mi piace e, ti dirò, la proverò abbastanza presto :P

  10. mamma papera scrive:

    bellissima idea h dei petti aperti da usare e provo la tua ricetta ^^

  11. …questa bella ricettina potrei proporla ai cuochini di tlk, fatta in una cocotte! Troppo carini i cuoricini, xxx!

  12. …questa bella ricettina potrei proporla ai cuochini di tlk, fatta in una cocotte! Troppo carini i cuoricini.

  13. Gianluca scrive:

    Ma che bontà! Provare subito!!!!!!

  14. giulietta scrive:

    l’ho fatta oggi con qualche modifica!
    ho usato lo scalogno al posto dei porri, che non avevo.
    un cucchiaio abbondante di yogurt greco al posto della Crème fraiche.
    pollo e patate avanzati dalla cena di ieri, in cui abbiamo sperimentato il cartoccio/saccoccio di una nota ditta, ma è stato un insuccesso tale che il pollo, che in genere da me va a ruba, è avanzato quasi tutto e anche le patate.
    l’ho disossato e spezzettato e nel tuo pie il risultato è stato un successone.
    grazie :)

  15. giulietta scrive:

    p.s. non ho messo l’emmentaler, solo panna e niente farina per legare.
    slurp!

  16. Ideona!!! adoro i pastici salati deve essere una leccornia se permetti ne prendo una fetta posso? ciao un’abbraccio LAURA

  17. Francesca scrive:

    L’ho fatta oggi visto che sono riuscita ad avere la creme fraiche andando a prenderla in Svizzera …ho solo cambiato il tipo di formaggio visto che non gradisco molto l’emmentaler e l’ho sostituito con dell’asiago …
    Appena uscita dal forno ho fatto una fotografia anche della mia pie …e poi l’ho fatta assaggiare a mia madre per avere un’altra opinione e ha confermato la mia sensazione ! Buonissima !!Mi sono sentita una cuoca provetta !!

  18. Andrea scrive:

    Ciao a tutti!
    Ho provato questa ricetta ieri con qualche piccola variante, ho tolto il formaggio ed ho aggiunto i peperoni tagliati a striscioline sottili sottili.. una meraviglia!!!

    Spazzolato in 5 minuti, troppo buono ed il pollo rimane tenerissimo.

  19. Alessia scrive:

    complimenti per il tuo blog! questa chicken pie riesce a mettermi l’acquolina anche alle due di notte :) ciao!

Lascia una risposta

  • Un post a caso

  • Archivio

  • Le mie foto su

  • Prossimi eventi

    • Fiere e mostre di giardinaggio in tutta Italia QUI

  • Foodblog tedeschi

    Köstlich & Konsorten