Crumble di mele e pere con le nocciole

Scritto il 30 ottobre 2011 | 21 Commenti

Giornate pienissime e pochissimo il tempo a disposizione. E quando si hanno anche ospiti a cena e si vuole fare una cosa non troppo impegnativa, allora un crumble è il dolce ideale. Dieci minuti di preparazione e lo schiaffi in forno. Quello di mele è un classico imbattibile, stavolta accompagnato da un paio di pere mature e dolci. Solitamente il crumble lo faccio con la farina di mandorle, ma il tocco particolare di questa versione sta nella farina di nocciole (che qui si trova già bella che pronta). Se non la trovate basta macinare finemente delle nocciole. L’ho trovato più rustico e deciso come sapore. Io ci abbinato una pallina di gelato … la morte sua.
Una buonissima domenica a tutti … io devo scappare di nuovo :-)

Ingredienti per 4 persone

  • 4 mele
  • 2 pere
  • 30 gr di zucchero di canna
  • 1 presa di chiodi di garofano in polvere
  • 1/2 cucchiaino di cannella in polvere
  • 50 gr di farina
  • 100 gr di zucchero di canna
  • 50 gr di nocciole macinate
  • 100 gr di burro freddo

Sbucciare le mele e le pere, privarle del torsolo e tagliarle a pezzetti. Disporle in una pirofila e mischiarle con 30 gr di zucchero e le spezie.
Preparare l’impasto per il crumble mischiando farina, zucchero e nocciole macinate. Aggiungere il burro tagliato a pezzetti e amalgamare velocemente il tutto con le mani fino ad ottnere un impasto bricioloso. Coprire la frutta con il crumble e cuocere nel forno preriscaldato a 210 °C per circa 30-40 minuti, finché il crumble non sarà bello dorato. Servire tiepido o freddo con del gelato alla vaniglia o della panna semimontata.

Fonte: Rezepte aus dem Obstgarten, Valérie Lhomme, Christian Verlag

Commenti

21 Responses to “Crumble di mele e pere con le nocciole”
  1. donatella ha detto:

    Mmm, effettivamente mele e nocciole non è comune come mele e mandorle, però è interessante e sicuramente buono: niente può essere cattivo o insipido con le nocciole (idem per le mele!). Il cruble poi è una cosa meravigliosa, goduriosa, magica.. buono sempre.. beati i tuoi ospiti! a me non me lo ha mai fatto nessuno quando sono ospite, non so perché…

  2. Chiara ha detto:

    che godurioso questo crumble!Buona domenica…

  3. Simple et délicieux! Bon dimanche…

  4. Marina ha detto:

    Che buono il crumble! E’ uno dei miei desserts preferiti. Io lo faccio con mele e lamponi, ma voglio provare il tuo con pere e farina di nocciole. Yum! Il tuo sito e’ anti-dieta…..

  5. caris ha detto:

    Una bellezza questo crumble Alex! Beata te che trovi le nocciole già in farina…a me servirebbe per diverse cose ma qui nulla e a casa non riesco mai a farla fine..! va beh..ma col crumble neanche male ce la vedo!

    • Alex ha detto:

      Qui è proprio standard, anche nei discount, soprattutto nel periodo prenatalizio. Da Naturasì non ce l’hanno? Prova a vedere dalla Lidl (vedi commento sotto)

  6. maia ha detto:

    bell’idea della farina di nocciole, ne ho giusto un po’ in dispensa!!

  7. UnaZebrApois ha detto:

    buono con la farina di nocciole!!!Fantastico!!!!io l’ho trovata al lidl (W la germania!!!) a un prezzo irrisorio…e ora mi tocca ricomprarla perchè questo crumble VA provato!!!

    un bacio!

  8. comidademama ha detto:

    Ottima idea, Alex!

    La farò per chi mi verrà a trovare a casa per vedere Matteo nelle prossime settimane.
    E tutti, lo so già, mi chiederanno il link alla tua ricetta!

  9. Adoro il crumble, per la sua semplicità e per la bontà! questa versione con i chiodi di garofano è moolto interessante!

  10. Alex ha detto:

    Grazie ragazze! Buona settimana

  11. Diletta ha detto:

    Alex, praticamente io con gli stessi ingredienti faccio la crostata crumble….ti ricordi quando ne abbiamo parlato una mattina all’alba e sono andata in giardino acogliere le pere? Ecco dal quel giorno ogni due per tre mi chiedono di farla…e pensa tu che non sono ancora riuscita a fotografarla perchè sparisce più veloce della luce.

    Un sorriso buonissimo,
    D.

  12. Serena ha detto:

    Sai cosa faccio io, per fare ancora prima? Preparo le briciole in grosse quantità e le congelo in porzioni, così al momento mi basta dadolare la frutta, sbatterla nei ramequins e cospargerla di briciole. Tra donne perennemente con l’acqua alla gola ci si capisce ;-)

  13. cristina ha detto:

    Non so come possa essere successo, ma non ho ancora mai preparato un crumble! e me ne vergogno! detto questo, mi ‘frego’ la ricetta e mi metto all’opera :)

  14. risomandorlino ha detto:

    Abbinamento goloso, segno, segno!!…un abbraccio, buon inizio settimana…e inizio mese..a presto Lys

  15. Glu.fri ha detto:

    Sto entrando nella primavera..ma mi sa che la ignoro: io le feste le voglio al freddo, alle mele, alla cannella…..
    Bellissimo .

  16. Viviana B. ha detto:

    Beh, come si dice “meglio tardi che mai”… Arrivo qui da “Cuoche dell’altro mondo” e questo la dice lunga su quanto lunga sia stata la mia latitanza dalla rete! Ma rimedio subito e ti metto tra i miei link preferiti! A presto! :-)

  17. Valeria ha detto:

    verissimo, è proprio a prova di dilettanti della cucina, la mia adorata zietta britannica in cucina era un po’ così ma l’apple crumble lo faceva che era una meraviglia, quindi quando ci invitava per cena accettavo solo per quello :)))

  18. Chris69 ha detto:

    una variante interessante e’ sostituire parte della farina/farina di nocciole o mandorle, con fiocchi d’avena!

Lascia una risposta

  • Un post a caso

  • Archivio

  • Le mie foto su

  • Foodblog tedeschi

    Köstlich & Konsorten