Quadrotti Linzer

Scritto il 29 novembre 2011 | 57 Commenti

Il primo Avvento è già passato e io ho dato inizio alla produzione di biscotti di Natale. Questi li ho fatti insieme alla mia amica e al suo bimbo – anzi, li ha fatti lei e io ed Emil abbiamo fatto da assistenti e assaggiatori. Lei ha molta più esperienza di me nella preparazione di biscotti e di dolci in generale. E si nota. Io ho trovato abbastanza complicato un passaggio della ricetta in cui bisogna rivoltare l’impasto superiore su quello inferiore. Infatti ho spatasciato tutto sul piano di lavoro e abbiamo dovuto ricominciare da capo.Però ne vale la pena perché questi quadrotti sono di una bontà unica. Beh, alzi la mano a chi non piace la torta Linzer! Ho trovato deliziosa questa versione mignon che potete decorare con qualsiasi forma. Noi abbiamo usato le stelline, ma potete sbizzarrirvi anche con stampini di varie forme. Se fate due porzioni di impasto potete provare anche queste tortine :-)

Ingredienti

  • 350 gr di farina
  • 200 gr di nocciole macinate
  • 120 gr di zucchero
  • 1 uovo
  • 1 pizzico di sale
  • 250 gr di burro morbido
  • 250 gr di marmellata di frutti rossi
  • farina per il piano di lavoro
  • 1 tuorlo
  • 2 cucchiai di zucchero a velo

Amalgamare farina, nocciole, zucchero, uovo, sale e il burro a pezzetti fino ad ottenere una frolla liscia. Dividere l’impasto in due parti e avvolgerle nella pellicola. Far riposare in frigo per almeno 1 ora.
Ritagliare due pezzi di carta da forno da 30 x 36 cm. Stendere le due porzioni di impasto sul piano di lavoro infarinato e ricavare due rettangoli di circa 20 x 25 cm. Disporre un rettangolo su un pezzo di carta da forno e stenderlo ulteriormente fino a raggiungere i bordi della carta . Mettere un foglio di carta con l’impasto su una placca da forno, bucherellarlo con in rebbi della forchetta e distribuirvi sopra la marmellata. Mettere in frigo.
Stendere sul foglio di carta da forno anche il secondo rettangolo di impasto e riporre in frigo per una ventina di minuti. Accendere il forno a 200 gradi (180°C se ventilato).
Tirare fuori dal frigo il secondo rettangolo di impasto (quello senza marmellata) e con un piccolo stampino (qui a forma di stella) ritagliare numerose stelline (e metterle da parte). Rivoltare il rettangolo di impasto con i fori a stella sull’impasto con la marmellata (questa è l’operazione più difficile), staccare il foglio di carta e spennellare poi la superficie con il tuorlo. Distribuire le stelline ritagliate sull’impasto. Infornare il tutto (guida inferiore del forno) per circa 16-18 minuti. Far raffreddare completamente e cospargere infine di zucchero a velo. Tagliare dei quadrotti di circa 4 cm e conservare in una scatola di latta.

Commenti

57 Responses to “Quadrotti Linzer”
  1. Martina ha detto:

    Certo che ammirare queste meraviglie a quest’ora non può che rendere migliore la giornata!
    Ammetto che mi hai messo un po’ di paura con la fase capovolgimento impasto … ma sono talmente belli e golosi che non mi lascerò prendere dal panico e li proverò a fare appena posso!!!
    Complimenti per il lavoro che, come sempre, è fantastico!!!
    Buona giornata (da una che ti segue in sordina da un po’ ma che ora è uscita allo scoperto … ci voleva l’atmosfera natalizia forse!!!) Martina

Lascia una risposta

  • Un post a caso

  • Archivio

  • Le mie foto su

  • Foodblog tedeschi

    Köstlich & Konsorten