Insalata di finocchi, melagrana e caprino

Scritto il 9 febbraio 2013 | 14 Commenti

Una cosa che ho sempre odiato fare è sgranare i chicchi delle melegrane. A parte che ci mettevo una vita, io con le mie dita cicciotte da bambinetta di 12 anni. Ma la cucina dopo sembrava sempre il luogo di un delitto efferrato. Da qualche giorno invece ho imparato un ottimo metodo grazie al mio amato Ottolenghi (a proposito, oggi ho comprato il suo nuovo libro Jerusalem ed è SPETTACOLARE). Non credevo funzionasse, invece è proprio un gran bel metodo: bisogna tagliare a metà la melagrana (in orizzontale). Poi si afferra metà melagrana, con la superficie di taglio nel palmo della mano. Il tutto va fatto sopra ad una scodella. Con un cucchiaio di legno nell’altra mano si batte poi  continuamente sulla melagrana, non troppo forte però, altrimenti i chicchi si schiacciano. Ci vuole un pochino, ma dopo un po’, come per miracolo, i chicchi iniziano a cadere. Quel poco di pellicina bianca che si stacca si può togliere facilmente con le mani. Facile no?
La ricetta di questa insalata è sempre di Ottolenghi che sa abbinare in maniera eccezionale verdure, erbe e spezie. Non vedo l’ora di provare le nuove ricette del libro Jerusalem, ho già il libro pieno di post-it :-) Vi auguro uno splendido fine settimana. Come potete vedere dalla foto in basso qui siamo ancora alle prese con la neve, anche se abbiamo tutti bisogno di primavera!

Ingredienti per 4 persone

  • i chicchi di 1/2 melagrana
  • 2 finocchi
  • 2 cucchiaini di sumac (sommaco)
  • 1 manciata di foglie di dragoncello
  • 2 cucchiai di prezzemolo tritato
  • 100 gr di caprino fresco (o feta)
  • il succo di 1 limone
  • olio d’oliva
  • sale e pepe

Lavare e mondare i finocchi e tagliarli a fettine molto sottili usando preferibilmente una mandolina. In una scodella, mischiare olio d’oliva, succo di limone, sumac, sale e pepe. Aggiungere le fettine di finocchi, i chicci di melagrana e le erbe aromatiche e mescolare bene. Aggiungere il caprino in fiocchi (o la feta sbriciolata) e servire subito con un’ulteriore spolverata di sumac.

Fonte: Ottolenghi, The Cookbook

Commenti

14 Responses to “Insalata di finocchi, melagrana e caprino”
  1. Vaty scrive:

    Non sapevo di questo metodo, in effetti ogni volta perdo la pazienza a tirar fuori i semini!
    Che insalata cerca e sfiziosa . Sempre bello passare di qua.

  2. Caterina scrive:

    sai che proprio oggi mi sono comprata i melograni al mercato , mi piacciono molto, anche io uso lo stesso metodo per sgranocchiarli , si dice così? ricetta perfetta per i miei gusti ,complimenti hai un splendido blog , foto super e ricette inedite , ciao e buona serata!

  3. Zucchero d'uva scrive:

    SapevO del metodo, ma e’ comunque lungo e laborioso se devi farne tanti ad esempio per ricavarne il succo!

  4. Alex scrive:

    *Vaty e Caterina, grazie di cuore!
    *Zucchero d’uva, per il succo ho visto usare gli spremiagrumi meccanici che si vedono spesso nei bar. A Campo dei Fiori a Roma c’è un banco che vende succo di melagrana e lo fa in un battibaleno :-)

  5. ostriche scrive:

    Mi pare un’ottima idea per un’insalata invernale, in una domenica fredda e di sole come questa! Bellissime foto…

  6. cristina b. scrive:

    ottolenghi è un mio mito!
    jerusalem ce l’ho anch’io :)))

  7. Saretta scrive:

    Bella Alex, ho giusto a casina un bel melograno ciccione, seguirò il tuo consiglio :)
    Ti abbraccio, la nave è arrivata lenta e copiosa anche qui.

  8. Ambra scrive:

    Una ricetta che attrae, e come sempre , tu una preziosissima miniera di suggerimenti pratici!
    Amo la melagrana, ma sbucciarla e’ una cosa laboriosa anche per me che talvolta amo cimentarmi questi lavori da “pseudomonaca trappista”,ma non sempre ho il tempo e la pazienza necessaria!
    Ora ci posso riprovare, GRAZIE!Sei unaGENEROSA&FANTASTICA cuoca, oltre che talentosa fotografa!
    Qui nella mia città arrivano i primi fiocchi…ti auguro una buona giornata, Ambra

  9. jacopo scrive:

    Ma daaiiii: anche io faccio il serial killer di melagrane :-D
    P.s.: mi ripeterò ma… quelle foto… solo tu ! :-D
    Ciaooo

  10. Fedra scrive:

    Ciao! Bellissima la foto dei tulipani! :o) Senti, domanda da 1 milione di dollari. non potendo acquistarli entrambi, quale mi consigli tra Plenty e Jerusalem??? :o)

    • Alex scrive:

      Ciao Fedra, considera che Plenty ha solo ricette vegetariane mentre Jerusalem è più completo e include anche molte splendide ricette di carne e pesce. Dipende dai tuoi gusti. Se mangi carne io sceglierei Jerusalem

  11. aboutgarden scrive:

    ottima soluzione… mia figlia adora la melagrana ma che disastro!!! la macchia incombe…
    questa ricetta riunisce ingredienti che adoro anche singolarmente ed abbinati immagino la sinfonia di sapori! da provare
    ciao Alex
    simonetta

  12. colores scrive:

    una goduria le tue foto Alex!!

Lascia una risposta

  • Un post a caso

  • Archivio

  • Le mie foto su

  • Prossimi eventi

    • Fiere e mostre di giardinaggio in tutta Italia QUI

  • Foodblog tedeschi

    Köstlich & Konsorten