Chutney di mandarini cinesi e zenzero

Scritto il 19 maggio 2007 | 6 Commenti

Kumquat Chutney fertig

Mio padre adorava i kumquat. Li mangiava come caramelle, interi e crudi. Me li fece provare quando ero piccola, ma ovviamente erano troppo amari per il palato di una bambina. Pensavo che da grande mi sarebbero sicuramente piaciuti. Per me era un frutto che mangiano solo i grandi.
Beh, ora sono bella grandicella e la curiosità per questo frutto mi è sempre rimasta. Li ho trovati tempo fa al supermercato e non ho resistito. Arrivata a casa ne ho subito provato uno – intero e crudo. Ho storto il naso come da bambina. Non c’è niente da fare, crudi proprio non mi piacciono.
Mi sono messa alla ricerca di una ricetta per un chutney e devo dire che cotti fanno tutto un altro effetto :-)

Ah, Mari, la fonte in Internet la riporta come ricetta australiana da abbinare alla carne di canguro. Non so, vedi tu :-)

Ingredienti per 2 vasetti

  • 500 gr di kumquat (mandarini cinesi)
  • 1 cipolla piccola (io ho usato una rossa), tritata grossolanamente
  • 1 spicchio d’aglio, tritato
  • zenzero fresco, grattugiato (ca. 4 cm)
  • 60 gr di zucchero
  • 60 ml di aceto (io ho usato quello di mele)
  • 1 cucchiaio di salsa chili (si può usare anche del semplice peperoncino, direi)
  • 1/2 cucchiaio di curcuma

Tagliare i kumquat a pezzetti e aggiungere il resto degli ingredienti. Far cuocere in una pentola a fuoco basso per circa 30 minuti fino ad ottenere un composto denso. Versare il chutney ancora caldo nei vasetti perfettamente puliti e far raffreddare. Conservare in frigo.
A me piace con la carne e con i formaggi stagionati.

Kumquat Chutney roh

Kumquat-Ingwer-Chutney

  • 500 g Kumquats
  • 1 kleine gewürfelte Zwiebel (ich habe eine rote verwendet)
  • 1 Knoblauchzehe
  • Ingwer, geraspelt (ca. 4 cm)
  • 60 g Zucker
  • 60 ml Essig (ich habe Apfelessig genommen)
  • 1 EL Chilisauce
  • 1/2 EL Kurkuma

Die Kumquats in Würfel schneiden und die restlichen Zutaten hunzigeben. In einem Topf bei mittlerer Hitze ca. 30 Minuten kochen, bis es dickflüssig wird. In sterilisierte Gläser geben, erkalten lassen und im Kühlschrank aufbewahren. Hat bei mir 2 kleine Gläser ergeben.
Quelle: www. chefkoch.de

Commenti

6 Responses to “Chutney di mandarini cinesi e zenzero”
  1. Francesca scrive:

    che bellissimi colori e doppio slurp a questa ricetta

  2. Elisa scrive:

    Ragazze, davvero bello questo blog: le ricette, le foto, le lingue, il fatto che scriviate da due luoghi diversi e lontani…i miei complimenti, vi aggiungo ai miei link ;)

  3. Elisa scrive:

    Ops…dimenticavo, nemmeno a me sono mai piaciuti i kumquat, quindi devo provarli pure io cosi’…bello il tuo racconto e il ricordo di tuo padre.

  4. Alex e Mari scrive:

    Grazie, Francesca ed Elisa, per i complimenti. È bello sapere che ci state leggendo :-)
    Pian pianino ottimizzeremo il blog e aggiungeremo i vari link. Stiamo ancora cercando di capire tutte le cose tecniche …
    Alex

  5. brii scrive:

    carissima stavo cercando la tua ricetta della confettura di melanzane e zenzero.
    non l'ho trovata..ma ho trovato questa.
    ho un alberino di kumquat è di solito faccio la marmellata di kumquat

    http://www.peccatidigolaediamicizia.com/viewtopic.php?f=71&t=954

    ma quest'inverno provo il tuo chutney!
    ps. dove è la ricetta della confettura di melanzane?
    bacioniiiii

Lascia una risposta

  • Un post a caso

  • Archivio

  • Le mie foto su

  • Prossimi eventi

    • Fiere e mostre di giardinaggio in tutta Italia QUI

  • Foodblog tedeschi

    Köstlich & Konsorten