Le pere al vino rosso di Cathi

Scritto il 13 marzo 2013 | 14 Commenti

Io sono astemia, non per mia volontà, ormai si sa. Ma una volta cotto, il vino lo reggo abbastanza bene. E nel sughetto di queste pere io mi ci tufferei anche, credetemi. Cathi è una mia carissima amica. Quella che mi insegna a cucire. Quella che chiama la sera e mi dice “Noi abbiamo un po’ di formaggio in frigo, tu cosa hai? Mangiamo insieme”. Quella che ha uno splendido giardino e sa tutto quel che c’è da sapere su fiori e piante. L’amica da cui si mangia il tacchino più buono del mondo. Insomma, un’Amica con la Amaiuscola. Uno dei suoi cavalli di battaglia sono queste pere al vino rosso e al succo di cassis (ribes neri) che mangiamo sempre con i formaggi. Perché ogni sua festa termina con un’enorme selezione di formaggi. E queste pere non possono mancare. Io le adoro. Secondo me vengono sempre meglio a lei. Secondo suo marito sono più buone le mie ;-) Non vi resta che provarle e dirmi cosa ne pensate.

Ingredienti per ca. 6 persone

  • 630 ml di vino rosso
  • 100 gr di zucchero
  • 40 gr di marmellata/gelatina di ribes neri (o altra marmellata di frutti rossi)
  • 100 ml di succo di ribes neri
  • 1 stecca di cannella
  • 3-4 chiodi di garofano
  • 700 gr di pere sbucciate, mondate e tagliate in quarti
  • 1 cucchiaio di maizena

Mischiare il 600 ml di vino con tutti gli altri ingredienti (eccetto le pere) e portare a ebollizione. Aggiungere le pere e far cuocere a fuoco basso per circa 10-15 minuti finché le pere non saranno cotte.  Togliere le pere dal liquido con una schiumarola e metterle in una scodella. Sciogliere la maizena in 30 ml di vino e aggiungerla al resto del liquido. Far cuocere per altri 5 minuti e versare poi il tutto sulle pere. Far riposare in frigo per una notte prima di servire.

Commenti

14 Responses to “Le pere al vino rosso di Cathi”
  1. Vaty scrive:

    Proverò per dirimere la controversia ;-)
    Un caro saluto Anna.
    ps manco a dirlo, questa foto rende proprio l’idea del vino, del succo, del profumo di cannella e di queste pere “della discordia” :)

  2. Staximo scrive:

    Che bel colore! Pere, formaggio e vino sono un abbinamento super!
    Ciao,
    Simona

  3. J’adore le mariage des poires, du vin rouge et des épices… Délicieux!

  4. Arianna scrive:

    Ma bisognerebbe assaggiarle entrambe per un parere equo! Io penso siano buone uguali ma come sempre le ricette che più ammiriamo pensiamo che vengono meglio a chi ce le ha fatte provare!

  5. Gaia scrive:

    Anche la foto mi ispira un sacco! sembra un quadro astratto!

  6. Saretta scrive:

    Un’Amica preziosa questa…e non posso che amare queste pere, sono decisamente nelle mie corde!
    Un bacione Alex!

  7. elena scrive:

    Sembrano deliziose e poichè adoro i formaggi credo mi troverei benissimo ad una tavolata con la tua Amica! Ciao :)

  8. Not Only Sugar scrive:

    Bellissima foto, rende tantissimo l’idea degli ingredienti e della ricetta..

    Not Only Sugar

  9. Ingrid scrive:

    Das ist ein wunderbares Rezept! Herzlichen Dank!
    Ich habe so viele schwarze Johannisbeeren und davon Marmelade und Likör gemacht, aber meine sehr geliebten Birnen, mit Rotwein oder Portwein, auch mit Johannisbeeren zu machen, auf die Idee bin ich noch nicht gekommen. Großartiges Foto.
    Liebe Grüße
    Ingrid

  10. cristina b. scrive:

    fantastiche!! non avrei mai pensato di fare le pere cotte con la marmellata e rubo subito l’idea :)
    ho postato anch’io delle pere, ma la ricetta è decisamente diversa da quella di cathi…
    un abbraccio

  11. Enrica scrive:

    Gustose, favolose, succose…

  12. aboutgarden scrive:

    ciao Alex
    ho gustato il tuo racconto di amiche giardini e pere…. adoro il ribes come pianta e come frutto e nel mio bosco-giardino quello nero ha un posto d’onore, ricchissimo in vitamina C ha però un gusto particolare non a tutti gradito. Di solito lo adopero per gelatine mischiato al suo rosso parente e l’idea di utilizzarlo in accompagnamento alle pere è molto stuzzicante! non mi resta ora che aspettare il nuovo raccolto!
    curiosissima del giardino di Cathi
    ti auguro un sereno we
    simonetta

  13. Irene scrive:

    Hallo Alex, ich verwende im Prinzip dasselbe Rezept, lasse allerdings das Gelee weg und nehme anständigen Weißwein. Dazu dann ein richtig intensiver Schokoladenpudding Marke Eigenbau, ein bisschen ungesüßte Schlagsahne und ein ausreichend großer Löffel. Aus dem Überschuss an Sud, den ich eigentlich nicht wegschütten möchte, baue ich mit Gelatineblättchen eine wunderbar wabbelige Weißweingelatine, die sich ihrerseits scheibchenweise wieder ganz herrlich mit Käse kombinieren lässt …
    Liebe Grüße an Cathi und Ede!

    • Eva scrive:

      Hallo Alex!
      Habe Deinen Blog erst vor kurzem entdeckt und bin begeistert!
      Die Birnen muss ich einfach ausprobieren!
      Vielen Dank für dieses bereichernde Rezept!

      Hallo Irene!
      Deine “Version” klingt aber auch gut! Wäre ganz super, wenn Du dein Schokobirnenrezept einstellen würdest!
      Vielen Dank im Voraus!!

      LG aus Niederösterreich!!
      Eva

Lascia una risposta

  • Un post a caso

  • Archivio

  • Le mie foto su

  • Prossimi eventi

    • Fiere e mostre di giardinaggio in tutta Italia QUI

  • Foodblog tedeschi

    Köstlich & Konsorten