Albicocche all’erba luigia … e un libro

Scritto il 9 agosto 2014 | 3 Commenti

Per molti anni non riuscivo ad uscire da una libreria senza aver comprato un libro di cucina. Avevo letteralmente la mania dei libri (e delle riviste) di cucina, come del resto molte altre foodblogger. Mi ritrovo la casa piena di libri, eppure li consulto raramente, non cucino (quasi) mai seguendo una ricetta alla lettera. Ultimamente invece faccio fatica ad entusiasmarmi per qualche nuovo libro. Entro in libreria, li sfoglio e mi sembra di aver già visto tutto altrove. Sarà che occupandosi sempre di cibo alla fine il troppo stroppia. Ammetto che negli ultimi tempi è diminuita drasticamente anche la voglia di cucinare. Sono fasi, vanno e vengono. Ma per fortuna l’interesse per ciò che è buono e genuino non muore mai completamente. E poi succede, ad un mercatino, di sfogliare un libro che ti prende e ti entusiasma immediatamente. E si avvicina la proprietaria della libreria, che da qualche anno segue anche il blog (e che saluto!) e mi dice “Sono certa che questo Le piacerà.”. E così è stato: “Love Bake Nourish” di Amber Rose colpisce per la sua semplicità. Amber Rose usa per le sue torte solo farina di farro, segale e grano saraceno e farine di noci; zucchero di canna, miele o sciroppo d’acero. E tanta frutta di stagione ed erbe aromatiche abbinate sapientemente. Molto bella anche la rubrica finale dedicata agli infusi.
Una delle prime ricette che mi è saltata all’occhio è stata questa. Le albicocche all’erba luigia (chiamata anche erba luisa, cedrina, verbena odorosa), un’erba che io adoro e che trovate in molte mie ricette, sia dolci che salate. Ieri ho trovato delle belle albicocche mature e ho subito voluto provare. Il sapore è molto particolare, delicato, estivo. Pensavo che la quantità di infuso da usare fosse eccessiva, invece il sughino è delizioso e si è felici di averne abbastanza. Secondo me sono più buone fredde che calde, servite con un po’ di yogurt naturale o crème fraiche. Enjoy!

Ingredienti per 4 persone

  • 500 g di albicocche mature, tagliate a metà e denocciolate
  • 1 manciata di foglie di erba luigia (cedrina)
  • 3 cucchiai di miele o sciroppo d’acero
  • 1 anice stellato
  • 1-2 baccelli di vaniglia
  • yogurt o crème fraiche qb

Distribuire le albicocche in una teglia capiente con la superficie di taglio verso il basso.
Preparare un infuso con le foglie di erba luigia e 700 ml di acqua bollente. Lasciare in infusione per circa 5-10 minuti, filtrare quindi l’infuso e versarlo sopra le albicocche. Aggiungere l’anice stellato e la vaniglia. Distribuire il miele o lo sciroppo d’acero sulle albicocche e far cuocere per circa 40 minuti nel forno preriscaldato a 180 °C.
Estrarre la teglia dal forno e far raffredare completamente. Servire con dello yogurt o crème fraiche.

Fonte: Love Bake Nourish, Amber Rose

Commenti

3 Responses to “Albicocche all’erba luigia … e un libro”
  1. Roberta scrive:

    Bella ricetta e con che delicatezza è descritta, complimenti e un abbraccio.

  2. Gaia scrive:

    Devo scovare l’erba luigia..
    :-)

  3. Marianna scrive:

    Meravigliosa anche questa ricetta che sicuramente farò presto, magari con un altro frutto visto che ormai per le albicocche è tardi, ma di erba cedrina (o verbena odorosa che mi piace un sacco sto nome!) nel mio orto ne ho una bella pianta!
    Molto interessante anche il libro!
    Che bello averti scoperto grazie alla mia amica Laura ;)

Lascia una risposta

  • Un post a caso

  • Archivio

  • Le mie foto su

  • Prossimi eventi

    • Fiere e mostre di giardinaggio in tutta Italia QUI

  • Foodblog tedeschi

    Köstlich & Konsorten