Bruschette con hummus di ceci e aglio orsino

Scritto il 10 aprile 2016 | 11 Commenti

Hummus-aglio-orsino

Da qualche giorno ho aperto un account su Instagram (qui lo usa mi trova QUI). Vedevo che lo usano in molti, io per queste cose sono sempre molto lenta e credo di essere stata, al tempo, una delle ultime a scoprire Facebook. “Ma come, proprio tu che fotografi così tanto non usi Instagram?” Vabbè, apriamolo sto account va. In fondo mi piace condividere le mie foto, è allettante l’idea di postare una foto velocemente, senza impegno. Il tempo per il blog è ormai quello che è.
Cavoli che movimento! Gente dall’altra parte del mondo che mette il like a una tua foto. “Beautiful, stunning, clap clap”. Metti il follow, togli il follow. “Seguimi se ti va”. Tutto è velocissimo. Come per magia incroci gente che ha le tue stesse passioni. Ma anche no. Alla prima foto che non combacia con la passione degli altri parte l’unfollow. E io di passioni ne ho più di una. Quindi un via vai di gente. Quando incontro gli “amici di sempre”, quelli che conosco tramite il blog, tramite FB, mi sento quasi rassicurata. Ancora devo capire se mi piace veramente, se anche su Instagram si riesca ad instaurare un “rapporto” con chi ti segue. Si vedrà. Ci vedremo anche lì?Fatto sta che quando l’altro giorno ho fatto questo hummus con l’aglio orsino e al primo boccone sono rimasta estasiata, il primo pensiero è stato quello di condividerlo con gli amici del blog. Perché scrivere sul blog è un po’ come tornare a casa, da chi ti conosce e ti vuole bene. Anche se tu magari li stai trascurando da tempo.  È come quando vedi qualcosa di particolare o ti succede qualcosa di bello e non vedi l’ora di raccontarlo alla tua migliore amica.
E queste bruschette sono una vera coccola. L’ispirazione me l’ha fatta venire un blogger tedesco che su FB raccontava di una crema di fave e aglio orsino. Poi invece ho visto che l’idea dell’hummus di ceci e aglio orsino l’hanno avuta in molti prima di me. Ma in fondo in cucina ormai non è che si scopra più l’acqua calda. Quindi vai a capire a chi sia venuta l’idea la prima volta. Poco importa, sta cremina è da sballo e se sulla bruschettina ci mettete anche qualche asparago verde, beh, vi leccherete le dita. Lo dirò anche a quelli di Instagram :-)

 

Ingredienti per 4 persone

  • 400 g di ceci cotti
  • 1 mazzetto di aglio orsino
  • il succo di mezzo limone
  • scorza grattugiata di mezzo limone (non trattato)
  • olio evo (ca. 50 ml)
  • sale e pepe
  • pane casereccio gb
  • asparagi verdi (ca. 2 a persona)

Lavare le foglie di aglio orsino e tritarle grossolanamente. Metterle in un recipiente con i ceci, il succo e la scorza grattugiata del limone e l’olio e frullare il tutto con il minipimer. La consistenza deve essere cremosa, aggiungere eventualmente un po’ di acqua di cottura dei ceci. Condire con sale e pepe.
Mondare gli asparagi, tagliarli in obliquo a fettine lasciando intere le teste e saltarli brevemente in una padella. Devono insaporirsi ma rimanere croccanti. Salare e pepare. Arrostire il pane e preparare le bruschette al momento guarnendole con gli asparagi.

 

Hummus-aglio-orsino-2

Commenti

11 Responses to “Bruschette con hummus di ceci e aglio orsino”
  1. Katia scrive:

    Alex! È bellissimo che quando provi una nuova ricetta ti venga cogliere di correre qui, sappi che i tuoi post, le tue foto a me rallegrano la giornata! Questo humus deve essere buonissimo ma io l’aglio ordino non lo trovo :( poi tanto per cambiare sto a dieta più che ferrea (al solito) per cui non lo Potrei mangiare ..
    Un bacio!

  2. aboutgarden scrive:

    Come ti ho scritto su FB, sì perché alla fine è più immediato sul blog, ho provato tante volte a mettere a dimora qualche piantina di aglio ordino, ma niente da fare, piace tropo anche ai cinghiali! Così continuo a sognare il gusto di meravigliose ricette come la tua. Quando ho visto che ieri su ig, mi sono subito aggiunta ai tuoi follower, come d ci tu è davvero interessante poter discorrere con tante persone anche così lontane e poi, io che seguo le fioriture, mentre qua da noi siamo in inverno godo delle delizie di chi sta all’altro capo del mondo!

    • Alex scrive:

      La cosa interessante di IG è proprio poter raggiungere e seguire persone che probabilmente via blog o FB non si incontrerebbero mai. La velocità e quindi anche la superficialità dei rapporti via IG ancora non mi convincono, ma devo osservarlo nel tempo. Un bacione e un giorno magari ti cucino io qualche ricetta a base di aglio orsino

  3. Ulica scrive:

    Troppo buono l`aglio orsino! Io ho scoperto quest`anno il pesto di aglio orsino che mangio con le bruschette, con la carne, con la pasta… con tutto. :)
    E se penso che due anni fa non lo volevo mangiare…
    Proverò anche il tuo hummus, di sicuro è buonissimo! :)
    Una bella primavera!
    Ulica :)

  4. Angie scrive:

    Che bontà queste bruschette! un piatto primaverile..mi piace tanto!
    Ed ora ti seguo anch’io su instagram! Mi piacciono le tue foto!

  5. Lidia scrive:

    Splendide foto su instagram e interessanti e piacevoli i post qui; che bello!
    A proposito di aglio ursino, anch’io ho provato a trapiantare qualche piantina nel boschetto dietro casa, ma niente da fare. Continuerò ad andare a raccoglierlo nei boschi dove prospera di sua iniziativa.

    • Alex scrive:

      Ciao Lidia, grazie di cuore e benvenuta sul blog! Anche io vado nei boschi, non l’ho mai visto nei giardini neanche da queste parti. E qui per fortuna si trova sempre anche al mercato.

  6. Sabina scrive:

    Non è facile essere presente su tutti i social ma quando si hanno delle passioni forti è tutto più semplice, più si è autentici e più si avvicineranno a te persone autentiche. Almeno si spera :D

    Che bello il tuo blog e dell’aglio orsino sento il profumo fino qui. A presto!

    Sabina

Lascia una risposta

  • Un post a caso

  • Archivio

  • Le mie foto su

  • Prossimi eventi

    • Fiere e mostre di giardinaggio in tutta Italia QUI

  • Foodblog tedeschi

    Köstlich & Konsorten