Il segreto è il condimento

Scritto il 22 giugno 2012 | 24 Commenti

Sembrerebbe una semplicissima insalata di rucola e pomodori, ma non lo è. È l’insalata che accompagna sempre le mie cene mediorientali e il condimento è particolarissimo. Sciroppo di melograno, miele, sumac, semi di cumino nero, harissa – tutti ingredienti che danno un tocco orientale ad un’insalata estiva. Non sono ingredienti facilissimi da trovare, provate a cercarli nei negozi di prodotti etnici. Il sumac ha un sapore acidulo e agrumato, potreste sostituirlo eventualmente con un po’ di buccia di limone grattugiata. I semi di cumino nero io li ho sostituiti con i semi di sesamo nero che amo molto per il loro gusto che ricorda quello delle noci. Attenzione all’uso dell’harissa, è molto piccante e bisogna andarci cauti. Se non trovate l’harissa sostituite con del semplice peperoncino. Le dosi indicate sono per un’insalatona abbondante.

Ingredienti

  • 200  gr di rucola
  • 1 mazzetto di basilico
  • 250 g di pomodorini ciliegia
  • 100 g di gherigli di noci
  • 2 cucchiai di sumac
  • 2 cucchiai di cumino nero oppure semi di sesamo nero
  • 200 gr di feta
  • 2 cucchiai di succo di  limone
  • 2 cucchiaini di sciroppo di melograno
  • 1 cucchiaino di Harissa
  • 2 cucchiaini di miele d’acacia
  • sale e pepe
  • 6 cucchiai di olio d’oliva

Lavare e asciugare la rucola. Lavare e asciugare il basilico. Lasciare intere le foglie piccole, tritare grossolanamente il resto. Lavare i pomodorini e tagliarli a metà o a spicchi. Tostare le noci in una padella senz’olio, farle freddare e tritarle grossolanamente. Mischiare la metà del sumac e dei semi di cumino nero (o di sesamo nero). Tagliare la feta a cubetti e mischiarla con i semi.
Preparare il condimento mescolando succo di limone, sciroppo di melograno, Harissa, miele, sale, pepe. Aggiungere poi l’olio a filo ed emulsionare.
Mischiare la rucola, il basilico, i pomodori e le noci e condire il tutto con l’emulsione. Distribuire l’insalata sui piatti, aggiungere la feta e guarnire i piatti con il resto dei semi e del sumac.

Fonte: Mezze – Ein Genuss, B. Matthaei, M. Salameh, GU-Verlag

Commenti

24 Responses to “Il segreto è il condimento”
  1. Micha scrive:

    Oh toll, der kommt umgehend auf die Liste! Salat essen wir nahezu täglich, das Mezze-Buch liebe ich und alle Zutaten zuhause. Los gehts :)

  2. Arrivo eh! Ma di corsa! E dimmi, please, che posso portare anche una giacchina.

  3. Elvira scrive:

    Domanda: il sapore del cumino nero è diverso da quello “normale”? Potrei averci quasi tutto, tranne la feta che non amo molto, ma siccome ho in programma di fare i tuoi muffin salati con la feta e i pomodorini, ho comprato all’uopo un po’ di ricotta dura di Montella, che forse va bene in entrambi i casi.

    Però devono andare un po’ giù le temperature per i muffin, invece l’insalata la provo subito :)

  4. Chiara scrive:

    Ok, finalmente so dove reperire il sumac e tante altre spezie di cui non conoscevo nemmeno l’esistenza quindi mi lancerò il prima possibile nel sperimentare questa tua ricetta!Io non amo particolarmente il cumino, quello nero ha lo stesso sapore?
    Chiara

  5. miciapallina scrive:

    Mamma mia Alex… mi fai venire fame adesso!
    ma quando riusciamo ad incontrarci?
    nasinasi

  6. ilgamberorusso scrive:

    ma come è intrigante questo modo di presentare l’insalata!sai anche a me capita di cercare un po’ d’oriente nel piatto anche quando si tratta di cose semplici, complimenti!

