Lebkuchen

Scritto il 12 dicembre 2007 | 43 Commenti

Lebkuchen - Panpepato tedesco

Quest’anno quelle poche decorazioni natalizie in casa le ho fatte con il panpepato tedesco. Nei negozi gli addobbi sono talmente tanti, talmente colorati, a volte talmente kitsch, che ho preferito restare sul tradizionale. Ovviamente i Lebkuchen sono ottimi anche da mangiare, non crediate che non sia ogni tanto passata davanti all’alberello e non me ne sia mangiato qualcuno!!! È chiaro comunque che se usati come decorazione si seccano facilmente. Io li uso anche come decorazione per i pacchi di Natale. Un pacco con un bel fiocco, un rametto e un Lebkuchen fa sempre un bell’effetto – e poi sono talmente profumati! Io li ho lasciati “nudi”, ma potete decorarli anche con la glassa (ho lasciato perdere, visto che io in fatto di glassa sono una schiappa) o con delle mandorle.
Qui in Germania il mix di spezie per il panpepato si trova già pronto, ma potete usare le spezie che più vi piacciono. Altre due splendide ricette di Lebkuchen le ho viste dal simpatico Cat di Cucino in giardino.
Questa ricetta partecipa all’iniziativa di Francesca “Aspettando Natale”

Ingredienti:

  • 350 gr di miele
  • 100 gr di zucchero
  • 100 gr di burro
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaino di cacao in polvere
  • 1 bustina di spezie per panpepato (oppure 15 gr tra cannella, coriandolo in polvere, cardamomo in polvere, noce moscata, chiodi di garofano in polvere, scorza di limone e arancia essiccata – oppure macinate un mix delle vostre spezie preferite)
  • 500 gr di farina
  • 10 g di bicarbonato di sodio
  • 3 cucchiai di latte


1. Scaldare il miele, lo zucchero e burro in una scodella metallica a bagnomaria finché lo zucchero non si sarà completamente sciolto. Far raffreddare leggermente.
2. Aggiungere l’uovo, il cacao e le spezie, amalgamare bene e aggiungere infine la farina setacciata alla massa mielosa.
3. Sciogliere il bicarbonato di sodio nel latte e aggiungerlo all’impasto. Impastare il tutto fino ad ottenere un impasto liscio.
4. Comprire l’impasto e farlo riposare a temperatura ambiente per 24 ore.
5. Il giorno dopo stendere l’impasto (ca. 5 mm di spessore) su un piano infarinato. Tagliare i biscotti con le formine e non dimenticare di praticare un foro se si vogliono appendere.
Disporre i biscotti con una certa distanza su una placca rivestita di carta da forno e cuocere nel forno preriscaldato a 180°C per circa 10-15 minuti.

Lebkuchen - Panpepato tedesco

Commenti

43 Responses to “Lebkuchen”
  1. Anonymous scrive:

    O.k., non ho più parole, questa pagina diventa sempre più bella! Brava e complimenti! Una curiosità: ma questi Lebkuchen son morbidi o duri? Chissà se riuscirò a trovare un Lebkuchenmix da Castroni, altrimenti farò da me.
    Buona giornata, Vittoria

  2. Scribacchini scrive:

    Ammutolita pure io. Quel piccolo lebkuch che illumina il fogliame potrebbe anche essere la più bella (e fragrante) delle tue splendide foto.
    Un bacione. Kat

  3. stelladisale scrive:

    si si bellissime le foto…
    che bello, tutto un albero di questi dolcetti speziati… io ho fatto quelli di dolcetto con le finestre di caramella, hai presente? bellissimi eh, ma dopo due giorni col calore si è sciolta la caramella :-) magari li pubblico lo stesso,
    bacioni :-)

  4. Grissino scrive:

    Sto cercando una ricetta per Lebkuchen morbido, poco gommoso, poco duro. Credo che vada bene un Lebkuchen con tanto miele dentro. Tu cosa dici?

