Galette rustica con ricotta, noci e zucchine

Scritto il 3 ottobre 2014 | 13 Commenti

Ne approfitto finché dura: sembra essere tornata la voglia di cucinare (e di postare sul blog). Sarà questo splendido autunno che regala una luce e colori splendidi, sarà che la pausa dal blog è stata davvero lunga. Boh, non mi interrogo più di tanto :-)
Da tempo impazzano sui vari blog le ricette delle “galette”, sia in versione dolce che salata. Sono praticamente delle crostate ovvero torte rustiche senza stampo. L’ideale per me che in quanto a precisione non sono proprio il massimo. Qui i bordi imperfetti e rustici sono voluti, voilà!

Ho trovato la ricetta su un blog tedesco e l’ho seguita quasi alla lettera, ma ho sostituito la mozzarella di bufala con una scamorza affumicata. La galette è buona appena sfornata, magari tiepidina, accompagnata da un’insalatina. Ma anche fredda non è male. Ho usato le ultime zucchine che avevo, ma vorrei replicare con la zucca, ora che siamo in piena stagione. L’impasto può essere usato immediatamente, non deve riposare in frigo. Quindi anche velocissima come ricetta. Provatela e fatemi sapere!

Ingredienti per 2-3 porzioni abbondanti

Per l’impasto:

  • 90 g di farina 00
  • 90 g di farina di farro
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 120 g di burro freddo a pezzetti
  • 40 ml di acqua ghiacciata
  • 1 uovo sbattuto per dorare l’impasto

Per il ripieno

  • ca. 300 g di zucchine (o di zucca) tagliate a rondelle sottili
  • 120 g di scamorza affumicata grattugiata
  • 250 g di ricotta
  • 1 manciata di noci tritate grossolanamente
  • 1 cucchiaino di aghi di rosmarino tritati
  • sale, pepe, olio d’oliva

Mischiare le farine e il sale. Aggiungere i pezzetti di burro freddo e amalgamare il tutto velocemente con le dita fino ad ottenere un composto bricioloso. Aggiungere poco alla volta l’acqua ghiacciata e impastare bene fino ad ottenere un impasto liscio.
Stendere l’impasto su un foglio di carta da forno e dargli la forma di un disco del diametro di circa 28 cm. I bordi possono rimanere irregolari. Trasferire la carta su una leccarda.
In una scodella mischiare ricotta, scamorza grattugiata grossolanamente, noci tritate, rosmarino fresco tritato, sale e pepe. Distribuire la crema di formaggio sull’impasto lasciando un bordo vuoto di circa 5 cm. Disporre quindi le rondelle di zucchine sulla crema, salare e pepare e condire con un filo d’oliva. Ripiegare il bordo sulle zucchine schiacciando leggermente le pieghe. Spennellare poi l’uovo sbattuto sul bordo della galette. Cuocere nel forno preriscaldato a 200 °C per circa 35-40 minuti.

Dal blog Moey’s kitchen

Commenti

13 Responses to “Galette rustica con ricotta, noci e zucchine”
  1. Ciao!! Ho appena scoperto il tuo blog, e me ne sono innamorata! fantastica questa ricetta, da provare assolutamente! A presto! Sandra – LeMoulinMagique

  2. Ho già detto tutto ;)
    Mi incammino così che ora di sera, arrivo.

  3. anonimo scrive:

    Sono svariati anni che seguo silenziosamente il tuo blog , ancora dai tempi della mia “scoperta” di ” cuoche dell’altro mondo” ..non deludi MAI! foto sempre suggestive, ricette di facile esecuzione, ben dettagliate e molto appetitose ….alcune le ho fatte e rifatte e le rifaro’: certo anche questa entrera’ nella mia lista di favorite ! BRAVAAA!

  4. Nino scrive:

    Super!! Fatta ieri sera, mangiata a cena e stamattina a colazione ancora più buona. Mi sono mancate le tue ricette….tschüss

  5. Diese Galette sieht ja super lecker aus. Ich kenne sie bisher nur in der süßen Variante, aber da ich Zucchini liebe, werde ich dieses Rezept auch mal ausprobieren.
    GLG, Alex

  6. Francesca scrive:

    Si Si Si, lo faccio! Mi hai convinto!

  7. Sara scrive:

    Complienti per la ricetta. Mi metto al lavoro.
    Sara

  8. Ursula scrive:

    Liebe Alessandra,
    die Galette ist ein Hit! Ich habe sie etwas veraendert und der Jahreszeit entsprechend, Zucca als Belag gewaehlt. Kuerbis schaelen, in feine Scheiben geschnitten mit Olivenoel, viel Salbei, Knoblauch, Pfeffer und Salz bestreut backen.(Uebrigens auch sehr lecker als Beilage!) Den Teig habe ich aus Vollkorn-und Dinkelmehl zubereitet und dadurch war er noch herzhafter. Die Fuellung: Ricotta, Provolone, Parmigiano und Pecorino stagionato, Walnuesse, Petersilie. Kein Rosmarin, da ja reichlich Salbei mit dem Kuerbis gebraten wurde. Im Sommer werde ich andere Gemuesevarianten bedenken!
    Toll, Dein Blog, complimenti! Genuessliche Weihnachten und ein glueckliches 2015 ! Ulla

  9. Denisha scrive:

    But Das reading brother said that yourself.

    If you build one like you, when the dark interiors throough venetian blinds.
    However the film has also been updated to reflect on the scene with character development or storyline.

Lascia una risposta

  • Un post a caso

  • Archivio

  • Le mie foto su

  • Prossimi eventi

    • Fiere e mostre di giardinaggio in tutta Italia QUI

  • Foodblog tedeschi

    Köstlich & Konsorten