Udon velocissimi

Scritto il 19 marzo 2013 | 11 Commenti

Latito un po’ ultimamente, lo so. Sarà questo inverno che non vuole più finire e che mi priva di tutte le energie; la mancanza di luce mi toglie la voglia di fare, di uscire, di fotografare. Siam tutti qui ad aspettare la primavera, la luce, i fiori, i colori, i tiepidi raggi di sole, le primizie sui banchi del mercato, le giornate più lunghe, le passeggiate all’aperto, i mercatini. E aspetto che torni anche la voglia di cucinare cose un po’ più elaborate o originali.
Quello che vedete in foto è  infatti il mio pranzo più ricorrente in questo periodo. Iperveloce e saporito. Ho trovato al supermercato degli udon belli cicciotti che presumo siano già precotti e vanno scaldati in acqua bollente per neanche un minuto. Il tempo di preparare il condimento e il pranzo è pronto. Faccio un soffritto di zenzero tritato, lemongrass tagliato molto sottile e aglio tritato e ci rosolo la carne macinata, ma a volte anche gamberi tritati finemente o petto di pollo. Poi aggiungo del cipollotto fresco tagliato a rondelle e condisco il tutto con salsa di pesce e un po’ di peperoncino. Scolo gli udon, li aggiungo al condimento e cospargo il tutto con una manciata di coriandolo fresco tritato e con del sesamo. E un filo di olio di sesamo. Le dosi rigorosamente a occhio. Naturalmente potete usare anche i vermicelli di riso o altri noodles. Il bello della cucina asiatica è che schiaffi tutto nel wok e ne esce sempre qualcosa di buono, non si può sbagliare.

Commenti

11 Responses to “Udon velocissimi”
  1. Arianna scrive:

    Perfetti. Veloci e buonissimi! Cosa volere di più ;-)

  2. Francesca scrive:

    Scopro adesso l’esistenza di un cibo che si chiama udon… girare per blog è come andare a scuola, vedi… :-)

  3. Benedetta scrive:

    ah mia cara, il coriandolo mi saluta dal terrazzo, ora ce l’ho fresco anche io! ed è anche sopravvissuto alla tormenta degli ultimi tre giorni, pensavo decollasse tutto il palazzo, figurati quei poveri vasetti. ma tanto dove scappa, la primavera, deve arrivare…! un abbraccio!

  4. Verena scrive:

    Ich glaube da geht es dir wie uns allen. Aber ein super Gericht das noch mehr Lust auf Frühling macht :)!

  5. Alex scrive:

    *Arianna, in questo periodo il fattore “velocità” prevale da me in cucina :-)
    *Francesca, è vero, anche io ho imparato un sacco di cose nuove solo girando per blog
    *Benedetta, io non ho mai avuto fortuna con il coriandolo fresco in vaso. Cresce velocemente in altezza, ma senza molte foglie, fa subito i fiori. Dovrò riprovarci
    *Verena, es wird endlich Zeit, dass wir wieder loslegen können :-)

  6. Cinzia scrive:

    Ma sai che anche io non conoscevo l udon??.. Grazie per questa ricetta, che mi piacerebbe provare. Un abbraccio e concordo, speriamo arrivi presto la luce, la primavera insomma.. a presto :-)

  7. Alex, come ti capisco, anche io ho un po’ perso la voglia di uscire da casa e di fare esperimenti in cucina, per adesso ho solo voglia di “comfort food”!!!
    Sai che anche io ho provato a crescere il coriandolo ma mi fa subito i fiori?
    PS
    Ottimi gli udon cicciotti, io li metto direttamente nel wok, ma con tante verdure e tofu da buona vegetariana ; )

  8. tu hai il dono di far sembrare semplicissima la cucina asiatica, ma io con gli udon ho un conto aperto dall’era pre-blog! forse con la tua influenza benefica potrei pure riprovare, lontano dagli occhi e dalla bocca del fotografo però, che ricorda ancora con orrore uno scempio di tanti anni fa…

  9. Not Only Sugar scrive:

    Belli e veloci!!!
    Inoltre sono proprio un pasto completo con l’aggiunta della carne o del pesce.. ;-)

    Not Only Sugar

  10. …e che ne parliamo a fare! Qui a Lussemburgo il sole latita da tempo…energie pari a ZERO!! e mood sotto i piedi. Quest’anno tra freddo e grigiore é proprio dura! …mi consolo con i tuoi udon, merci!

  11. Das klingt ja abartig köstlich, könnte mich direkt reinlegen!!!!!

Lascia una risposta

  • Un post a caso

  • Archivio

  • Le mie foto su

  • Prossimi eventi

    • Fiere e mostre di giardinaggio in tutta Italia QUI

  • Foodblog tedeschi

    Köstlich & Konsorten