  5. k scrive:

    Belli belli! poi a gennaio tutte a dieta, mi sa :-)) Bellissima la foto con le foglie!
    Buona giornata alex, :-**

  6. elisabetta scrive:

    Ho i nastrini rossi, un albero in attesa di ulteriori addobbi, un bimbo malato che no sa come passare la mattinata… tanti buoni motivi per fare subito un po’ di questi biscotti!

  7. Alex e Mari scrive:

    *Vittoria, grazie ;-) Senti, giovedì prossimo scendo a Roma, te ne porto qualche pacchetto? Tanto vi incontrerete sicuramente con Ba, vero? Si conserva fino alla fine del 2009, quindi puoi farli anche per l’anno prossimo se per quest’anno è troppo tardi.
    Se conservati in una scatola questi Lebkuchen restano abbastanza morbidi.

    *Kat, sono contenta che la foto ti piaccia! Non è proprio un alberello di Natale, ma mi sono accontentata di un alloro decorativo :-))

    *Stella, nooo, si è sciolta la caramella?? Allora devi decorare fuori ;-)

    *Grissino, io li ho trovati abbastanza morbidi. Fammi sapere se provi questa ricetta. Leggi anche la ricetta in tedesco che prevede due ingredienti che in Italia non si trovano, ma in Austria sicuramente si.

    *K, a gennaio??? Febbraio, marzo, aprile!! I pantaloni già mi stanno stretti ora. Sarà una tragedia dopo Natale! Vabbè, ma chissene :-)))

    Ciao, Alex

  8. Alex e Mari scrive:

    *Elisabetta, abbiamo scritto insieme :-) Considera che l’impasto deve riposare 24 ore. Auguri di guarigione per il bimbo!

  9. elisabetta scrive:

    Si, ho visto i tempi (io faccio riposare 24 ore anche il pandizenzero), così tengo impegnato il malato per due mattine…
    grazie da parte sua per gli auguri.
    Baci

  10. Gourmet scrive:

    Bellissimi!!! Brava Alex e si vede che inizi a stare meglio, il colore torna a riempire le tue foto!
    bacioni grandi

  11. Cookie scrive:

    Chissà che profumo questi lebkuchen, dopo un paio di giorni l’albero di Natale non avrà più gli addobbi! Ciao.

  12. lenny scrive:

    Deve essere bellissimo ricevere dei regali, contrassegnati dai tuoi Lebkuchen.
    Sei un’amica adorabile e “buona”: non ci sono dubbi. Ciao

  13. Anonymous scrive:

    Grazie mille, ma non ti preoccupare assolutamente! Con Ba penso che ci vedremo sicuramente. Noi ci incontreremo per un Plätzchenbacken Domenica prossima, ma per me si può anche replicare :)
    Non ti disturbare, che so che a Natale i bagagli pesano sempre tanto. Grazie per il pensiero, ciao Vittoria

  14. Francesca scrive:

    ora mi devi spiegare come hai fatto a fare i fori PERFETTI, mi sto lampiccando il cervello a capire il modo! Belli belli, chissà il profumo in casa. Un baciotto.

    Francesca

  15. Viviana scrive:

    Una meravigliaaaa!! che allegria come decorazione dell’alberrello ed anche nel pacchettino regalo!! Alex che brava che sei!! :* smackkkk

  16. Alex e Mari scrive:

    *Sandra, sto ricominciando a mangiare normalmente :-)) Evvai!!! Bacio

    *Cookie, infatti sono profumatissimi e non tutti sono rimasti sull’albero ;-))

    *Lenny, grazie mi hai lasciato un commento bellissimo!

    *Vittoria, nessun disturbo, lo spazio per qualche bustina lo trovo! Fammi sapere come è andato il Plätzchenbacken :-)

    *Francesca, alloooooora io ho usato uno stecchino di legno per gli spiedini. Dopo la cottura il buco si era un po’ ristretto e lo ho riallargato con lo stesso spiedino. Puoi però usare anche la parte superiore di una penna a piro (come si chiama quel pirillino che si schiaccia???)

