Riso venere al latte di cocco

Scritto il 19 ottobre 2011 | 21 Commenti

Oh, il mio supermercato ha pensato di farmi un bel regalo: torno dalle vacanze e mi ritrovo tutto uno scaffale pieno di nuovi prodotti italiani, tra cui il riso venere. Bella sorpresa. Ma tanto sono sicura che finirà come con tutti gli altri prodotti solitamente introvabili che scovo come una fata morgana per qualche settimana e che poi ritolgono dagli scaffali perché a quanto pare sono l’unica in tutta la zona a comprarli. È successo così con il polpo surgelato (un polpo fresco non credo che sia mai riuscito ad arrivare da queste parti), con il lardo di colonnata, con la mozzarella di bufala quella buona, con “strani” formati di pasta. Quindi vediamo quanto resiste il riso venere, io intanto ho fatto la scorta! Dopo averlo provato per la prima volta e apprezzato in insalata, stavolta ho improvvisato una banalissima salsa al latte di cocco che, ovunque lo schiaffi, fa la sua bella figura. Niente di speciale, ma forse un’idea per un pranzo veloce.

Ingredienti per 2 persone

  • 200 gr di riso venere
  • 2 cm di radice di zenzero, grattugiata
  • 3 cipollotti freschi. tagliati a rondelle
  • 10 gamberi sgusciati
  • 250 ml di latte di cocco
  • 1/2 cucchiaino di curry
  • 1 presa di curcuma per il colore
  • succo di lime qb
  • sale
  • olio d’oliva
  • coriandolo fresco o prezzemolo

Cuocere il riso venere in abbondante acqua poco salata e poi scolarlo.
In una padella alta, scaldare un filo d’olio e rosolarvi lo zenzero, i cipollotti ed i gamberi. Aggiungere il latte di cocco e condire con curry, curcuma e sale. Lasciar addensare leggermente questa salsa, condire con un po’ di succo di lime. Aggiungere il riso venere e amalgamare bene il tutto. Servire con coriandolo o prezzemolo tritato.

Commenti

21 Responses to “Riso venere al latte di cocco”
  1. Mi piace questa tua versione, e trovo interessante anche l’uso della curcuma che oltre che a colorare apporta un gusto speziato.
    PS mi sa tanto che i supermercati da me siano simili al tuo, ti illudono con alcuni prodotti, la volta dopo torni e trovi il vuoto al loro posto ….

  2. Elvira scrive:

    Alex, che combinazione, proprio ieri ho bollito una buona quantità di riso venere, da tempo in disparte, mentre cuoceva io mi innamoravo del profumo, e invece quando è tornato Vinc (colpa anche della ristrettezza della casa) ha trovato l’odore non proprio piacevole…cmq io l’ho gradito molto in versione semplicissima di quelle cose che mangio adesso, burro e parmigiano, ma come mi sarebbe piaciuta questa tua versione (felice che ti sia tornata la voglia di postare le ricette!!!!!)

  3. Cla scrive:

    per te sarà anche banalissimo e niente di speciale, ma pi mia favoloso è!
    :*
    Cla

  4. Eva scrive:

    Ich habe ja mal dieses Rezept mit dem schwarzen Risottoreis von dir nachgekocht

    http://deichrunner.typepad.com/mein_weblog/2009/05/nachgekocht-schwarzer-milchreis-mit-mango.html

    und erinnere mich noch, dass es seeeehhhr lange gedauert hat, bis der Reis al dente war.
    Wie lange hast du den Reis bei diesem Rezept gekocht?

    Übrigens geht es mir im Supermarkt wie dir: kaum an was gewöhnt oder sich darüber gefreut, dass es endlich einen Artikel gibt, den man schon lange vermisst hat, dann ist er mit Sicherheit auch schon wieder aus dem Sortiment. :-(

  5. Alex scrive:

    *Max, mi piace molto usare curry e curcuma insieme. Da sola la curcuma la trovo troppo poco intensa

    *Elvira, io l’ho mangiato qualche giorno fa, ma ieri sera avevo proprio voglia di riso in bianco!

    *Cla, quanto adoro i tuoi commenti dalla cadenza siciliana!

