Un giorno alla fiera Ambiente

Scritto il 18 febbraio 2015 | 24 Commenti

Innanzitutto un enorme GRAZIE a tutti voi che avete letto e commentato con tante parole di affetto il mio ultimo post. Non mi aspettavo così tante reazioni positive e mi avete fatto tornare la voglia di curare questo piccolo salotto virtuale. Davvero grazie.
E allora eccomi a raccontarvi dei miei giri e di cose belle.
Sabato scorso sono stata per la prima volta alla fiera Ambiente a Francoforte. È una delle maggiori fiere dedicate al mondo della tavola, degli articoli da regalo e degli accessori per la casa, riservata solo agli operatori del settore. Non è vero, ci sono stata la prima volta circa 20 anni fa quando lavoravo come hostess di fiera. Ricordo che mi avevano assegnato un cliente di posateria di Solingen e per cinque giorni sono praticamente rimasta chiusa in uno stanzino un metro x tre insieme ad un’altra collega a preparare tartine al salmone e gelato alla vaniglia con le amarene calde (ma a chi gli viene in mente di proporre una cosa simile in fiera?). Un incubo!

Il gelato lo portava tutte le mattine un collaboratore dell’azienda, confezionato in un mega termos che sembrava una bombola del gas. Il terzo giorno della fiera arrivò tutto disperato perché se l’era dimenticato nella metropolitana e aveva paura di aver fatto scattare un allarme bomba. Tutte le mattine e tutte le sere mi godevo quel pezzetto di fiera che riuscivo a vedere dall’entrata fino al mio stand e viceversa e ho giurato a me stessa che un giorno l’avrei visitata tutta. Il bello per la casa concentrato in pochi padiglioni (che poi tanto pochi non sono). Beh, 20 anni fa finìi la fiera portandomi a casa borse piene di posate e chili di salmone avanzato. Che ridere.
Ci ho messo un po’ a realizzare questo desiderio, ma grazie ad un amico che mi ha procurato i biglietti, sabato sono riuscita a godermi tutto questo splendore. È incredibile quante cose ci siano da vedere e in una giornata non sarò riuscita a vedere neanche un terzo di tutto. Ma vi voglio mostrare le cose belle che ho visto, iniziando dai produttori scandinavi e olandesi che adoro da sempre o che ho scoperto in fiera. Gli scandinavi sono simpaticissimi e sono stati molto, molto gentili, nonostante abbiano poi tutti capito che io non ho un negozio e non avrei quindi fatto grandi ordini. E sicuramente non hanno bisogno della mia pubblicità. Chi ama lo stile nordico e country come me forse troverà qualche ispirazione.

La prima azienda che ho visitato è l’olandese Clayre & Eef. A casa ho già molti piccoli accessori loro, soprattutto per il giardino e per la cucina. Ho notato che quest’anno va tantissimo di moda la gallina! Ne sarebbe felice la mia Ilse. A proposito, Ilse sta bene dalla sua nuova famiglia, ogni tanto mi manda i saluti. Ha già tanti figli, tutti prepotenti e buffi come lei.

Clayr & Eef

Clayr & Eef

Clayr & Eef

Poi non poteva mancare Greengate, un’azienda danese che propone articoli per la cucina e per la tavola, ma anche altri deliziosi accessori in stile nordico e country. Tanti fiori, tanti colori pastello.

Greengate

Lo stand che mi è più piaciuto in assoluto e dove avrei voluto comprare tutto, ma proprio tutto è stato quello di Ib Laursen. Credo che rispecchi completamente i miei gusti per l’arredo della cucina. Meno male che non potevamo comprare nulla, altrimenti mi sarei giocata lo stipendio. Ogni tanto mi chiedevano “Where is your shop?”. Eh, magari. Mi verrebbe voglia di aprirne uno solo per ordinare tutta questa bella roba. Intanto credo che mi comprerò proprio questa mensolina per la cucina, con i cassettini di ceramica e di vetro. E forse anche il cestino per le uova. E l’armadietto. E la lampada. E le brocche. Dicevo … meno male che non si potesse comprare nulla :-)

Ib Laursen

Ib Laursen

Ib Laursen

Ib Laursen

Un grande stand era quello dell’azienda olandese Countryfields che non conoscevo. Accessori nostalgici che visti così tutti insieme fanno un figurone. Tantissimi bei flaconi e bottigliette romantiche. Qualche idea per decorare in casa mi è venuta!

Countryfields

Countryfields

Un collaboratore dell’azienda danese Lene Bjerre ha preso in simpatia me e la mia amica e ci ha spiegato tutto il sistema dei prezzi, non sapendo che noi di tutto ciò non ne capiamo nulla e che non eravamo proprio il target che forse si aspettava. In effetti ci sono state varie situazioni in cui mi sono sentita piiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiccola e fuori luogo, ma tanto contenta di avere la possibilità di fotografare e farmi ispirare. Ma tornando  Lene Bjerre: uno stile nordico ed elegante bellissimo! Non troppo romantico, non troppo esagerato, raffinato, fresco. Mi è piaciuto davvero tanto. Sceglierei questo stile per il resto della casa (e magari per una piccola serra che probabilmente non avrò mai!). Ma l’importante è sognare.