    Baci, Alex

  17. Aiuolik scrive:

    Uncle Pigor va matto per il panpepato, l’anno scorso in questo periodo ne ha fatto man bassa al lidl…mi sa che sabato provo a cimentarmi…

    Ciao,
    Aiuolik

  18. sciopina scrive:

    Wow che belli! Questi si che sono biscotti natalizi…mica come i miei!Pero’ almeno mi son fatta due risate!Ma non sapevo fossi stata in ospedale me l’ha detto cocozza. Mi spiace tanto. Spero stia bene adesso. Ti mando un forte abbraccio
    Sciopina

  19. Gnocchetto al pomodoro scrive:

    no!!questa volta sono deliziose..davvero senza parole..voglio sperimentare assolutamente e poi l’idea di confezionarli come nastrino regalo!!

  20. Scribacchini scrive:

    Alex, lo spieghi tu a Gnocchetto che un biscotto che contiene burro macchierebbe la carta dei regali? E anche la carta da parati di casa se appeso troppo vicino. Dopo essermi fregata da sola una volta, ho sostituito con biscotti di pasta al mais. Meno bello ma più sicuro e impastandoci un po’ di spezie, anche un po’ profumato. Aggiungendo alla fecola anche un po’ di polenta fine hanno anche una faccia più vera. Smack. K.

  21. Gallinavecchia scrive:

    Troppo carini!
    Caspita, starebbero proprio bene sul mio albero pseudotirolese… se ci arrivassero ;-)

  22. Sere scrive:

    M-E-R-A-V-I-G-L-I-O-S-I!!!!!!
    Un abbraccio!

  23. cuochetta scrive:

    Sai che anche a casa mia sono anni che non facciamo l’albero “tradizionale” ma addobbiamo a turno una delle meravigliose piabnte del mio papi???

    Lui ha il pollice verde…come non potrei dargli ragione a dare ciò?

    L’idea dell’alloro con il biscotto è bellissima…

    Baciii

  24. Simona scrive:

    I tuoi Lebkuchen sono bellissimi. E l’idea di usarli come decorazioni e squisita.

  25. Sara scrive:

    quest’anno ho intenzione di regalare tanti biscotti e questa è una bellissima idea che userò per integrare i miei pacchetti. Bravissima

  26. Jelly scrive:

    Che splendore questi biscotti! Sull’albero devono fare un figurone! Per non parlare dei pacchetti decorati…
    Questa ricetta va dritta dritta nel mio archivio di ricette natalizie!

  27. cocozza scrive:

    La semplicità vince sempre sono davvero belli con quel fiocchetto rosso e la foto poi magnifica
    brava Alex
    ciao cocozza

  28. Tatiana scrive:

    Che belli questi biscotti speziati:P per il mio albero mignon dovrei farli microscopici :)))

  29. Alex e Mari scrive:

    *Aiuolik, e meno male che esiste la Lidl :-)) Le trovi le spezie natalizie?

    *Sciopina, ti ho già detto che il tuo “grasso” mi piace tantissimo!! Sto molto meglio, grazie :-)

    *Gnocchetto, sono contenta che ti piacciano

    *Kat, mi sono persa qualcosa? Non capisco cosa c’entri Gnocchetto :-)) Posso comunque assicurare che questi Lebkuchen non macchiano!

    *Gallina, infatti, è quello che ho pensato anche io quando ho visto il tuo alberello!

    *Sere, grassssie ;-)

    *Cuochetta, davvero? Che bello. Io lo faccio qui a casa mia perchè poi a Natale non ci sono mai, ma a casa nostra in Italia sempre l’alberello tradizionale :-)

    *Simona, qui in Germania si usa molto decorare l’albero con cose naturali, p.es. anche le fettine di arance essiccate, le stecche di cannella, delle coroncine fatte di chiodi di garofano o anice stellato. A me piace molto!

    *Sara, benvenuta!

    *Jelly, detto da te che fai delle cose splendide con le tue manine, mi fa particolarmente piacere!

    *Cocozza, vero: viva la semplicità!

    *Tatiana, pensa che carini mignon!