    *Eva, der Reis, den ich damals für das Mangorezept verwendet habe, war ein asiatischer Klebreis (der färbt auch ab) und der hat nicht so lange zum Garen gebraucht. Dieser Venere-Reis ist ein Vollkornreis und braucht entsprechend lange zum Garen. Die Sorte, die ich jetzt habe, braucht ca. 40 Minuten, aber ich habe auch schon Sorten gehabt, die noch länger gebraucht haben. Magdi kocht ihn im Schnellkochtopf, das dauert dann nur ca. 12 Minuten. Ich habe aber leider keinen :-(
    Ist das nicht doof mit den Waren im Supermarkt? Ich hatte mich so gefreut, TK-Octopus gefunden zu haben. Jetzt kann ich dafür wieder kilometerweit fahren :-( Ganz liebe Grüße

  6. Ilaura scrive:

    Buonissimo il riso venere! Io per ora l’ho provato solo bollito e condito con una gustosa salsa di gorgonzola allo zafferano! Fantastico (Metterò la ricetta sul blog prima o poi..! :)

  7. Serena scrive:

    Ti auguro con tutto il cuore di continuare a trovare questa ottima varietà di riso e soprattutto mi auguro che tu ci continui a deliziare con i tuoi favolosi “niente di speciale” :-)

  8. Stefania scrive:

    Una ricetta particolare, complimenti

  9. io non so quale sia la tua magia, ma da ogni foto respiro freschezza! e questa ricetta non è da meno. Il latte di cocco mi piace tantissimo, specialmente usato così in preparazioni salate con riso e spezie, trasforma tutto in un comfort food dal sapore esotico, che non fa mai male quando vien freddo!

  10. elena scrive:

    Il riso venere con i gamberi al cocco è uno dei miei cavalli di battaglia, me lo chiedono sempre! Ed è anche velocissimo da preparare. La prossima volta proverò ad usare le spezie che vedo nella tua ricetta e che io di solito non metto, sono sicura che verrà ancora più buono :-)

  11. Küchenschabe scrive:

    Ich weiche diesen Reis am Vortag immer ein (so wie Hülsenfrüchte), und trotzdem braucht er am nächsten Tag noch fast eine Stunde beim Kochen. Dafür schmeckt er wunderbar nussig!

  12. saretta scrive:

    Alex che bella idea hai avuto!Un’insalata più profimta non potevi crearla…mi sa che la replicherò a stretto giro :)
    Volevo anche ringraziarti di cuore x le tue parole, sei stata davvero carina, non sai quanto fanno bene in questi periodi!
    Un abbraccione
    Sara :)

  13. Valeria scrive:

    questo piatto, se non fosse per i crostacei, mi fa moltissimo 101cookbooks, ma meglio perchè ha appunto i suddetti gamberi, ed è per questo che non posso non amare una ricetta così!
    Con tutto il latte di cocco che ho in casa, e il riso venere da un po’ sullo scaffale, non mi resta che provarlo subito una di queste sere! :)

  14. Nicoletta scrive:

    Non solo i supermercati, anche i produttori fanno sparire articoli a mio avviso molto validi dopo pochi anni, perché non apprezzati dai più. E non solo di genere alimentare!
    Bellissima la ricettina!

  15. risomandorlino scrive:

    Ho immaginato distinti e separati tutti i sapori presenti in questo piatto, e poi li ho fusi cercando di costruirne mentalmente il risultato, visivamente grazie anche alla tua bella foto, e ne è uscito qualcosa che vorrei assaggiare proprio suuuuubito!!;) E’ un piatto pieno di piacevoli sfumature, le spezie da te scelte gradevolissime con i primi freddi, il latte di cocco e i gamberetti che aiutano a non sentirsi proprio già in inverno inoltrato…Brava, come al solito tra le tue pagine si trovano spunti molto piacevoli, Grazie grazie a presto=)) Lys

  16. lamiacucina scrive:

    für mich ohne Garnelen, aber in der asiatisch angehauchten Form finde ich das Gericht auch gut. Ich hab mir aus Italien eine grosse Packung nach Hause gebracht, er ist dort viel billiger als bei uns.

  17. Christina scrive:

    Stimmt, Kokosmilch schmeckt immer, und: Schwarzer Reis sieht einfach immer gut aus! Mal schauen wo ich den hier in der Provinz bekomme, das schreit wahrscheinlich mal wieder nach einem Zutaten-Shopping in FfM. ;-)

  18. Approvo il mood risifero. Se passo in serata, me ne riprepari una scodella? Grazie grazie

  19. cristina b. scrive:

    bellissima l’idea del latte di cocco, credo si sposi a meraviglia con il riso venere. da provare assolutamente!!!

  20. maite scrive:

    questa mi piace assai, lunedì la propino a mio padre e se ce la faccio gliela insegno pure. Grazie Alex.

  21. Claus scrive:

    Das ist eine schöne Idee mit der Kokosmilch. Venere auf asiatisch, da musste erst mal drauf kommen…

Lascia una risposta

  • Un post a caso

  • Archivio

  • Le mie foto su

  • Prossimi eventi

    • Fiere e mostre di giardinaggio in tutta Italia QUI

  • Foodblog tedeschi

    Köstlich & Konsorten