Lene Bjerre

Lene Bjerre

Termino questa carrellata nordica con Bloomingville, anch’essa danese. Uno stile un po’ più lineare e sobrio, ma che mi è piaciuto molto.

Bloomingville

Bloomingville

E faccio un po’ mia questa scritta sulla teiera: beviamoci un tè insieme e chiacchieriamo di cose belle e felici.
Dopo una giornata a camminare senza sosta fra i corridoi dei padiglioni sono tornata a casa stanca morta, con tante nuove idee per arredare e decorare la mia casa ed il giardino. Spero che le foto ispirino anche voi. E magari in un secondo post vi farò vedere altre cose che mi sono particolarmente piaciute.

Commenti

24 Responses to “Un giorno alla fiera Ambiente”
  1. Mamma che meraviglia Alex *_____*

  2. Reb no no no no nooo scrive:

    Ciao. stop.
    Non ti parlo più. stop.
    Ti depennissimo dalle amiche. stop.
    Ma solo per qualche ora. stop.
    Vedo di farmi passare la sindrome di Stendhal.

  3. Ulica scrive:

    Ma che belle cose! E che belle fotografie! Insieme a lei sogniamo anche noi! :)

  4. Morena scrive:

    C’è l’imbarazzo della scelta tra tutte quelle meraviglie!

  5. aboutgarden scrive:

    ecco, ora ricominci a farci morire… che meraviglia!!!
    bellissimi reportage
    grazie
    s

  6. Carla scrive:

    Che meravigliosa scoperta il tuo blog!
    Ti leggo con piacere,
    Carla.

  7. Alice scrive:

    Che belle cose! Deve essere stata una meraviglia… Io mi salvo perché ho una casa molto piccola e davvero devo centellinare gli acquisti, ma questo genere shabby-country-vintage o quel che è mi piace moltissimo!
    Buona giornata,
    Alice

  8. Enrica scrive:

    Vorrei vivere lì dentro….

  9. Stefania scrive:

    Super!!! Grazie Alex x aver condiviso questo tour da favola. :o) bacioni

  10. silvia.moglie scrive:

    in contemplazione. senza una lira. piena di vorrei ;)

  11. stadtgarten scrive:

    Liebe Alexandra, da warst Du auch am Samstag auf der Ambiente und wir sind uns sicherlich (mehrmals) unerkannt begegnet – denn ich habe weitgehend die gleichen Stände besucht wie Du!:)
    Über Deine schönen Bilder habe ich mich sehr gefreut, denn so konnte ich die tolle Messe mit all ihren verlockenden Produkten noch einmal sehen. Ich hab zwar auch viel fotografiert, aber es sind dann noch mal andere Eindrücke, die Bilder von jemand anderem zu sehen. Ich bin auch froh, dass man nichts kaufen durfte, das wäre sonst gefährlich geworden!!!!
    Ich war im Rahmen der Bloggerlounge dort – mittlerweile kann man sich als Blogger bei Fachmessen als Presse akkreditieren und die Messe Frankfurt unterstützt das ganz toll mit einer Bloggerlounge. Falls Du bei Facebook bist, schau doch mal nach der Gruppe “Bloggerlounge Messe Frankfurt”, dort gibt es immer alle Infos. Ansonsten ist Claudia vom Blog “Il Mondo di Selezione” dafür Ansprechpartnerin, sie organisiert das immer ganz toll. So müsstest Du nicht wieder 20 Jahre warten, bis Du das nächste Mal hinkommst ;)
    Ich hoffe, dass ich es heute Abend endlich schaffe, auch meinen Bericht von der Ambiente zu posten – es sind so viele Eindrücke zu verarbeiten….
    Aber jetzt schwelge ich erst grad noch mal in Deinen Bildern!
    Liebe Grüße, Monika

    • Alex scrive:

      Liebe Monika,
      ach was, hätten wir das gewusst! Ich habe mich erst vor Ort im Pressezentrum akkreditieren lassen und habe den Messebesuch nicht wirklich gut vorbereitet. Aber wer weiss, nächstes Jahr vielleicht wieder und dann kann man sich ja absprechen.
      Liebe Grüße

  12. Paola scrive:

    Ok.. mi è caduta la mandibola sulla tastiera. Sono una meraviglia queste foto e tutte quelle cose che ci sono lì. Alcune di queste aziende le conosco (e alcune sono in lista desideri per quando avrò una casuccia tutta mia). Di Ib Laursen ho visto delle ciotoline fantastiche e sono lì in lista di attesa come prossimo acquisto. Greengate, non ne parliamo.. la adoro! Le altre non le conosco, ma sono contenta della segnalazione. Me le vado a sbirciare tutte :D

Lascia una risposta

  • Un post a caso

  • Archivio

  • Le mie foto su

  • Prossimi eventi

    • Fiere e mostre di giardinaggio in tutta Italia QUI

  • Foodblog tedeschi

    Köstlich & Konsorten