La mostra regionale del giardinaggio a Landau

Scritto il 24 agosto 2015 | 5 Commenti

Nel week end sono stata a Landau, una cittadina poco lontana da qui dove quest’anno, da aprile ad ottobre, si svolge la grande mostra regionale del giardinaggio. Era da tempo che volevo andarci, ma non avevo sentito commenti molto entusiasmanti e quindi ho sempre rimandato. Premetto che non sono mai stata ad una di queste mostre di giardinaggio che si svolgono a livello regionale (e poi c’è quella a livello nazionale ogni due anni) e quindi non posso fare alcun paragone. Ho solo una lunga esperienza in fatto di mercatini. Non so esattamente cosa mi aspettassi, ma ne sono uscita molto delusa e non so neanche spiegare esattamente il perché. Forse non sono il target giusto.

La mostra prevede un vastissimo programma quadro con spettacoli ed eventi musicali che a me non interessavano. Quello che mi è mancato è stata l’atmosfera, forse anche la cura del dettaglio e un minimo di creatività. Tante, tantissimi aiuole, anche ben curate, per carità, ma alla fine mi sembravano tutte uguali, anche l’esposizione speciale dedicata ai colori l’ho trovata banale. Per fortuna grazie all’obiettivo della macchina fotografica si riesce a concentrarsi comunque sempre sul bello e sui piccoli dettagli. Ma senza mi sarei sentita persa. Quello che più mi è piaciuto sono stati i tipici “Schrebergärten”, piccoli appezzamenti di terreno demaniale adibiti ad orti urbani. Sono una realtà tedesca da molti anni e sono organizzati in associazioni, con regole ben precise. E quelli di Landau sono stati integrati nella mostra. Lì ho trovato splendidi dettagli.
Queste mostre sono sempre in evoluzione, cambiano a seconda delle stagioni e forse mi servirebbe qualche visita in più per giudicare meglio. Sono però tornata con una bella scorta di fotografie e i fiori belli sempre e comunque. E a rivederle mi chiedo perché sia rimasta delusa.

Commenti

5 Responses to “La mostra regionale del giardinaggio a Landau”
  1. ilse scrive:

    Mi sembra una idea molto creativa quella di incorporare i Schrebergärten in una mostra di questo tipo! E le tue foto la presentanno proprio stupenda! Forse questa estate molto lunga e secca ha dannegiato le plante?

    • Alex scrive:

      Ciao Ilse, no, le piante erano in ottimo stato, ma forse mi aspettavo un pizzico di creatività in più. Abituata dai vari mercatini ho visto cose molto più moderne e creative. Ma comunque si trova tanto da fotografare :-) La visita però mi ha fatto venire l’idea di recarmi più spesso negli Schrebergärten (sempre che si possa entrare).

  2. Stefanie scrive:

    Mir ging es im vergangenen Jahr ähnlich mit der LaGa in Zülpich. Der einzige Teil, der da richtig Charakter hatte war ein Stück alter Burggraben, mit entsprechend alter Obstbaumbepflanzung. Und die stand schon vor der LaGa da…

    • Alex scrive:

      Ich habe gerade gestern mit einer Freundin gesprochen, die die LaGa in LD auch besucht hat und genauso enttäuscht war wie ich. Nicht ein wow-Moment, zum Teil habe ich echt mit dem Kopf schütteln müssen. Die “Kunstausstellung” auf dem Weg vom Parkplatz zum Eingang war eine Zumutung. Schade, denn von einer Landesgartenausstellung erwarte ich vor allem Garten. Und in der Beziehung hab ich nicht wirklich viel Besonderes gesehen.

  3. Birgitt scrive:

    …vielleicht liegt es an deinen Erwartungen,
    mir hat die Landesgartenschau in Landau gut gefallen…letzte Woche…und ich konnte einige Inspirationen mit nach Hause nehmen…besonders gut gefallen hat mir, dass und wie die alten Gebäude mit einbezogen wurden…und die Blütenfülle fand ich auch sehr schön und erstaunlich bei der anhaltenden Trockenheit…deine Fotos sind schön und zeigen auch die Vielfalt,

    LG Birgitt

Lascia una risposta

  • Un post a caso

  • Archivio

  • Le mie foto su

  • Prossimi eventi

    • Fiere e mostre di giardinaggio in tutta Italia QUI

  • Foodblog tedeschi

    Köstlich & Konsorten