Udon velocissimi

Scritto il 19 marzo 2013 | 11 Commenti

Latito un po’ ultimamente, lo so. Sarà questo inverno che non vuole più finire e che mi priva di tutte le energie; la mancanza di luce mi toglie la voglia di fare, di uscire, di fotografare. Siam tutti qui ad aspettare la primavera, la luce, i fiori, i colori, i tiepidi raggi di sole, le primizie sui banchi del mercato, le giornate più lunghe, le passeggiate all’aperto, i mercatini. E aspetto che torni anche la voglia di cucinare cose un po’ più elaborate o originali.
Quello che vedete in foto è  infatti il mio pranzo più ricorrente in questo periodo. Iperveloce e saporito. Ho trovato al supermercato degli udon belli cicciotti che presumo siano già precotti e vanno scaldati in acqua bollente per neanche un minuto. Il tempo di preparare il condimento e il pranzo è pronto. Faccio un soffritto di zenzero tritato, lemongrass tagliato molto sottile e aglio tritato e ci rosolo la carne macinata, ma a volte anche gamberi tritati finemente o petto di pollo. Poi aggiungo del cipollotto fresco tagliato a rondelle e condisco il tutto con salsa di pesce e un po’ di peperoncino. Scolo gli udon, li aggiungo al condimento e cospargo il tutto con una manciata di coriandolo fresco tritato e con del sesamo. E un filo di olio di sesamo. Le dosi rigorosamente a occhio. Naturalmente potete usare anche i vermicelli di riso o altri noodles. Il bello della cucina asiatica è che schiaffi tutto nel wok e ne esce sempre qualcosa di buono, non si può sbagliare.

Commenti

11 Responses to “Udon velocissimi”
  1. Arianna ha detto:

    Perfetti. Veloci e buonissimi! Cosa volere di più ;-)

  2. Francesca ha detto:

    Scopro adesso l’esistenza di un cibo che si chiama udon… girare per blog è come andare a scuola, vedi… :-)

  3. Benedetta ha detto:

    ah mia cara, il coriandolo mi saluta dal terrazzo, ora ce l’ho fresco anche io! ed è anche sopravvissuto alla tormenta degli ultimi tre giorni, pensavo decollasse tutto il palazzo, figurati quei poveri vasetti. ma tanto dove scappa, la primavera, deve arrivare…! un abbraccio!

  4. Verena ha detto:

    Ich glaube da geht es dir wie uns allen. Aber ein super Gericht das noch mehr Lust auf Frühling macht :)!

  5. Alex ha detto:

    *Arianna, in questo periodo il fattore “velocità” prevale da me in cucina :-)
    *Francesca, è vero, anche io ho imparato un sacco di cose nuove solo girando per blog
    *Benedetta, io non ho mai avuto fortuna con il coriandolo fresco in vaso. Cresce velocemente in altezza, ma senza molte foglie, fa subito i fiori. Dovrò riprovarci
    *Verena, es wird endlich Zeit, dass wir wieder loslegen können :-)

  6. Cinzia ha detto:

    Ma sai che anche io non conoscevo l udon??.. Grazie per questa ricetta, che mi piacerebbe provare. Un abbraccio e concordo, speriamo arrivi presto la luce, la primavera insomma.. a presto :-)

  7. Angela Bozzograo ha detto:

    Alex, come ti capisco, anche io ho un po’ perso la voglia di uscire da casa e di fare esperimenti in cucina, per adesso ho solo voglia di “comfort food”!!!
    Sai che anche io ho provato a crescere il coriandolo ma mi fa subito i fiori?
    PS
    Ottimi gli udon cicciotti, io li metto direttamente nel wok, ma con tante verdure e tofu da buona vegetariana ; )

  8. maite_i calycanti ha detto:

    tu hai il dono di far sembrare semplicissima la cucina asiatica, ma io con gli udon ho un conto aperto dall’era pre-blog! forse con la tua influenza benefica potrei pure riprovare, lontano dagli occhi e dalla bocca del fotografo però, che ricorda ancora con orrore uno scempio di tanti anni fa…

  9. Not Only Sugar ha detto:

    Belli e veloci!!!
    Inoltre sono proprio un pasto completo con l’aggiunta della carne o del pesce.. ;-)

    Not Only Sugar

  10. …e che ne parliamo a fare! Qui a Lussemburgo il sole latita da tempo…energie pari a ZERO!! e mood sotto i piedi. Quest’anno tra freddo e grigiore é proprio dura! …mi consolo con i tuoi udon, merci!

  11. Das klingt ja abartig köstlich, könnte mich direkt reinlegen!!!!!

Lascia una risposta

  • Un post a caso

  • Archivio

  • Le mie foto su

  • Foodblog tedeschi

    Köstlich & Konsorten