Il limoncello della mia mamma

Scritto il 27 dicembre 2012 | 17 Commenti

Gli amici e i parenti più fortunati quest’anno hanno ricevuto da mia madre una bottiglia (dipinta a mano da lei) di limoncello fatto con i limoni del nostro terrazzo. Più home made di così non si può.
E con la sua ricetta (che poi è la ricetta della nostra carissima vicina di casa) colgo l’occasione per farvi un breve salutino e riscappo a godermi il meritato riposo. Fatelo anche voi.

Ingredienti per poco più di un litro di limoncello

  • 3-4 limoni non trattati
  • 1/2 litro di alcool puro (95°)
  • 500 gr di zucchero
  • 300 ml di acqua

Lavare molto bene i limoni e asciugarli. Con un coltello molto affilato pelare i limoni separando perfettamente la scorza gialla dalla parte bianca che farebbe risultare amaro il limoncello. In una caraffa di vetro (o altro recipiente, non di plastica) mettere le bucce di limone e versarvi 1/2 litro di alcool. Coprire con una pellicola o un coperchio e lasciare in infusione per circa 6-10 giorni (mia mamma lo lascia in infusione solo 6 giorni).
Trascorso questo periodo far scaldare 300 ml di acqua in una pentola e sciogliervi 500 gr di zucchero. Mescolare a fuoco basso fino ad ottenere uno sciroppo senza grumi. Farlo freddare e aggiungervi la soluzione di alcool filtrata. Mischiare bene e imbottigliare.
Se il limoncello dovesse risultare troppo forte si può aggiungere un po’ di acqua fredda. Servire ghiacciato.

Commenti

17 Responses to “Il limoncello della mia mamma”
  1. ..quello stupido d’un telefono mi si ostina a non inviare, medito di lanciarlo in fondo al pozzo e poi esprimere il desiderio di non rivederlo mai più.
    Intanto, te lo scrivo qui che vorrei abbracciarti live.
    Un abbraccio colmo colmo.

  2. francesca scrive:

    Il limoncello di mia madre fa compagnia anche a me….vado giusto a prendermene un bicchierino….
    Auguri di un felice 2013
    farncesca

  3. Micha scrive:

    Gut zuhause angekommen – und gleich so schoene Bilder fuer uns!
    Liebe Alex, einen friedlichen, harmonischen Uebergang ins Neue Jahr mit herzlichen Gruessen von unterwegs…

  4. Anna scrive:

    Buon 2013 anche a te Alex. Di alla tua mamma che la bottiglia è splendida e credo che il contenuto non sarà da meno. Un abbraccio grande

  5. direi che siamo in due a concederci un meritato riposo! il mio blog è ormai abbandonato a sè stesso… e va bè, ritornerò a gennaio più in forma che mai! un bacino, sere! PS il regalo sarà stato senz’altro gradito!

  6. Profumodimamma scrive:

    una famiglia di artiste, la vostra!
    Tanti auguri e buon meritato riposo anche da qui!

  7. Adoro le ricette di famiglia e questa è davvero speciale.
    Tanti, dolcissimi auguri per un anno nuovo sereno e felice!
    simo

  8. jacopo scrive:

    Che spettacoloooo: la bottiglia, il limoncello e la foto da copertina da “Il libro dei liquori” :-)
    Tanti cari auguri a te, alla Sister e, ovviamente, alla mamma !!!!!

  9. Camilla scrive:

    Ciao Alex! Non posso non lasciare un commento dopo aver visto la meraviglia delle bottiglie dipinte dalla tua mamma..e che ricetta!
    Complimenti, il tuo blog è elegantissimo, e con questo post mi sono ricordata i pomeriggi in cui andavo a trovare mia zia e insieme controllavamo lo stato del nocino prima di imbottigliarlo. Per me, bambina, era un gioco divertentissimo!
    Tanti auguri per un felice inizio 2013.

  10. Wie lustig, wir bekommen an Weihnachten auch immer selbstgemachten Limoncello! Allerdings von der Tante, nicht der Mama…und leider ist reiner Alkohol in der Schweiz auch immer so teuer, dass ich das Nachmachen wohl auf nach dem nächsten Italienurlaub verschieben muss! :-(

    Liebe Grüsse,

    Vanessa

  11. Francesca scrive:

    Ciao Alex e ben ritrovata! Foto e bottiglia da copertina, bravissima (anche tua mamma). Questo limoncello mi fa venire una gran nostalgia dell’Italia, anch’io lo facevo sempre, ma qui a Berlino l’alcool puro non l’ho mai visto, forse lo cerco nei posti sbagliati? A Roma lo compravo al supermercato.

    Tanti auguri per il nuovo anno e sempre un grazie per la condivisione di queste bellissime atmosfere che si respirano intorno a te.

    Francesca

  12. VerA scrive:

    Ciao Alex, mmm… il limoncello! Tanti auguri, buona fine d’anno e, naturalmente, buon inizio!

  13. Che meraviglia, tutto home made, meglio di cosi non c’è! Cheers e buon anno nuovo!

  14. Enrica scrive:

    Ci voglio provare, ho due alberi di limone in giardino molto carichi e assolutamente non trattati!

  15. anche io faccio il limoncello, e dopo averlo fatto, faccio la crema di limone…che é una cosa squisita!!
    …la prossima limoncellata provero’ a fare l’infusione di 6 giorni! merci x il consiglio!! Happy 2013!!

  16. susanna scrive:

    ciao!
    anche io lo faccio sempre e più o meno uso le stesse dosi, ma lo lascio in infusione un mese come mi hanno insegnato in Campania. proverò anche la versione tua e di tua mamma, intanto, buon anno nuovo e grazie per essere una fonte di ispirazione continua con le tue ricette, le tue fotografie e la tua positività!

  17. Marinella scrive:

    Buon anno a tutte! :-D
    La ricetta del limoncello fatto in casa è meravigliosa ma credo che ancor di più lo sia la bottiglia decorata a mano dalla tua mamma ;-) bellissimo accoppiamento!
    Buona giornata, Marinella

Lascia una risposta

You must be logged in to post a comment.

  • Un post a caso

  • Archivio

  • Mi trovi anche su


    www.flickr.com
    This is a Flickr badge showing public photos from cuoche dell'altromondo. Make your own badge here.
  • Prossimi eventi

    • Fiere e mostre di giardinaggio in tutta Italia QUI
  • Foodblog tedeschi

    Köstlich & Konsorten