  7. Saretta scrive:

    AMo i sapori mediorientali e credo amerei questo condimento, alla follia!!!

  8. daniela scrive:

    le tue ricette sono sempre una garanzia. ma sempre sempre

  9. Kathi scrive:

    Hmmmm … leckerst!!! Das Rezept wurde sofort kopiert. Ich liebe orientalisch Aromen. Vielen Dank :-)

    Lieben Gruß
    Kathi

  10. MarinaM scrive:

    molto, molto interessante e…mi sono dimenticata di commentare il precedente post, sono rimasta incantata dalle rose e dalle loro magnificenza. i giardini e le esposizioni di rose sono sempre una meraviglia.

  11. Nadia scrive:

    Questa insalata deve esere deliziosa: fresca, leggera ma anche orginalissima.
    Posso solo immaginare il tripudio di sapori che le hai conferito!
    E complimenti per le foto delle rose: bellissime è dir poco.
    Alcune sono proprio da copertina!
    Buon fine setimana!

    Nadia – Alte Forchette -

  12. Buona, originale, da provare e subito! Complimenti e grazie!

  13. Anne scrive:

    Perfektes Timing und eine köstliche Erinnerung an meine Istanbulreise: Granatapfelsirup! Ich suche gerade Salatrezepte für ein Buffet nächstes Wochenende, da kommt mir dieser hier gerade richtig. Meine Eiscremecookies gibt es als Nachtisch :-)

  14. caris scrive:

    molto bella Alex! Ti confesso che molti degli ingredienti non li ho provati! Se riesco a trovarli, per esempio da cAstroni, la provo! Baci

  15. Riso Mandorlino scrive:

    Mi incuriosice molto questa bella insalata fresca fresca e piena di molti aromi che ancora non ho assaggiato..io li segno tutti e li cerco!! Sìsì! Un saluto cara Alex, e grazie!! Lys
    ps. Per Caris, mi sa che ci incontreremo in molti da Castroni, alla ricerca degli ingredienti curiosissimi!!

  16. ales, cercavo una cosa per stasera … eccola!
    sei grande

  17. PS ma perchè non metti la funzione STAMPA???? mi servirebbe tanto!

  18. Letizia scrive:

    Ciao Alex, sono una tua lettrice, mi piacciono le tue ricette ed il tuo blog cosí ricco e ben curato, e voglio farti i miei complimenti. Sono anch’io un’italiana che vive in Germania ed ho da pochissimo creato un mio foodblog, cosi’ ci tenevo a presentarmi ! Alla prossima, Letizia

  19. Terry scrive:

    Favoloso condimento! Amo questi sapori mediorientali!

  20. UnaZebrApois scrive:

    ho appena scoperto un nuovo negozietto etnico…domani mi ci fiondo subito!Incredibile quanto una spezia sia capace di cambiare completamente un piatto!!!

  21. Patrizia scrive:

    Le spezie le ho tutte e questa insalata sarà in tavola domani! Bellissima e deve essere una bontà! Grazie!

  22. fantastico intingolo, dopo anni e anni con olio aceto e sale le insalate condite diversamente acquisiscono nuovo fascino, peccato che non si trovino così anche quando si cena fuori, almeno in Italia! Ciao!

  23. Fragoliva scrive:

    Questa ricetta mi ha conquistato al primo sguardo… proverò a proporla ai miei commensali. Grazie
    A.

Lascia una risposta

You must be logged in to post a comment.

  • Un post a caso

  • Archivio

  • Mi trovi anche su


    www.flickr.com
    This is a Flickr badge showing public photos from cuoche dell'altromondo. Make your own badge here.
  • Prossimi eventi

    • Fiere e mostre di giardinaggio in tutta Italia QUI
  • Foodblog tedeschi

    Köstlich & Konsorten