Mini-Linzertorte

Scritto il 30 novembre 2008 | 54 Commenti

Linzertorte natalizia

Per questo primo Avvento 2008 non può mancare un buon dolce. Oggi si accende la prima candelina della tradizionale corona d’avvento. Inizia il countdown di Natale. Ho scelto una torta austriaca per quest’occasione, la classica Linzertorte rivisitata in versione natalizia. Le mie stelle si sono tutte un po’ spatasciate – mi serve un po’ più di esercizio. Se sarete più accurati di me, questa è un’idea regalo molto carina. Confezionata in una bella scatola natalizia con un bel fiocco fa la sua bella figura. Inoltre è un dolce che si conserva a lungo, sempre se conservato in una scatola ermetica. Io ho un buffo ricordo di questo dolce. Tantissimi anni fa, avrò avuto 19 anni, mi invaghii proprio l’ultimo giorno della vacanza in un maestro di sci di Linz (il classico!). Anche io non sembravo dispiacergli e così, una volta ripartita, iniziò uno scambio di lettere per rimanere in contatto. Con ogni lettera persi di più la testa. Secondo me aveva subito capito che ero di buona forchetta e prima di Natale arrivò un pacco dall’Austria. C’era dentro un chilo di briciole che erano partite dall’Austria sotto forma di Linzertorte. La mangiai col cucchiaino, sbriciolosa come era … con ogni cucchiaino sempre più innamorata.
Arrivò il giorno dell’incontro … non se ne fece nulla. Troppo diversi, troppo lontani. Ma il sapore di quella torta lo ricordo ancora oggi.

Questa ricetta partecipa alla raccolta del blog Fragole & Cioccolato “Un regalo dalla cucina – i foodbloggers a Natale“.

Ingredienti per uno stampo grande (26 cm) o per 2 piccoli (16 cm)

  • 170 gr di farina di mandorle
  • 150 gr di nocciole tritate finemente
  • 300 gr di farina
  • 300 gr di burro freddo
  • 200 gr di zucchero semolato finissimo
  • 1 uovo
  • 1 bustina di zucchero vanigliato
  • 2 cucchiaini di spezie miste (zenzero in polvere, chiodi di garofano, noce moscata)
  • 1/2 cucchiaino di cannella
  • 1 cl di Kirsch (acquavite di ciliegie)
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci
  • 20 gr di pasta di mandorle
  • marmellata di lamponi o di altra frutta qb

Tostare le mandorle e le nocciole in una padella antiaderente e lasciarle raffreddare. Setacciare la farina sul piano di lavoro o in una scodella. Tagliare il burro a pezzetti e distribuirlo sulla farina. Aggiungere mandorle, nocciole, zucchero, uovo, zucchero vanigliato, spezie, acquavite, lievito e marzapane. Impastare tutto velocemente con le mani fredde fino ad ottenere un impasto liscio. Avvolgere nella pellicola e mettere in frigo per almeno 1 ora.
Imburrare lo stampo (gli stampi) e rivestirlo/li con due terzi dell’impasto. Distribuire la marmellata sull’impasto. Stendere con il mattarello il resto dell’impasto e ritagliare con delle formine delle stelle (o altre forme a piacere). Distribuire le stelle sulla torta. Cuocere nel forno preriscaldato a 160°C per circa 35 minuti (se usate gli stampi piccoli 25 minuti, se usate degli stampi da tartelettes ancora meno). Far raffreddare completamente prima di togliere la torta dallo stampo.

Linzertortine

Fonte: Weihnachten wie wir es lieben, M. Drexel – V. Witzigmann, Zabert Sandmann Verlag, S. 15

Commenti

54 Responses to “Mini-Linzertorte”
  1. anna scrive:

    Crumble di Linz….potrebbe essere un idea per un nuovo dolce, magari con dei frutti di bosco! Anche io come Adre becco sempre insegnanti vecchi e bavosi, sono un po’ sfigatella. Ma pensiamo alle torte, quando me ne mandi un paio? Scherzo!!! Un abbraccio forte…
    Ps: per il problema della foto ci ha pensato Stella…non so se ricordi?

  2. Kja scrive:

    ma che bello il tuo racconto, mi ha fatto molta tenerezza che tu l’abbia condiviso con noi. E povera torta sbriciolata, sono quelle cose che mi fanno rimanere male, anche se sembra assurdo.
    Le tue stelle sono bellissime comunque, sara` che io non riesco a modellare bene nemmeno dei bei biscotti a pallina :(

  3. Antonella scrive:

    La torta è più che bella e per le stelle non ti preoccupare, se non sono venute proprio perfette la colpa è del maestro di sci! :)

  4. CoCò scrive:

    Avevo un’idea simile per la tavola di Natale poi vedrete, il pane al peperoncino stuzzica il mio appetito

Lascia una risposta

  • Un post a caso

  • Archivio

  • Le mie foto su

  • Prossimi eventi

    • Fiere e mostre di giardinaggio in tutta Italia QUI

  • Foodblog tedeschi

    Köstlich & Konsorten