Nudelsuppe mit Maronen

Geschrieben am 25 November 2010 | 32 Kommentare

Seit Wochen wollte ich diese Suppe kochen. Ich habe sie bereits vor Jahren gekocht, als ich das Rezept in einem italienischen Blog gelesen habe: Die Magische Suppe, so nennt sie die Blogautorin. Ich dachte, alle Zutaten im Haus zu haben. Denkste. Mir fehlten die Hülsenfrüchte. Eigentlich gehören nämlich noch Erbsen oder Bohnen oder Kichererbsen in die Suppe. Naja, musste ohne gehen, war mir aber dann nicht so sicher, ob sie trotzdem „magisch“ wird. Ist sie! Das Originalrezept sieht auch vor, die Teil der Zutaten, die man vor Zugabe der Nudeln kocht, zu purieren und am Schluß wieder in die Suppe zu geben, damit alles etwas cremiger wird. Mir schmeckte sie mit ganzen Stücken genauso gut. Romanasalat schmeckt gekocht unheimlich gut. Und Kastanien mit Muskat ist auch eine tolle Kombination. Eine wirklich schöne, warme, herzafte Suppe für kalte Tage.

Zutaten für 2-3 Personen

  • 2 kleine Romanasalate
  • 1 große Kartoffel
  • ca. 15 gegarte Maronen
  • 120 g Nudeln (kurze Nudeln oder gebrochene Spaghetti)
  • 1 Rosmarinzweig
  • 1 Knoblauchzehe
  • 1 Schalotte
  • 1/2 Glas Weißwein
  • Gemüsebrühe
  • Olivenöl
  • Muskatnuss

Den Romanasalat putzen, waschen, und in feine Streifen schneiden. Die Schalotte und die Kartoffel schälen und in feine Würfel schneiden. Den Knoblauch schälen und leicht zerdrücken.

In einem Topf etwas Olivenöl erhitzen und Schalotte, Knoblauch und Rosmarin darin andünsten. Die Salatstreifen, die ganzen Maronen (oder grob zerbröselt) und die Kartoffelwürfel hinzugeben und unter Rühren ca. 5 Minuten ambraten. Die Nudeln hinzugeben, mit dem Weißwein ablöschen und dann nach und nach die Brühe dazugeben. Bei schwacher Hitze köcheln, bis die Nudeln al dente sind. Mit etwas geriebener Muskatnuss und etwas Olivenöl servieren.

Kommentare

32 Responses to “Nudelsuppe mit Maronen”
  1. daniela sagt:

    mmm.. l’avevo persa ma, da grande consumatrice di zuppe la replicherò quanto prima… Sono contenta che tu sia tornata padrona della tua creatività, cara!

  2. saretta sagt:

    Visto che ho legumi a gogò…aggiungerò anche quelli!Bellissima e grazie per avercela ricordata!

  3. arabafelice sagt:

    Sono tra quelli che l’avevano persa, e da quel che vedo era un gran peccato.
    Grazie, Alex :-)

  4. Elvira sagt:

    Io ho scoperto qui in Campania che un’insalata si puo‘ mangiare cotta, con la scarola, anche se ho fatto un sacco di fatica ad accettarlo, ma ora davvero non saprei come fare senza: ci pensavo proprio ieri sera mentre mangiavo la scarola con i fagioli.
    Non ho mai provato la lattuga e sono molto curiosa, immagino un sapore lievemente amarognolo che lega benissimo con la morbidezza degli altri ingredienti.

    o cominciato una dieta che e‘ piu‘ che altro un „metti ordine nella tua alimentazione“ e questa ci sta benissimo :)

  5. Die sieht sehr lecker aus. Das Rezept werde ich mir merken. Einige Maronen schlummern auch noch bei uns herum, die sicher gern mit in die magische Suppe kommen wollen.

  6. cinzia sagt:

    sono tra quelle che l’han persa, e il blog di Lory l’ho trovat solo da quando ha lasciato (peccato!).. Ma una minestra con le castagne non la posso mancare ;) grazie!

  7. Francesca Q. sagt:

    Mi piace, mi piace….castagne e patate: binomio perfetto!

  8. alem sagt:

    la provo, la provo. E‘ arrivato l’inverno e la sera non desidero altro che caldissime minestre!

  9. giuliana sagt:

    non lascio mai commenti perché sono timida e, probabilmente, nemmeno mi interessa granché (il che sicuramente significa che sono anche antipatica, be aware!)

    però è da tempo che desidero scriverti che le tue ricette mi piacciono molto e che le ho sperimentate spesso (non varrà granche come complimento, ma ti assicuro che è una rarità). Mi piace il tuo stile di cucina; e mi sembra inoltre, come sempre quando mangio qualcosa di buono, che la persona che lo ha cucinato o pensato sia buona, incantevole, benefica lei stessa – per una proprietà transitiva che nella mia esperienza vale solo per la cucina e poco altro.
    Comunque, la minestra è sul fuoco con qualche variante a orecchio.
    Immagino che tenere un blog sia un’esperienza praticamente ed emotivamente complicata, ma sappi che se continuerai a postare ricette farai sempre felice qualche anima mangiona, me compresa. Ciao

  10. Sophie sagt:

    Schön, dass du wieder da bist!!! Also ich meine, genusstechnisch. ;-) E i miei complimenti per la disciplina!! Für Diät bin ich einfach zu hedonistisch veranlagt.

  11. Reb sagt:

    Va bene anche provarla col riso? La pasta così spezzettata non l’ho mai trovata troppo simpatica :/ (mentre quel canovaccio verde lì, ho sempre pensato fosse delizioso)

  12. Alex sagt:

    *Daniela, non sai che contentezza anche qui!