    Buona giornata a tutti, Alex

  30. Geillis scrive:

    dalle mie parte non ho mai fatto caso se vendono mix di spezie…forse nei grossi negozi tipo Castroni?
    proprio belli, complimenti! Mi piace l’idea di usarli come decorazione dei pacchetti…e anche l’albero decorato con decorazioni naturali!

  31. Mimmi scrive:

    Ciao Alex,
    Bella l’idea dei Lebkuchen come decorazione. Certo, il pericolo è arrivare al 6 Gennaio con un albero tutto nudo…
    Magari prova la prossima volta con la pasta di sale: se non altro, resisti meglio alle tentazioni!
    Buona giornata!
    Mik

  32. Adrenalina scrive:

    Stupendi questi biscotti e poi bellissima l’idea di mangiarsi le decorazione dell’albero così alla fine non le devi nemmeno riporre per l’anno dopo!!! Che pensiero strategico nèèèèè :*

  33. giulia scrive:

    Ciao Alex! I tuoi lebkuchen sono bellissimi!!! Anch’io ho fatto i biscotti da appendere, la versione con finestrella di vetro, prima di natale spero di riuscire a postarli ;). Intanto un bacione giulia

  34. il maiale ubriaco scrive:

    ciao carissime! davvero impressionante, bella questa home page natalizia. aahhhhh. ho fatto anche io dei docletti da appendere all’albero, tradizione anche qui in Inghilterra, ed io mi sono subito adeguato.

    Un saluto

    Remo

  35. elisa scrive:

    ma che belli Alex..tutti panciuti poi..ideali da appendere all’albero..poi ce lo fai vedere finito??
    Un bacione!

  36. Alex e Mari scrive:

    *Geillis, non lo so se li vendono da Castroni, ma puoi cmq mischiare le spezie come le preferisci

    *Mik, io ho un trauma da pasta di sale! C’è stato un periodo a casa nostra in cui si faceva di tutto con la pasta di sale e non la posso più vedere ;-))

    *Adre, no infatti, si ripongono direttamente sui fianchi :-P

    *Giulia, i biscotti con la finestrella sono proprio simpatici!

    *Remo, benrivisto! Non ce li fai vedere i dolcetti ???

    *Elisa, credo che quell’albero non lo finirò mai!!

    Ciao, Alex

  37. christian scrive:

    complimenti per le foto! mi piacciono!

  38. teresa scrive:

    Ciao,che belle foto che fai/fate..ovviamente anche le ricette sembrano gustosissime,però le foto sono il massimo..e grazie ancora per i tuoi/vostri commenti!!

  39. Dolcetto scrive:

    Eccoli i lebkuchen!! Ho sempre voluto farli e ora ho anche una ricetta testata!! Quante belle cose di Natale che stai postando Alex… qusti biscottini sono davvero deliziosi!

  40. nightfairy scrive:

    Adoro i Lebkuchen!

  41. Anonymous scrive:

    sarà un pò tardi ma per dicembre chi fa i lebkuchen si riccorda che si possono fare anche molto prima e metterle in una scatola di latta con mezza mela diventano morbidi

  42. chiara scrive:

    ciao ragazze. innanzitutto voglio farvi i complimenti per il vostro fantastico blog!!!
    ho una domanda per voi: ho iniziato a comentarmi nell'arte dei biscotti e volevo chiedere a voi esperte in materia come li conservate???
    infatti a forza di impasta e inforna ne ho fatta una certa quantità…e non so come conservarli.
    grazie e buon lavoro
    chiara

  43. Cuoche dell'altro mondo scrive:

    Ciao Chiara, grazie per i complimenti innanzitutto :-)
    Io conservo i biscotti sempre in una scatola di latta. Così si conservano molto a lungo.
    Figurati che dopo mesi ho ritrovato una scatola di latta in cui avevo dimenticato dei biscotti ed erano ancora profumati :-)) Ma non li ho mangiati!

    Ciao
    alex

Lascia una risposta

  • Un post a caso

  • Archivio

  • Le mie foto su

  • Prossimi eventi

    • Fiere e mostre di giardinaggio in tutta Italia QUI

  • Foodblog tedeschi

    Köstlich & Konsorten