Vellutata di patate e porcini …e bye-bye inverno

Scritto il 5 aprile 2013 | 22 Commenti

Con questa zuppa voglio concludere ufficialmente la stagione delle ricette invernali – che sia magari di buon auspicio per questo inverno che qui in Germania dura ormai da più di cinque mesi. Di notte siamo ancora sotto lo zero, fiori e tenere foglie sugli alberi ancora non se ne vedono, sembra che il tempo si sia fermato. Ogni mattina guardo dalla finestra e sembra di vedere un fermo immagine. Continuo ad uscire di casa con la sciarpa, le calze pesanti, il piumone. E nonostante la grande voglia di primavera, insalate e primizie, un tè caldo e una zuppa corroborante continuano a far bene.

Quindi voglio presentarvi questa vellutata che ha suscitato un gran successo. Premetto che vi ho riportato la ricetta originale in cui si usano i funghi porcini secchi, mentre io ho usato dei funghi porcini che avevo in freezer. Sia per la zuppa stessa che per l’aggiunta del “topping” finale. Ho voluto dare maggior risalto al sapore dei porcini. La vellutata è ricca di sapori, grazie alle varie radici usate. Ma la chicca è proprio il topping.
E ora bye-bye inverno! La prossima ricetta vedrà protagonisti degli ingredienti primaverili. Intanto però godetevi ancora questa delicata vellutata. Vi auguro uno splendido week-end.

Ingredienti per 4 persone

Vellutata:

  • 20 gr di funghi porcini secchi (o 2-3 freschi)
  • 2 scalogni
  • 1 carota
  • 150 gr sedano rapa
  • 1 radice di prezzemolo (o pastinaca o un’altra carota)
  • 500 gr di patate
  • 1 piccolo porro
  • 800 ml di brodo vegetale
  • 2 cucchiai di olio d’oliva
  • 2 cucchiaini di zucchero di canna
  • sale e pepe
  • noce moscata
  • 1/2 cucchiaino di peperoncino
  • olio di noci

Topping:

  • 40 gr di gherigli di noci
  • 125 gr di champignon freschi
  • 3-4 rametti di prezzemolo
  • 1 scalogno
  • 1 cucchiaio di olio d’oliva
  • sale e pepe

Lavare i porcini secchi sotto l’acqua corrente e metterli ammollo per circa 20 minuti.
Sbucciare gli scalogni e tagliarli finemente. Sbucciare la carota, il sedano rapa, la radice di prezzemolo (o altra radice) e le patate e tagliare tutta la verdura a cubetti. Del porro usare solo la parte bianca e tagliarla a rondelle. Scolare i funghi in un passino a maglia sottile e mettere il liquido da parte. Strizzare  i funghi e tagliarli a pezzettini.
Scaldare l’olio d’oliva in una pentola grande e rosolarvi gli scalogni. Aggiungere carota, sedano rapa e radice di prezzemolo e far rosolare la verdura per circa 3 minuti girando continuamente. Unire lo zucchero di canna e far caramellare, continuando a girare. Aggiungere il brodo, i funghi, l’acqua dei funghi e far cuocere per altri 5 minuti. Unire infine le patate e il porro e cuocere a fuoco basso per circa 20 minuti finché le patate e le verdure non saranno ben cotte. Frullare tutto con il minipimer e , se necessario, aggiungere un po’ di brodo a seconda della consistenza desiderata. Condire con sale, pepe, noce moscata e peperoncino.

Per il topping: tostare i gherigli di noce in una padella antiaderente senza l’aggiunta di grassi; farli poi raffreddare e tritarli finemente. Pulire i funghi, tagliarli a cubetti. Tritare il prezzemolo. Sbucciare lo scalogno e tagliarlo a cubetti sottili. Rosolare lo scalogno in un po’ d’olio, aggiungere i funghi. Rilasceranno del liquido che si dovrà var evaporare completamente. Salare e pepare e mischiare i funghi con le noci e il prezzemolo.
Distribuire la vellutata nei piatti e guarnire con un po’ di topping. Condire con un filo di olio di noci.

Fonte: Vegetarisch vom Feinsten, B. Matthaei, GU Verlag

Commenti

22 Responses to “Vellutata di patate e porcini …e bye-bye inverno”
  1. Arianna scrive:

    Se può consolarti anche qui a Milano fa un freddo cane! Questa primavera non vuole arrivare e io spero che l’autunno almeno durerà un po’ di più per compensare. ^^
    Buonissima la tua zuppa, ci vuole, ci vuole proprio con questo freddo!!!

  2. roberta morasco scrive:

    Ciao!!
    Mi piace un sacco questa zuppa, l’abbinamento porcini con sedano rapa è davvero ottimo!!
    Foto bellissime e speriamo davvero di poter salutare l’inverno..qui in Italia il maltempo non ci abbandona…:-/
    Buon w.e.! Roberta

  3. silvia.moglie scrive:

    mi ricordo le cassette di porcini che vedemmo insieme sulle strade di Roma. nostalgia, per tutto, anche per la primavera che no, non arriva. abbracci alex.

  4. beh…???…speriamo si possa dire bye-bye!!…qui a Lux ancora freddoooo

  5. lisa scrive:

    Ich hab sie auch nachgekocht und war auch begeistert!!!!!!!!!!! Ganz lieben Gruß
    http://lisas-kochfieber.blogspot.co.at/2013/03/vegetarisch-vom-feinsten.html

  6. Frau Ziii scrive:

    Ich bin ein großer Suppenfreund. Die hier mag ich sicher aus. Das Foto finde ich auch besonders schön.
    Lieben Gruß aus Wien von Frau Ziii

  7. Ines scrive:

    Ich liebe dieses Kochbuch und habe bereits einige Rezepte verblogt und diese Suppe sieht auch fantastisch aus. LG Ines

    • Alex scrive:

      Die Autorin ist echt eine Garantie, ich liebe ihre Rezepte. Allerdings hab ich aus dem Buch erst diese Suppe nachgekocht, freu mich schon auf die nächsten Rezepte

  8. giulietta scrive:

    uhm…gerigli o gherigli?

  9. Not Only Sugar scrive:

    Si vedono oggi i primi spiragli di sole, chissà che sia la volta buona…

    Not Only Sugar

  10. Buonissima questa velutata, speriamo che se ne vada anche l’inverno!!

  11. comidademama scrive:

    Anche qui a Trento la primavera si fa desiderare. In ogni caso, la zuppa per me è gradita (tiepida) anche in estate!
    Questa tua, in particolare, avrei voluto averla pronta per ieri sera :)

  12. Micha scrive:

    Ach, sieh mal, das ist mir bisher gar nicht aufgefallen, dass Bettina Matthei auch *Mezze* geschrieben hat. Damit ist sie eindeutig meine Lieblings-Kochbuch-Autorin. Oder wie du schreibst: Diese Frau ist eine Garantie!

    …viele liebe Grüße

  13. Elena O. scrive:

    Con degli ingredienti cosi ,questa zuppa deve essere squisita , a me le zuppe piacciono in tutte le stagione dell’anno ,perciò mi scrivo subito la tua magnifica ricetta. Un abbraccio

Lascia una risposta

  • Un post a caso

  • Archivio

  • Le mie foto su

  • Prossimi eventi

    • Fiere e mostre di giardinaggio in tutta Italia QUI

  • Foodblog tedeschi

    Köstlich & Konsorten