    *Saretta, con i legumi è ancor più magica :-)

    *Arabafelice, io me ne innamorai appena la lessi e dopo la dieta non vedevo l’ora di rifarla

    *Elvira, mia nonna ogni tanto si inventava sempre nuovi piatti e scoprì (almeno per noi) che la lattuga cotta è buonissima. Ne faceva sempre un condimento per gli spaghetti con buon olio e parmigiano. E io l’adoravo. Chissà perché qui non l’ho mai fatto.

    *Anie, die Maronen darin sind genau das Besondere. Lecker

    *Cinzia, le ricette di Lory sono una garanzia

    *Francesca, ancor meglio con i legumi

    *Alem, meno male che ogni stagione ha i suoi lati meravigliosi. Le zuppe corroboranti d’inverno sono un must

    *Giuliana, GRAZIE! Sono sempre particolarmente felice quando „spuntano“ i lettori silenziosi di cui non so nulla e mi dicono di seguirmi ogni giorno. Continuerò a postare ricetta, sicuro. E fa bene sapere di poter rendere felici le anime mangione come me e te :-)

    *Sophie, für eine Diät bist du auch einfach schon zu schlank :-) Die disciplina kommt aber erst jetzt, denn die Erhaltung ist der schwierigste Part an der ganzen Sache

    *Reb, sicuramente anche con il riso. Io non amo molto il riso nelle minestre. Ma dai? Da noi a casa sempre solo spaghetti spezzettati nelle minestre, perchè io e mio padre non amavamo la pasta corta :-))

  13. lamiacucina sagt:

    wenn es noch kälter wird, darf mir diese Suppe magische Wärme spenden.

  14. che meraviglia :) In questo periodo le minestre sono una manna dal cielo e io le adoro! Sai che non ho mai mangiato le castagne e la lattuga insieme? Devo provare! Grazie!

  15. Lucia sagt:

    Va bene, mi hai convinta: la proverò! :-)

  16. Aiuolik sagt:

    Io la lattuga nella minestra ancora non l’ho provata. Però siccome mi piacciono i legumi, credo che proverò la versione „originale“. Per il resto mai come in questo periodo capisco bene cosa vuol ire essere convinti di aver tutti gli ingredienti e poi… :-)

  17. Azabel sagt:

    Ecco, di nuovo una ricetta che ne porta alla memoria un’altra. L’inverno è lungo, speriamo di riuscire a provarle entrambe!
    /Fatta marmellata di banane/arancio/vaniglia: splendida!

  18. cat sagt:

    Evvai col ritorno dei carboidrati, momento magico!
    Hai ragione, la Lory non delude mai.
    Un saluto col dito indice appoggiato al lavandino, appena un po'(intendo mentre mi accingo a salire sulla bilancia! ;O) )
    Brava Alex, cat

  19. Donatella sagt:

    Le zuppe o le minestre le adoro e le sostituisco volentieri alla carne,se poi è „magica“ non potrò non provarla!

  20. Elga sagt:

    Ricetta azzeccatissima anche per me, non vedo l’ora di mettere su la pentola, e ho tutti gli ingredienti! E sono sicura che piacerà anche ai cuccioli di casa!

  21. Valeria sagt:

    la lattuga nella minestra mi manca, ma credo che non ci metterò molto a recuperare, mangio solo zuppe in sto periodo! bella bella idea :)

  22. silvia sagt:

    mi piace la lattuga nella minestra e nella zuppa e dove ancora proverò. ma la pasta spezzata me la scordo. le castagne nelle scodelle non le ho messe mai. devo provare.

  23. sonia sagt:

    Stupenda è già in pentola :))) grazie e complimenti
    Sonia di
    http://cosebuoneditalia.blogspot.com/

  24. patricia b. sagt:

    M’hai fatto venire in mente un’altra minestra magica che è tanto che non faccio e che ha lattuga, pisellini fini, scalogno e patate a cubetti. Magica anche questa perché piena di triptofano, da mangiare a cena dormi come un bebè! L’aggiunta di castagne mi piace ma lascio la pastina che sono a dieta senza carboidrati :(
    Ti auguro un buon we
    pat

  25. Quanto adoro le zuppe di autunno!! La tua sembra proprio deliziosa! Non ho ancora fatto una minestra con le castagne, quindi credo proprio che proverò la tua ricetta!! Ti avevo già detto che il look del tuo blog mi piace tantissimo? Buona domenica! :)

  26. cla sagt:

    minchiamel’eropersa!
    ****
    baciuzzi
    cla

  27. genny sagt:

    io questa non la conoscevo, ma dato che siamo in periodo zuppossissimo , credo proprio che la riproporro‘ presto l amaritino!:D

  28. Ancutza sagt:

    quello che ci vuole per queste giornate invernali.

  29. stefania sagt:

    Non so se devo fare i complimenti a te o Lory, ma questa zuppa è una delle zuppe migliori che abbia mai mangiato. Eccezionale! Grazie!

  30. Lory sagt:

    Stefania ti posso rispondere io? ;-)) Diciamo che i compliementi vanno alla mia nonna è giusto così e lei ne sarebbe tanto tanto felice !!! Grazie ancora una volta per avermi fatta commuovere ;-)) Alex un abbraccio ;-))

  31. jacopo sagt:

    E grazie… troppo facile: ti pare mai che su internet sia apparsa una ricetta di Lory che non valesse la pena gustare? :-D
    E tu ci hai messo il carico da 11… come al solito :-D

Lascia una risposta

  • Es war einmal

  • Archiv

  • Meine Fotos bei

  • Deutsche Foodblogs

    Köstlich & Konsorten